Obbligazioni e contratti

Direttori di area:
Cons. Cosimo D'Arrigo, Prof. Raffaele Di Raimo, Prof. Marcello Maggiolo


Comitato editoriale:
Matteo Ceolin, Carlo Mignone, Elisabetta Posmon, Stefania Stanca

Editoriali 27.03.2020

Pandemia e contratto: spunti di riflessione in tema di impossibilità sopravvenuta della prestazione

di GRATIS PER 10 GIORNI

La lettura del recentissimo editoriale di Francesco Macario, che recepisce i tanti spunti di Fabrizio Di Marzio in altro editoriale di qualche giorno prima, suggerisce alcune considerazioni in tema di disciplina generale dei contratti, con particolare riferimento all’istituto della impossibilità sopravvenuta della prestazione.

Approfondimenti 25.03.2020

Gli effetti, sui contratti in corso, dell'emergenza sanitaria legata al COVID-19

di GRATIS PER 10 GIORNI

L'emergenza sanitaria che sta vivendo l'Italia (e il mondo intero) ha indotto il Governo a varare una serie di misure di carattere straordinario e urgente, con immediate ricadute sui rapporti privati e su quelli delle imprese (pubbliche e private).

Editoriali 17.03.2020

Per un diritto dei contratti più solidale in epoca di “coronavirus”

di GRATIS PER 10 GIORNI

Mi ricollegherei al più che condivisibile editoriale di Fabrizio Di Marzio, appena apparso nella rivista con il titolo Comunità. Affrontiamola nostra prova, ove si affronta il tema del rapporto tra...  

Note 06.02.2020

Clausola limitativa della garanzia assicurativa, violazione dell'art. 166 d.lgs. n. 209 del 2005, per omessa ...

di Leggi dopo

L'art. 166 d.lgs. n. 209 del 2005 pone, in materia assicurativa, l'obbligo generale di “leggibilità” delle clausole contrattuali, sicchè, in caso di clausola di limitazione della garanzia, non costituente altresì ipotesi di limitazione della responsabilità ex art. 1341, comma 2, c.c., ma inserita in condizioni generali di contratto, l'adempimento della previsione sottrae il predisponente dall...

Note 15.01.2020

Prestazione professionale sanitaria e prova dell'inadempimento dell'obbligazione: tornare ai “mezzi” senza dirlo?

di Leggi dopo

Ove sia dedotta la responsabilità contrattuale del sanitario per l'inadempimento della prestazione di diligenza professionale e la lesione del diritto alla salute, è onere del danneggiato provare, anche a mezzo di presunzioni, il nesso di causalità fra l'aggravamento della situazione patologica, o l'insorgenza di nuove patologie, e la condotta del sanitario, mentre è onere della parte debitrice...

Note 05.12.2019

Gli effetti dell'estinzione anticipata dei contratti di finanziamento non finalizzati

di Leggi dopo

In ambito di estinzione anticipata di un contratto di finanziamento da rimborsare mediante cessione del quinto dello stipendio o delegazione di pagamento, la qualificazione di una voce del costo del credito come up-front o come recurring, ai fini della sua rimborsabilità, deve risultare secondo criteri di chiarezza e comprensibilità dal testo negoziale. In caso di dubbio, deve optarsi per la...

Approfondimenti 03.12.2019

La rinuncia all'indennità di avviamento nel contratto di locazione

di Leggi dopo

La sentenza in commento sostiene la nullità della rinuncia all'indennità di avviamento contenuta nel contratto di locazione, senza distinguere tra rinuncia gratuita e onerosa. La ricerca consente di sostenere la validità della clausola contrattuale che prevede un beneficio a favore del conduttore in cambio del diritto all'indennità di avviamento.

Note 26.11.2019

Sulla rinuncia preventiva all' indennità di avviamento commerciale: il senso imperfetto della Cassazione per l'impresa

di Leggi dopo

In tema di locazione di immobile ad uso non abitativo, la clausola contenente la rinuncia preventiva, da parte del conduttore, all'indennità di avviamento è nulla, benchè pattuita a fronte della riduzione del canone, ai sensi dell'art. 79 l. n. 392 del 1978, salva la facoltà del medesimo conduttore di rinunciare alla detta indennità successivamente alla conclusione del contratto.

Pagine