Homepage | Giustiziacivile.com

Articoli

Arbitrato e processo civile 26.05.2015

Brevi osservazioni in merito all’appellabilità dell’ordinanza di rigetto conclusiva del procedimento sommario di cognizione ex artt. 702-bis ss. c.p.c.

di Guglielmo Marmiroli Leggi dopo

Il procedimento sommario di cognizione, introdotto con l. n. 69 del 2009 e collocato agli artt. 702-bis, ter e quater, c.p.c., costituisce uno dei più recenti sforzi del Legislatore, volti a ridurre i tempi di definizione dei procedimenti civili.

Articoli

Società e concorrenza 26.05.2015

Il privilegio artigiano alla luce del d.l. n. 5 del 2012

di Leonardo Vecchione Leggi dopo

L’originario testo dell’art. 2751-bis, n. 5 c.c. attribuiva il privilegio ai «crediti dell’impresa artigiana e delle società o enti cooperativi di produzione e lavoro per i corrispettivi dei servizi prestati e della vendita dei manufatti». Con il d.l. n. 5 del 2012, convertito con modifiche dalla l. n. 35 del 2012, è stato inserito un inciso per definire quali sono le imprese artigiane che godono del privilegio in questione.  

Note

Crisi d'impresa 25.05.2015

Inammissibilità del ricorso per la dichiarazione di fallimento depositato per via telematica

di Francesco Cordopatri Leggi dopo

TRIBUNALE DI ROMA - sez. fall. - 25 settembre 2014, n. 1848   Il decreto del Tribunale fallimentare di Roma in commento è di indubbia importanza per l’operatore pratico e di indiscussa rilevanza sistematica, per i presupposti teorici richiamati e per le ricadute in punto di riordino e di chiarezza delle idee. 

Articoli

Famiglia e successioni 22.05.2015

Il triangolo fra desiderio di genitorialità, interesse del minore e ordine pubblico. Dialoghi giurisprudenziali sulla maternità surrogata

di Stefano Alberti Leggi dopo

La Corte EDU ha emesso una nuova sentenza, ancora non definitiva, che antepone l'interesse del minore all'ordine pubblico, in tema di maternità surrogata. Di contrario avviso la Cassazione italiana di pochi mesi fa, contraria a ogni istanza di maternità sociale al di fuori dell'adozione. L'articolo affronta le posizioni di questo dialogo fra Corti, senza trascurare le posizioni delle Corti di merito, in particolare sul tema della sanzione penale della condotta dei “genitori” e della trascrivibilità dell'atto. I tre parametri in gioco, cioè desiderio di genitorialità, public policy e...