Obbligazioni e contratti

Direttori di area:
Cons. Cosimo D'Arrigo, Prof. Raffaele Di Raimo, Prof. Marcello Maggiolo


Comitato editoriale:
Matteo Ceolin, Carlo Mignone, Elisabetta Posmon, Stefania Stanca

Note 22.10.2020

L'obbligazione nel patrimonio del creditore: NPL e valore circolatorio del diritto di credito

di Leggi dopo

Nel caso di cessione del credito nominalmente assistito da una garanzia reale, qualora quest'ultima risulti nulla, prescritta, estinta o di grado inferiore rispetto a quello indicato dal cedente, il cessionario può agire nei confronti di quest'ultimo ancor prima di aver escusso il debitore ceduto, chiedendo il risarcimento del danno da inadempimento, senza necessità di domandare la risoluzione...

Note 20.10.2020

Rimborso anticipato del credito al consumo: diritto alla riduzione di tutti i costi posti a carico del consumatore

di Leggi dopo

L'art. 16, § 1, della direttiva 2008/48/Ce deve essere interpretato nel senso che il diritto del consumatore alla riduzione del costo totale del credito in caso di rimborso anticipato del credito include tutti i costi posti a carico del consumatore.

Note 15.10.2020

Garanzie autonome e locazioni commerciali al tempo della pandemia. Il regime dell'emergenza tra diritto e processo

di Leggi dopo

Non merita accoglimento il ricorso cautelare volto a precludere l'escussione di una garanzia bancaria autonoma da parte del locatore e per il pagamento dei canoni relativi al periodo in cui gli interventi emergenziali volti al contenimento della pandemia di Covid-19 hanno impedito l'esercizio dell'attività commerciale presso l'immobile. La prova di una condotta palesemente abusiva del creditore...

Note 14.10.2020

Rapporto fiduciario e formalismo negoziale

di Leggi dopo

Le Sezioni unite civili, a risoluzione di un contrasto giurisprudenziale, hanno affermato i seguenti principi di diritto:...

Approfondimenti 18.09.2020

Buoni fruttiferi postali: l'applicazione dei tassi di interesse peggiorativi ai rapporti in corso

di Leggi dopo

L'art. 173 d.P.R. 29 marzo 1973, n. 156, come modificato dall'art. 1 d.l. 30 settembre 1974, n. 460, convertito, con modificazioni, in l. 25 novembre 1974, n. 588, e successivamente abrogato dall'art. 7 d.lgs. 30 luglio 1999, n. 284, nella parte in cui consentiva di estendere, con decreto del Ministro del Tesoro assunto di concerto con il Ministro per le Poste e le Telecomunicazioni, le...

Note 16.09.2020

L'adempimento del terzo: favor rei per il debitore originario o ulteriore depauperamento della propria situazione...

di Leggi dopo

L'adempimento del terzo, previsto dall'art. 1180 c.c., descrive una modalità di adempimento dell'obbligazione soggettivamente diversa, attribuendo ad un soggetto esterno al rapporto obbligatorio la facoltà di adempiere in luogo del debitore originario. Tuttavia, la disposizione nulla dice in ordine alla fase costitutiva del vincolo o alla fase successiva all'adempimento del soggetto estraneo al...

Editoriali 07.09.2020

Cesare Massimo Bianca

di GRATIS PER 10 GIORNI

Il diritto non è a portata di mano, ma nemmeno è un fenomeno imperscrutabile. Si può studiare e praticare con impegno e fiducia. Anche concetti vaghi e indeterminati come la buona fede dei contraenti possono essere indagati e chiariti: affinché il diritto sia un esercizio dialogico di responsabilità e collaborazione. 

Approfondimenti 31.08.2020

La responsabilità dell'appaltatore per le difformità e i vizi dell'opera ex artt. 1667 e 1668 c.c.

di Leggi dopo

Il saggio offre una panoramica delle principali questioni teoriche e pratico-applicative concernenti la «garanzia» per i vizi e le difformità dell'opera prevista, a carico dell'appaltatore, dagli artt. 1667 e 1668 c.c., prestando particolare attenzione al dibattito sull'inquadramento concettuale dell'istituto e sull'apparato rimediale delineato a favore del committente.

Pagine