Homepage | Giustiziacivile.com

Approfondimenti

Famiglia e successioni 07.12.2016

Dall’impossibilità dell’affidamento preadottivo verso l’unicità dell’istituto dell’adozione

di Leggi dopo

La normativa interna che disciplina l’adozione dei soggetti minori di età ha ridestato di recente l’attenzione degli operatori del settore e non, in seguito al rapido susseguirsi di vicende che hanno evidenziato ancora una volta l’utilità di un rinnovato dialogo tra il legislatore e le corti.

Editoriali

Crisi d'impresa 06.12.2016

Misure di prevenzione patrimoniali e procedure concorsuali

di Leggi dopo

Nelle osservazioni che seguono mi occuperò dell'ipotesi in cui il proposto sia al contempo un imprenditore commerciale insolvente; dell'ipotesi, più in particolare, in cui, prima o dopo l'avvio della misura di prevenzione patrimoniale, sia dichiarato il fallimento del proposto o sia aperta nei suoi confronti la procedura di l.c.a.

Note

Società e concorrenza 05.12.2016

Amministratori di società privi di deleghe e l'obbligo di agire informati

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. I - 31 agosto 2016, n. 17441 - La responsabilità degli amministratori di una società per azioni, privi di delega, non può ad oggi fondarsi su una generale omissione di vigilanza, tale da tramutarsi nei fatti in una responsabilità oggettiva, ma deve necessariamente riconnettersi alla violazione del dovere di agire informati, sia sulla base delle informazioni che a detti amministratori devono essere somministrate, sia sulla base di quelle che essi possono acquisire di propria iniziativa.

Approfondimenti

Arbitrato e processo civile 02.12.2016

Appunti sul decreto cautelare inaudita altera parte

di Leggi dopo

La concessione delle misure cautelari inaudita altera parte, disciplinato in via generale dall’art. 669-sexies, cpv., c.p.c. è strumento imprescindibile di effettività della tutela, servendo a evitare che la durata del processo cautelare nuoccia – parafrasando il noto aforisma – «all’attore che ha ragione». La ovvia contropartita è la compressione del diritto di difesa del convenuto, che va riportato al ripristinato quanto prima e rende cruciali le norme di raccordo tra il momento dell’emanazione del decreto e la prima udienza. L’A. traccia un itinerario dell’istituto previsto dall’art. 669...