Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Chiara Mastracchio, Aniello Merone, Roberta Metafora

Articoli 07.02.2019

Modalità liquidative nell'espropriazione di beni indivisi: il giudizio di divisione endoesecutivo

di Leggi dopo

Il codice di rito agli artt. 599-601 c.p.c. e 180-181 disp. att. c.p.c. dispone che l'espropriazione forzata può avere ad oggetto la quota del debitore su di un bene in comunione con altri soggetti.

Articoli 04.02.2019

Appello: domande nuove. Lo stato dell’arte

di Leggi dopo

Nel vigente ordinamento processuale, il giudizio d’appello non può dirsi, come un tempo un riesame pieno nel merito della decisione impugnata (novum iudicium), ma ha assunto le caratteristiche di una impugnazione a critica vincolata (revisio prioris instantiae).

Articoli 03.12.2018

Note su effettività del diritto di accesso al giudice ed equo processo

di Leggi dopo

L’art. 6, § 1, della Convenzione europea dei diritti dell‘uomo e delle libertà fondamentali (CEDU), rubricato “diritto ad un processo equo”, come noto, stabilisce, con particolare riguardo al processo civile, che ogni persona ha diritto ad un’equa e pubblica udienza entro un termine ragionevole, davanti ad un tribunale indipendente ed imparziale costituito per legge, al fine di determinare i...

Articoli 30.08.2018

Le prove assunte all'estero nel processo civile italiano

di Leggi dopo

L'istituto dell'assunzione delle prove all'estero è disciplinato dall'insieme di fonti internazionali, europee e di diritto interno che si sono susseguite nel tempo, tutte tendenti al principio dell'applicazione della lex loci; oltre all'ipotesi derogatoria di richiesta di applicazione di procedure particolari da parte del giudice rogante, il limite invalicabile dalla legislazione straniera è...

Articoli 28.06.2018

Questioni processuali in tema di mediazione

di Leggi dopo

Il legislatore ha affidato al d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28 (poi novellato con il d.l. n. 69 del 2013, convertito in l. n. 98 del 2013) la disciplina della mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali. L'indagine che si propone sul decreto in esame prevede una strutturazione per aree rilevanti che andranno analizzate prescindendo dalla sistemazione attuata nel...

Articoli 23.05.2018

Il litisconsorzio nel processo amministrativo: tra ragioni di forma e di sostanza

di Leggi dopo

Dopo aver analizzato le peculiarità che connotano gli istituti del litisconsorzio e dell'intervento nel processo amministrativo, il contributo esamina l'interpretazione dell'art. 41, comma 2, c.p.a., fornita dall'Adunanza Plenaria, secondo la quale non è consentita al privato danneggiato la proposizione, innanzi al giudice amministrativo, di una domanda risarcitoria nei confronti del privato...

Articoli 03.05.2018

La tutela dell'autenticità ed integrità dell'accordo sulla nomina degli arbitri

di Leggi dopo

Le parti possono salvaguardare ex ante l'equidistanza dell'arbitro a fronte di future sopravvenienze, tramite il rinvio ad un regolamento precostituito, ovvero prevedendo delle specifiche disposizioni nella convenzione arbitrale. In mancanza di tutto ciò, sembra che la stessa volontà delle parti debba essere interpretata nel senso di voler tutelare l'indipendenza e l'equidistanza dell'arbitro a...

Articoli 28.03.2018

Attualità della funzione conciliativa della consulenza tecnica preventiva ex art. 696-bis c.p.c.

di Leggi dopo

Lo scritto analizza la definitiva collocazione degli istituti in questione affrancati dalla tutela cautelare latu sensu e la concreta applicazione degli stessi nell'ottica deflattiva del processo, nel solco di quello che era il traguardo (non tanto velato) del legislatore.

Pagine