Banca finanza assicurazioni

Direttori di area:
Prof. Paoloefisio Corrias, Prof.ssa Sara Landini, Prof. Daniele Maffeis, Prof. Stefano Pagliantini


Comitato editoriale:
Alessandra Camedda, Giacomo Bizzarri, Ettore Maria Lombardi, Irene Margelli, Federico Onnis Cugia, Luisa Pascucci, Luigi Vigoriti

Note 14.01.2021

Le Sezioni Unite sull'usurarietà degli interessi di mora

di Leggi dopo

La disciplina antiusura si applica agli interessi moratori, intendendo essa sanzionare la pattuizione di interessi eccessivi convenuti al momento della stipula del contratto quale corrispettivo per la concessione del denaro, ma anche la promessa di qualsiasi somma usuraria sia dovuta in relazione al contratto concluso....

Note 10.11.2020

Nuova definizione di valute virtuali: l'orientamento del TAR

di Leggi dopo

Le valute virtuali vanno qualificate come “beni” immateriali, giacché non svolgono le funzioni tipiche della moneta, per via della loro estrema volatilità, da un lato, e della mancanza di potere liberatorio nei pagamenti, dall'altro.

Note 09.11.2020

Principio iura novit curia e valutazione dei decreti ministeriali in materia di usura

di Leggi dopo

Nella fase del giudizio di merito, il principio iura novit curia fonda il potere-dovere del giudice di acquisire i decreti ministeriali di rilevazione dei tassi soglia antiusura a prescindere dall'attività delle parti, atteso che tali atti realizzano una etero-integrazione delle leggi penali e civili che disciplinano in via generale la materia.

Approfondimenti 03.11.2020

Nullità di protezione e usi selettivi: a proposito della pronuncia a Sezioni Unite n. 28314 del 2019

di Leggi dopo

Le Sezioni Unite della Cassazione, con sentenza 4 novembre 2019, n. 28314, risolvono definitivamente la questione insorta in relazione alla nullità formale ex art. 23 TUF, legittimando un uso selettivo del rimedio da parte del cliente-investitore. Il decisum si caratterizza per l'ambito di operatività trasversale che viene riconosciuto alla clausola generale di buona fede nonché per il...

Note 28.10.2020

Le Sezioni Unite sugli interest rate swap stipulati tra intermediari ed enti locali

di Leggi dopo

In tema di interest rate swap stipulato tra intermediario ed ente locale, ai fini della validità del contratto, occorre accertare se si sia in presenza di un accordo sulla misura dell’alea, calcolata secondo criteri scientificamente riconosciuti ed oggettivamente condivisi; tale accordo non si può limitare al mark to market, ossia al costo, pari al valore effettivo del derivato a una certa data...

Approfondimenti 09.10.2020

Swap pubblici e upfront secondo le Sezioni unite: eppure «a rose is a rose is a rose»

di Leggi dopo

I tre princìpi affermati dalle Sezioni unite sono destinati ad alimentare il, già aspro, dibattito giuridico sui contratti finanziari derivati, se non altro perché espressi su questioni definite “controvertibili” dagli stessi giudici di legittimità.

Editoriali 05.10.2020

Interessi di mora e disciplina antiusura, prime osservazioni a margine della pronuncia delle Sezioni Unite

di Leggi dopo

La sentenza con la quale le Sezioni Unite hanno deciso la questione di massima di particolare importanza loro demandata dalla Prima Sezione Civile ha fornito una risposta per certi aspetti prevedibile, la quale coniuga – nell'ambito di una motivazione non priva di criticità e di argomenti discutibili, come si vedrà – l'esigenza di non smentire i propri precedenti arresti, con quella di non...

Note 02.10.2020

Forma dei contratti bancari e tutela del principio di affidamento

di Leggi dopo

Le norme che prevedono la nullità dei patti contrattuali determinativi degli interessi con rinvio agli usi, introdotte con la l. 17 febbraio 1992, n. 154, art. 4 poi trasfuso nel d.lgs. 1° settembre 1993, n. 385, art. 117 – con riguardo al comma (rinumerato) 6, che sancisce la nullità delle clausole contrattuali di rinvio agli usi per la determinazione dei tassi di interesse e di ogni altro...

Pagine