Famiglia e successioni

Direttori di area:
Prof. Luigi Balestra, Cons. Paolo Corder, Prof. Stefano Delle Monache, Prof. Luigi Nonne


Comitato editoriale:
Chiara Abatangelo, Enrico Al Mureden

Editoriali 20.03.2020

Brevi digressioni sulle libertà e sulle relazioni sentimentali al cospetto del Corona virus

di GRATIS PER 10 GIORNI

La percezione di quel che significhi poter godere di libertà, delle implicazioni alle medesime sottese ai fini del pieno sviluppo della personalità umana, dello stato di benessere che sono in grado di generare, si ha solo nel momento in cui esse, per ragioni legate alla salvaguardia di interessi altrettanto fondamentali, risultano, seppur per motivi contingenti, soccombenti.

Note 11.03.2020

Ordine pubblico e delibazione delle sentenze ecclesiastiche di nullità matrimoniale

di Leggi dopo

La nullità di un matrimonio concordatario legittimamente dichiarata dal Tribunale ecclesiastico non può essere delibata dalla Corte d'Appello italiana se la convivenza coniugale si è protratta più di tre anni, a meno che i coniugi non presentino richiesta congiunta o vi sia, comunque, il consenso della parte convenuta.

Note 04.03.2020

“Revoca del riconoscimento”. Sull'azione di impugnazione dello status per difetto di veridicità

di Leggi dopo

È rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 263 c.c., nella parte in cui, diversamente dall'art. 9 l. n. 40 del 2004, non prevede che il padre che abbia effettuato il riconoscimento nella consapevolezza della sua non veridicità, non sia legittimato a promuovere la relativa azione.

Note 11.02.2020

Matrimonio a prima vista, matrimonio al buio e libertà del consenso

di Leggi dopo

Per la prima volta in Italia un Tribunale si pronuncia sulla validità del “matrimonio a prima vista”, matrimonio celebrato nell'ambito dell'omonima trasmissione televisiva. La validità del matrimonio è scrutinata dal giudice limitatamente al vizio del consenso denunciato dai nubendi, ossia il timore di risarcire i danni alla produzione in caso di abbandono del programma e di rifiuto di...

Approfondimenti 29.01.2020

Sull'abitualità della scrittura nel testamento olografo

di Leggi dopo

La redazione di un testamento olografo è momento astrattamente risolutivo per la programmazione della successione mortis causa. I voleri qui trasfusi decidono tuttavia la sorte di beni e rapporti trasmissibili solo nella misura in cui si adeguino, tra l'altro, ai canoni formali di un tale modello testamentario. Si tratta in verità di modello connotato da una certa semplicità di forma, attesa la...

Approfondimenti 24.01.2020

Mezzi di tutela dei creditori del legittimario leso o pretermesso

di Leggi dopo

A fronte dell'atto di rinuncia all'eredità cui sia stato chiamato il proprio debitore, i creditori possono ricorrere al rimedio fornito dall'art. 524 c.c. al fine di soddisfarsi esecutivamente sui beni che sarebbero al predetto spettati in virtù della successione....

Approfondimenti 19.12.2019

Il superiore interesse del minore: quando il legame affettivo tra genitore e figlio è costretto a soccombere?

di Leggi dopo

Appartenenti senz'altro allo stesso ordine di ipotesi, entrambe le fattispecie sottoposte al vaglio della Suprema Corte rinvengono nella dichiarazione di adottabilità di un minore...

Note 10.12.2019

L'impianto intrauterino degli embrioni dopo il decesso del marito

di Leggi dopo

La vicenda in commento offre l'occasione di riflettere circa l'interpretazione e la portata dispositiva dell'art. 5 l. n. 40 del 2004. La norma richiede l'esistenza in vita di entrambi gli aspiranti genitori che abbiano fornito il consenso alla partecipazione al procedimento procreativo. Il dettato trascura altresì di specificare in quale fase tale requisito debba essere soddisfatto e se in...

Pagine