Homepage | Giustiziacivile.com

Note

Danno e responsabilità 07.07.2015

Chirurgia estetica e responsabilità per violazione dell’obbligo informativo

di Anna Maria Siniscalchi Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. III - 6 GIUGNO 2014, n. 12830 - La Cassazione affronta il tema della responsabilità del medico che, nell’eseguire un intervento estetico a regola d’arte ma con esiti peggiorativi per il paziente, abbia omesso di fornire le informazioni necessarie per una scelta consapevole. La decisione della Suprema Corte favorevole alla tesi della risarcibilità del danno subito dal paziente, nonostante l’assenza di un errore professionale nell’esecuzione dell’intervento, è senz’altro condivisibile e accoglie opportunamente la tesi ricostruttiva fondata sulla distinzione tra diritto alla...

Editoriali

Crisi d'impresa 06.07.2015

Accordi di ristrutturazione con intermediari finanziari e convenzione di moratoria

di Daniele Vattermoli Leggi dopo

Sulla scorta di una ritenuta «straordinaria necessità e urgenza», tra l’altro, «di prevedere la possibilità di concludere nuove tipologie di accordo di ristrutturazione del debito», il nostro ordinamento si è dotato – con il d.l. n. 83 del 27 giugno 2015 – di due nuovi istituti, ascrivibili alla categoria di confine costituita dalle c.d. procedure ibride, la caratteristica delle quali consiste nell’avere nel proprio DNA geni di matrice contrattuale, “sporcati” da tratti marcatamente concorsuali. 

Note

Obbligazioni e contratti 06.07.2015

La rappresentanza apparente tra principi generali e risarcimento del danno in forma specifica

di Emilio Bufano Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. III - 27 gennaio 2015, n. 1451, rel. Vincenti - In materia di rappresentanza negoziale, il principio dell’apparenza iuris trova applicazione nella sua declinazione di apparenza colpevole: ricorrendo una situazione di fatto difforme da quella di diritto e la buona fede del terzo, il contratto risulta efficace nei confronti del dominus apparente quando egli abbia colposamente tenuto un comportamento idoneo – secondo rilievi obiettivi – ad ingenerare nel terzo la ragionevole convinzione che il potere di rappresentanza fosse effettivamente e validamente conferito al falsus...

Articoli

Crisi d'impresa 03.07.2015

I contratti in corso di esecuzione nel c.d. “concordato in bianco”

di Soraya Barati Leggi dopo

Tra le novità introdotte dal d.l. 22 giugno 2012, n. 83 (c.d. “decreto sviluppo”) che hanno suscitato maggiore interesse, sia in dottrina sia in giurisprudenza, è possibile annoverare senz’altro quella relativa alla disciplina dei rapporti pendenti all’interno del concordato preventivo.