Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Chiara Mastracchio, Aniello Merone, Roberta Metafora

Note 11.10.2016

Successione a titolo particolare in pendenza del processo esecutivo ed intervento nell’esecuzione

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. III - 20 aprile 2016, n. 7780 - L’autore esamina il tema della successione a titolo particolare nel credito in pendenza del processo esecutivo; tema che costituisce la proiezione processuale del sempre più frequente fenomeno sostanziale della circolazione del credito. L’esame della sentenza n. 7780 del 20 aprile 2016 della Suprema Corte costituisce lo spunto per esaminare le...

Note 06.10.2016

Sentenze straniere di condanna al risarcimento di danni punitivi ed ordine pubblico internazionale

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. I - 16 maggio 2016, n. 9978 - Va rimessa alle Sezioni Unite la questione relativa alla possibilità di riconoscere nell’ordinamento italiano gli effetti di una sentenza straniera di condanna al risarcimento di danni punitivi. La natura eccezionale dell’ordine pubblico quale limite al riconoscimento di decisioni straniere e la stessa previsione da parte del legislatore italiano...

Note 03.10.2016

Un onere di fonte nomofilattica per il diritto alla ragionevole durata del processo

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. un. - 6 maggio 2016, n. 9142  -  Ai fini dell'equa riparazione per irragionevole durata, il procedimento di cognizione e quello di esecuzione devono essere considerati unitariamente o separatamente in base alla condotta di parte, allo scopo di preservare la certezza delle situazioni giuridiche e di evitarne l'esercizio abusivo. Pertanto, ove si sia attivata per l'esecuzione...

Note 27.09.2016

Il disconoscimento di autenticità della fotocopia della carta di circolazione deve essere circostanziato

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. III - 12 aprile 2016, n. 7105  -  Prodotto in giudizio un documento in copia fotografica o fotostatica, qualora la parte contro cui è avvenuta la produzione disconosca la conformità della copia all'originale in forma generica il giudice non resta vincolato alla contestazione della conformità all'originale potendo ricorrere ad altri elementi di prova, anche presuntivi, per...

Note 22.09.2016

Sull'onere di specifica riproposizione in appello delle istanze istruttorie non accolte in primo grado

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. II - 23 marzo 2016, n. 5812  -  In ossequio al principio di specificità dei motivi di gravame, le istanze istruttorie non accolte dal giudice di primo grado non possono ritenersi implicitamente reiterate in appello mediante il mero rinvio agli atti del procedimento di primo grado, ma vanno riproposte in maniera specifica, mediante l'indicazione puntuale dei mezzi di prova e la...

Note 20.09.2016

La simulazione in via di azione e in via di eccezione: profili processuali

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. II - 14 marzo 2016, n. 4933 - La simulazione – che, in virtù del principio della corrispondenza tra chiesto e pronunciato, deve essere allegata dalle parti – se è fatta valere in via d’azione deve essere dedotta, a pena di inammissibilità, nel giudizio di primo grado, mentre, se è formulata come eccezione, può essere riproposta anche in appello.

Articoli 16.09.2016

Brevi note sui rapporti tra l’opposizione ex art. 619 e il giudizio di esecuzione in forma specifica del contratto...

di Leggi dopo

Tra le molte questioni che si agitano intorno all’opposizione di terzo all’esecuzione un particolare rilievo riveste la corretta definizione dei rapporti tra quest’ultimo giudizio ed il processo di esecuzione in forma specifica del contratto preliminare ex art. 2932 c.c.

Approfondimenti 09.09.2016

Le vendite giudiziarie telematiche alla luce della riforma del 2016

di Leggi dopo

La telematica ha ridisegnato complessivamente il sistema delle vendite all'asta. I dati statistici confermano che su tutto il territorio nazionale l'utilizzo di internet e delle nuove tecnologie risulta sempre più diffuso. Le caratteristiche proprie degli strumenti telematici si sposano perfettamente con gli obiettivi di massima trasparenza, snellezza, economicità e partecipazione delle vendite...

Pagine