Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Aniello Merone, Roberta Metafora

Articoli 13.11.2019

Misure reali penali ed esecuzione civile

di Leggi dopo

Nonostante l'accavallarsi di interventi legislativi (da ultimo la l. n. 161 del 2017), il tema delle interferenze tra misure reali penali ed esecuzioni individuali riveste tuttora grande attualità a causa di un vulnus normativo che tuttavia non appare, per le ragioni che seguono, una c.d. “svista” del legislatore, quanto un indice sintomatico di una precisa scelta di coerenza sistematica e...

Note 25.10.2019

La compensazione impropria rende inapplicabili le norme processuali che pongono preclusioni o decadenze alla...

di Leggi dopo

Con l'ordinanza n. 10798 del 2018,la Cassazione ha affermato che in caso di compensazione c.d. impropria o atecnica, che si configura quando i contrapposti debiti e crediti delle parti trovano origine in unico rapporto, sono inapplicabili le norme processuali che pongono preclusioni o decadenze delle relative eccezioni, risolvendosi in tal caso la valutazione delle reciproche pretese soltanto...

Approfondimenti 03.10.2019

Dalle Sezioni Unite un ulteriore tassello nella storia infinita del contenzioso in tema di conto corrente bancario

di , Leggi dopo

Le Sezioni Unite sono finalmente intervenute, con la sentenza n. 15895 del 13 giugno 2019, sulla questione, molto contrastata nella giurisprudenza di merito ed anche in quella di legittimità, circa la ripartizione dell'onere della prova (e circa le modalità del suo assolvimento) delle rimesse solutorie ultradecennali prescritte affluite sui conti correnti oggetto di controversia tra i...

Approfondimenti 26.09.2019

I titoli esecutivi anomali rispetto al paradigma normativo, di cui agli artt. 474 ss. c.p.c.

di Leggi dopo

Il presente contributo si propone di elaborare la categoria generale dei titoli esecutivi anomali, argomentando a contrario, nonché sistematicamente, dal paradigma normativo dei titoli esecutivi, di cui agli artt. 474 ss. c.p.c., quali documenti idonei a fondare l'esecuzione forzata ordinaria, di cui al Libro Terzo del c.p.c.: archetipo in subiecta materia.

Note 18.09.2019

Il divieto speciale d'acquisto per i pubblici ufficiali: ambiti e limiti applicativi dell'art. 1471 c.c.

di Leggi dopo

In tema di espropriazione forzata, il divieto di acquisto previsto, a pena di nullità, dal combinato disposto del comma 1, n. 2, e del comma 2 dell'art. 1471 c.c. per il pubblico ufficiale relativamente ai beni venduti per suo ministero si applica ai soggetti che istituzionalmente concorrono (o possono concorrere) allo svolgimento della procedura esecutiva – pertanto, tra gli altri, al giudice...

Approfondimenti 12.09.2019

La valutazione delle riproduzioni (non solo) meccaniche ex art. 2712 c.c.

di Leggi dopo

L'autore, muovendo da uno scritto di Carnelutti del 1924 e proseguendo un'indagine avviata in un precedente contributo sul valore probatorio delle e-mail, affronta talune problematiche in tema di riproduzioni ex art. 2712 c.c. La riproduzione non disconosciuta ha carattere di prova vincolante per il giudice, mentre il disconoscimento priva la riproduzione esclusivamente di tale efficacia...

Approfondimenti 03.09.2019

Analisi dello stato della giustizia civile italiana in relazione all'ultimo rapporto CEPEJ, biennio 2016-2018

di Leggi dopo

Il Cepej ha pubblicato lo scorso ottobre l'ultimo rapporto sulla efficienza e sulla qualità dei sistemi giudiziari europei (biennio 2016-2018). Attraverso i dati raccolti nel citato rapporto, il presente contributo si pone l'obiettivo di segnalare, limitatamente al settore della giustizia civile, le performance e, soprattutto, le criticità del sistema giudiziario italiano in rapporto al...

Note 07.08.2019

Le conseguenze processuali nel caso di morte del destinatario dell'ordine di integrazione del contraddittorio ex art....

di Leggi dopo

Con la decisione in commento, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, effettuata un'ampia rassegna dei precedenti giurisprudenziali relativi alle conseguenze dell'inosservanza del termine per l'integrazione del contraddittorio nelle impugnazioni in cause inscindibili o tra loro dipendenti, offrono una soluzione non condivisibile per risolvere il problema dell'individuazione del dies a quo...

Pagine