Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Aniello Merone, Roberta Metafora

Approfondimenti 20.01.2021

Risoluzione alternativa delle controversie ed esecuzione forzata: economie di una conciliazione

di Leggi dopo

Le riforme che hanno segnato la materia processual-civilistica fino alla fine degli anni Novanta del secolo scorso si sono per di più concentrate sul diritto processuale di cognizione, trascurando, in particolare, il sistema dell'esecuzione forzata quantunque fosse sentito come necessario un intervento adeguato sull'efficienza del processo esecutivo.

Note 18.01.2021

Pregiudizialità necessaria e rito sommario di cognizione

di Leggi dopo

Va dichiarata l'illegittimità costituzionale dell'art. 702-ter, comma 2, ultimo periodo, c.p.c., nella parte in cui, prevedendo la pronunzia di inammissibilità, non dispone che, qualora mediante riconvenzionale sia proposta una causa pregiudiziale rispetto a quella oggetto di ricorso e la stessa sia rimessa alla competenza del tribunale in composizione collegiale, il giudice possa disporre il...

Articoli 11.01.2021

Diritto processuale civile dell'emergenza epidemiologica (a seguito della conversione in legge del decreto ristori)

di Leggi dopo

L'emergenza pandemica ha assuefatto l'interprete ad una produzione torrenziale di fonti normative multilivello: primarie e di rango secondario che procede dai decreti-legge, prosegue con i decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, per essere seguita dalle linee guida, dai protocolli d'udienza e dai decreti emanati dai presidenti dei tribunali, i quali ultimi hanno reso ogni foro una...

Note 07.01.2021

Opposizione a decreto ingiuntivo: l'onere di avviare la mediazione grava sul creditore opposto

di Leggi dopo

Nelle controversie soggette a mediazione obbligatoria ai sensi dell'art. 5, comma 1-bis, d.lgs. n. 28 del 2010, i cui giudizi vengano introdotti con un decreto ingiuntivo, una volta instaurato il relativo giudizio di opposizione e decise le istanze di concessione o sospensione della provvisoria esecuzione del decreto, l'onere di promuovere la procedura di mediazione è a carico della parte...

Approfondimenti 28.12.2020

Sulla revoca dell'ammissione al patrocinio a spese dello Stato in materia civile

di Leggi dopo

La revoca del provvedimento di ammissione al patrocinio a spese dello Stato nel processo civile è regolata dall'art.136 d.P.R. 30 maggio 2002, n.115.

Approfondimenti 09.12.2020

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo è il creditore opposto la parte onerata ad attivare la procedura di...

di Leggi dopo

Nelle controversie soggette a mediazione obbligatoria ai sensi del d.lgs. n. 28 del 2010, art. 5, comma 1-bis, i cui giudizi vengano introdotti con un decreto ingiuntivo, una volta instaurato il relativo giudizio di opposizione e decise le istanze di concessione o sospensione della provvisoria esecuzione del decreto, l'onere di promuovere la procedura di mediazione è a carico della parte...

Note 30.11.2020

Sospensione del rilascio dei titoli esecutivi immobiliari per emergenza COVID-19

di Leggi dopo

È ammissibile il reclamo cautelare avanzato ex art. 669-terdecies c.p.c. avverso provvedimento determinativo delle modalità di attuazione della cautela....

Note 02.11.2020

Ambito oggettivo del regolamento di competenza e ordine delle questioni

di Leggi dopo

La questione della nullità della notificazione dell'atto introduttivo del giudizio riguarda la corretta costituzione del rapporto processuale e, quindi, deve essere valutata prima di quella concernente la competenza, la quale presuppone pur sempre l'instaurazione di un valido contraddittorio tra le parti; ne consegue che la decisione del giudice di merito, dichiaratosi incompetente nonostante...

Pagine