Banca finanza assicurazioni

Direttori di area:
Prof. Paoloefisio Corrias, Prof.ssa Sara Landini, Prof. Daniele Maffeis, Prof. Stefano Pagliantini


Comitato editoriale:
Alessandra Camedda, Giacomo Bizzarri, Ettore Maria Lombardi, Irene Margelli, Federico Onnis Cugia, Luisa Pascucci, Luigi Giacomo Vigoriti

Note 08.11.2019

Le Sezioni Unite ritornano ad occuparsi della clausola c.d. claims made

di Leggi dopo

Il modello di assicurazione della responsabilità civile con clausole on claims made basis, è partecipe del tipo dell'assicurazione contro i danni, quale deroga consentita all'art. 1917, comma 1, c.c., non incidendo sulla funzione assicurativa il meccanismo di operatività della polizza legato alla richiesta risarcitoria del terzo danneggiato comunicata all'assicuratore. Ne consegue che, rispetto...

Approfondimenti 23.10.2019

La nullità selettiva del contratto di intermediazione finanziaria rimessa alle Sezioni Unite

di Leggi dopo

Con la presente ordinanza la Corte di Cassazione ha chiesto che sia rimessa alle Sezioni Unite la questione dell'ammissibilità o meno della c.d. nullità selettiva del contratto di intermediazione finanziaria. In particolare, ci si è chiesti se la nullità di protezione riconosciuta dall'art. 23 TUF possa essere oggetto di un uso opportunistico, consentendo al cliente di far valere la nullità...

Approfondimenti 20.09.2019

La difficile convivenza tra BRRD e MIFID II: un pericoloso deficit di tutela per i risparmiatori

di Leggi dopo

Nel recente passato il diffondersi di forme di investimento tra i piccoli risparmiatori ha imposto la creazione di nuovi sistemi di gestione degli investimenti volti a garantire l'adeguatezza dell'operazione economica rispetto alla propensione al rischio del singolo investitore. Ogni investimento reca infatti con sé un rischio, non eliminabile, ma quantomeno contenibile entro i margini della...

Note 09.09.2019

«Home banking»: profili di sicurezza e responsabilità nei sistemi ad «autenticazione forte»

di Leggi dopo

La banca ha l'obbligo di garantire uno standard di sicurezza adeguato nell'effettuazione delle operazioni e dei pagamenti on-line, al fine di precludere l'accesso a soggetti non abilitati al sistema. Nell'ambito delle operazioni di pagamento on-line, la legge impone il ricorso a sistemi ad «autenticazione forte», che garantiscono maggiore sicurezza per il cliente contro le frodi informatiche,...

Articoli 05.07.2019

Il punto sulla giurisprudenza in tema di prova del credito della banca nei confronti dei clienti

di Leggi dopo

Lo stato della giurisprudenza consente di fare il punto sull'utilizzo processuale, ed il valore probatorio, di documenti variamente denominati estratti conto, estratti di saldaconto, estratti conto certificati conformi alle scritture contabili da uno dei dirigenti della banca interessata, disciplinati dall'art. 50 d.lgs n. 385 del 1993 e sulle contestazioni possibili di tali risultanze.

Note 01.07.2019

Responsabilità della banca per il pagamento di assegno non trasferibile ed onere della prova

di Leggi dopo

Le Sezioni Unite della Corte di cassazione hanno risolto il contrasto giurisprudenziale sulla natura della responsabilità dell'istituto di credito che paga l'assegno, munito di clausola di non trasferibilità, ad un soggetto non legittimato. In particolare, “completando” il quadro rispetto al proprio precedente che aveva qualificato tale responsabilità in termini di responsabilità da c.d....

Articoli 04.06.2019

Brevi considerazioni sul contratto di “coesione” nel gruppo bancario cooperativo

di Leggi dopo

È affermazione ricorrente che la crisi finanziaria degli anni 2007-2015 e il conseguente inasprimento delle regole di vigilanza internazionale ha messo sotto pressione il sistema bancario italiano, compreso il settore del credito cooperativo.

Note 09.05.2019

Il requisito della forma scritta del contratto-quadro in tema di intermediazione finanziaria

di Leggi dopo

Il requisito della forma scritta del contratto-quadro, in tema di intermediazione finanziaria, va inteso in senso strutturale stante la necessità di proteggere l'investitore. Per realizzare la suddetta tutela è necessario che il contratto sia redatto per iscritto, che ne sia consegnata una copia al cliente e che vi sia apposta la sottoscrizione di quest'ultimo e non anche quella dell...

Pagine