Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Chiara Mastracchio, Aniello Merone, Roberta Metafora

Approfondimenti 21.11.2016

Il PCT e il giudizio di Cassazione

di Leggi dopo

Allo stato attuale non si può parlare di qualsiasi procedimento contenzioso, esecutivo o di volontaria giurisdizione, senza confrontarsi con la disciplina specifica del Processo Civile Telematico (PCT), dettata da numerose e variegate fonti, prevalentemente extra-codicistiche, che rendono difficile coniugare i princìpi generali e le norme tradizionali con le novità telematiche, tanto che, de...

Note 17.11.2016

E' nullo l’intero procedimento in caso di omessa nomina del curatore speciale della società litisconsorte nel...

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. I - 26 maggio 2016, n. 10936 - In tutti i casi in cui vi sia la possibilità che il potere rappresentativo sia esercitato dal rappresentante in conflitto di interessi con il rappresentato, è necessaria la nomina di un curatore speciale, la cui omissione, come nella specie, determina la nullità dell'intero procedimento. É quanto ha stabilito la Prima sezione civile di Piazza...

Approfondimenti 14.11.2016

L'esecuzione parziale del decreto ingiuntivo alla luce dell'ultima novella di cui al d.l. n. 59 del 2016

di Leggi dopo

La trattazione che segue concerne il tema dell'esecuzione provvisoria del decreto ingiuntivo non già sull'intero importo della somma di denaro che ne costituisce l'oggetto (o sull'intera quantità di cose fungibili di cui è stata disposta l'ingiunzione), ma esclusivamente su una sua frazione (o su una limitata quantità di tali cose). L'ammissibilità di siffatta concessione dell'esecuzione...

Note 08.11.2016

Il quarto comma dell'art. 91 c.p.c. non si applica alle controversie di opposizione al verbale di accertamento o all...

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. II - 13 luglio 2016, n. 14345 - In materia di liquidazione delle spese di lite, nei giudizi di opposizione al verbale di accertamento o all'ordinanza ingiunzione davanti al giudice di pace non troverà applicazione il quarto comma dell'art. 91 c.p.c. dato che si tratta di processi che vengono decisi secondo diritto e non secondo equità, pur se di modico valore. Dovrà, pertanto,...

Editoriali 04.11.2016

Ultimissime sul giudizio di cassazione (a proposito della legge 25 ottobre 2016 n. 197)

di Leggi dopo

Come in un qualunque processo, anche in quello di Cassazione il diritto di difesa delle parti si esercita con lo scritto e la parola. Sullo “scritto” – sulla sua conformazione e sulla sua lunghezza nei giudizi civili di legittimità – ha inciso sensibilmente il Protocollo sottoscritto il 17 dicembre 2015 dal Consiglio Nazionale Forense e il Primo Presidente della Suprema Corte. La “parola” è...

Note 02.11.2016

Appello inammissibile o improcedibile e decorrenza del termine “breve” per la proposizione di una nuova impugnazione:...

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. un. - 13 giugno 2016 n. 12084 - La notifica di un primo atto di appello (o ricorso per cassazione) avvia una dinamica impugnatoria al fine di pervenire alla definizione della lite e dimostra conoscenza legale della sentenza da parte dell'impugnante. Ne consegue che qualora questi, prima che sia giunta declaratoria di inammissibilità od improcedibilità, notifichi una seconda...

Note 27.10.2016

L’impugnazione della sentenza del giudice di pace sull’opposizione a decreto ingiuntivo per crediti professionali...

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. VI - 14 giugno 2016, n. 12248 - La sentenza emessa dal giudice di pace che abbia deciso un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo per crediti professionali dell’avvocato, a prescindere dalla forma del provvedimento, va impugnata con l’appello e non con ricorso in cassazione laddove il procedimento si è svolto con il rito ordinario e non con il rito sommario e,...

Note 24.10.2016

Esecuzioni immobiliari. Custodia del bene pignorato.

di Leggi dopo

CASS. CIV. – sez. III – 22 giugno 2016, n. 12877 - Le spese necessarie alla conservazione dell’immobile pignorato finalizzate al mantenimento dell’esistenza fisica e giuridica di quest’ultimo vanno poste dal giudice in via di anticipazione a carico del creditore procedente....

Pagine