Homepage | Giustiziacivile.com

Articoli

Diritti reali e condominio 22.06.2017

Il trasferimento della servitù in luogo diverso nella recente giurisprudenza

di Leggi dopo

L'estensione e le modalità di esercizio delle servitù prediali sono regolate dal titolo costitutivo o dal possesso e, comunque, devono intendersi costituite in modo da soddisfare il bisogno del fondo dominante col minor aggravio del fondo servente, secondo il combinato disposto degli artt. 1063 e 1065 c.c. In particolare, se è stato stabilito originariamente il luogo in cui la servitù deve essere esercitata, i proprietari dei fondi servente e dominante non lo possono arbitrariamente trasferire in uno diverso.

Note

Unione europea 21.06.2017

Il diritto al controllo dei propri dati e l'obbligo di trasmissione imposto agli operatori che assegnano numeri telefonici

di Leggi dopo

CORTE GIUST. UE - sez. II - 15 marzo 2017, causa C-536/15  -  L'art. 25, comma 2, della direttiva 97/66/CE impone alle imprese che assegnano numeri telefonici e che hanno sede in uno Stato membro di fornire i dati necessari a chi intenda offrire servizi di consultazione degli elenchi anche quando la richiesta provenga da operatori con sede in altro Stato membro. Sulla base della stessa norma e dell'art. 12 della direttiva 2002/58/CE, quando l'abbonato ha acconsentito alla pubblicazione di propri dati in un elenco pubblico non occorre un ulteriore consenso per la trasmissione di quei dati a...

Note

Famiglia e successioni 20.06.2017

La posizione del discendente rappresentante in relazione al diritto di riscatto previsto in tema di retratto successorio

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. II - 2 febbraio 2016, n. 1987  -  In tema di successione per rappresentazione, il discendente rappresentante che subentri nel luogo e nel grado dell'ascendente rappresentato che non possa o non voglia accettare l'eredità succede direttamente al de cuius, con la conseguenza che la detta eredità è a lui devoluta nella identica misura che sarebbe spettata al rappresentato. Pertanto in caso di successione per rappresentazione, il discendente rappresentante, essendo successore iure proprio nell'eredità e possedendo la qualità di coerede ai sensi dell'art. 732 c.c., non può...

Multimedia

Arbitrato e processo civile 19.06.2017

La motivazione delle sentenze di legittimità

di Leggi dopo

L'intervento del Prof. Claudio Consolo durante la I sessione del Convegno "Concisione e sobrietà negli atti giudiziari" svoltosi a Roma il 5 maggio 2017.