Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Aniello Merone, Roberta Metafora

Editoriali 05.05.2020

Perché i Dpcm sul covid non sono incostituzionali?

di GRATIS PER 10 GIORNI

La Costituzione è un qualcosa di più complesso della somma dei suoi articoli. Fatta questa osservazione, dobbiamo entrare nel “cuore” del problema e vedere perché gli strumenti usati dal Governo per rispondere all'emergenza sanitaria non possono dirsi incostituzionali.

Approfondimenti 29.04.2020

L'impatto della Convenzione di Singapore sulla mediazione commerciale internazionale

di , , , Leggi dopo

Il processo, quale strumento tradizionalmente considerato come meccanismo funzionale alla risoluzione delle controversie, si presenta come un mezzo, attraverso cui le parti in lite cercano di risolvere il conflitto, che è costoso, che richiede tempo, che presenta delle forti implicazioni emotive e che può essere poco prevedibile nei suoi esiti. Questo spiega perché gli strumenti di risoluzione...

Note 17.04.2020

Decorrenza del termine di riassunzione del processo in caso di dichiarazione di fallimento

di Leggi dopo

In caso di interruzione del processo determinata, "ipso iure", dall'apertura del fallimento ai sensi dell'art. 43, comma 3, l.fall., il termine per la riassunzione del giudizio a carico della parte non colpita dall'evento interruttivo, la quale abbia preso parte al procedimento fallimentare presentando domanda di ammissione allo stato passivo, non decorre dalla legale conoscenza che abbia avuto...

Editoriali 15.04.2020

Manifesto della Giustizia Complementare alla Giurisdizione

di GRATIS PER 10 GIORNI

La Direzione sottopone all'attenzione dei Lettori il Manifesto della Giustizia Complementare alla Giurisdizione, frutto del lavoro del gruppo di esperti che operano all'interno del Tavolo sulle procedure stragiudiziali in materia civile e commerciale istituito presso il Ministero della Giustizia.

Note 07.04.2020

La “buona” sorte delle notificazioni eseguite dagli operatori di posta privata

di Leggi dopo

In tema di notificazioni di atti processuali, posto che nel quadro giuridico novellato dalla direttiva n. 2008/6/CE del Parlamento e del Consiglio del 20 febbraio 2008 è prevista la possibilità per tutti gli operatori postali di notificare atti giudiziari a meno che lo Stato non evidenzi e dimostri una giustificazione oggettiva a ciò ostativa, è nulla e non inesistente la notificazione di atto...

Editoriali 30.03.2020

Libertà “limitate” e ruolo del Parlamento

di GRATIS PER 10 GIORNI

Noi abbiamo letto soltanto sui libri di storia della lotta per i diritti, delle idee giusnaturalistiche per l'eguaglianza, del superamento di una società divisa per classi e ceti, della conquista di diritti per tutti.  

Note 26.03.2020

Sulla decorrenza del termine di decadenza dell'azione di responsabilità civile contro i magistrati in caso di...

di Leggi dopo

Va rimessa al Primo Presidente, affinché valuti l'opportunità di una decisione a Sezioni Unite, la seguente questione: «se, proposto ricorso per revocazione avverso una sentenza della Corte di cassazione che, accogliendo il ricorso, abbia cassato la sentenza impugnata e deciso la causa nel merito, il termine di decadenza per proporre l'azione di responsabilità civile contro l'operato dei...

Editoriali 18.03.2020

L'emergenza coronavirus ed il processo civile. Osservazioni a prima lettura

di , GRATIS PER 10 GIORNI

Il d.l. 8 marzo 2020 n. 11 ha introdotto «Misure straordinarie ed urgenti per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell'attività giudiziaria».

Pagine