Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Aniello Merone, Roberta Metafora

Approfondimenti 28.05.2020

L'interazione tra fatto e norma nella dinamica del giudizio civile. Riflessioni in margine a diritto sostanziale e...

di Leggi dopo

L'idea, o meglio il desiderio, di rivolgere l'attenzione all'interazione tra fatto e processo, in particolare nella sua fase di avvio, nasce dalle molte novità che hanno percorso questo particolare aspetto del diritto in cui, vorrei dire, la vita incontra il processo e deve soggiacere a forme precostituite.

Articoli 28.05.2020

Giustizia sportiva d'emergenza

di , , GRATIS PER 10 GIORNI

Il presente lavoro si sofferma sulle ricadute della pandemia – creatasi a causa della diffusione del virus Covid-19 – sul funzionamento della giustizia sportiva....

Note 25.05.2020

Clausola compromissoria e tutela ingiuntiva: un rapporto controverso

di Leggi dopo

Il Tribunale di Roma ha ribadito il principio per cuil'esistenza di una clausola compromissoria non esclude la competenza del giudice ordinario ad emettere un decreto ingiuntivo. Nel presente commento l'annotatore mette in luce le criticità di questo orientamento, ritenendo invece più corretta l'impostazione che nega a monte la possibilità di ricorrere in via monitoria in presenza di una...

Editoriali 20.05.2020

Origini e limiti del compito specificatore (-congenialmente attivo) del “formante” giurisprudenziale nel processo

di Leggi dopo

Qualche riflessione generale, solo all'apparenza elementare (piuttosto nelle premesse che negli esiti, come si vedrà dal par. 3 in avanti), sul rapporto fra sviluppo dell'ordinamento giuridico e processo giurisdizionale.

Editoriali 18.05.2020

L'arbitrato fra lockdown e fase due: una proposta di intervento normativo

di , GRATIS PER 10 GIORNI

La pandemia che sta sconvolgendo abitudini, vita sociale, economia a livello mondiale non ha naturalmente risparmiato la giustizia civile, uno dei settori dove – e non solo nei sistemi di matrice continentale – i giudizi si svolgono in forme prevalentemente orali, che prevedono una dialettica «in presenza» fra magistrati, avvocati, parti e terzi coinvolti a vario titolo (testimoni, ausiliari).

Note 14.05.2020

Il conflitto fra giurisdizioni in ordine all'omesso o, ritardato intervento delle autorità di vigilanza: le Sezioni...

di Leggi dopo

L'Autore esamina la recente pronuncia delle Sezioni Unite sulla giurisdizione del giudice ordinario in ordine alle azioni dei risparmiatori per omessa vigilanza degli organi di controllo, pronuncia che si fonda sull'assunto per il quale “la Consob non esercita alcun «potere» sui risparmiatori, trattandosi dei soggetti che essa è tenuta a tutelare, con la conseguenza che la posizione di questi...

Articoli 13.05.2020

Rappresentanza processuale del riscossore nel giudizio di legittimità, tra innovazioni legislative e “trappole”...

di Leggi dopo

La successione di Agenzia delle Entrate Riscossioni a Equitalia continua a porre questioni giuridiche di non poco conto. Con riferimento in specifico al giudizio di fronte alla Corte di cassazione, la giurisprudenza di Legittimità è stata investiti di profili polimorfi di tale successione, in ordine ai quali – nell'urgenza del decidere – risulta ancora da raggiungere un sufficiente grado di...

Editoriali 05.05.2020

Perché i Dpcm sul covid non sono incostituzionali?

di GRATIS PER 10 GIORNI

La Costituzione è un qualcosa di più complesso della somma dei suoi articoli. Fatta questa osservazione, dobbiamo entrare nel “cuore” del problema e vedere perché gli strumenti usati dal Governo per rispondere all'emergenza sanitaria non possono dirsi incostituzionali.

Pagine