Società e concorrenza

Direttori di area:
Cons. Roberto Chieppa, Prof. Michele Perrino, Prof. Massimo Rubino De Ritis


Comitato editoriale:
Emanuela Fusco

Approfondimenti 30.03.2017

Il danno antitrust tra private e public enforcement; le prospettive dopo il recepimento della Direttiva 2014/104/UE:...

di Leggi dopo

La pubblicazione del d.lgs. 19 gennaio 2017 n. 3, di attuazione della Direttiva 2014/104/UE sul risarcimento del danno antitrust, offre l’occasione per fare il punto su un istituto che negli ultimi anni ha stimolato il dibattito internazionale sul rapporto tra private and public enforcement.

Note 08.03.2017

La compatibilità del trust con la disciplina della famiglia e delle successioni

di Leggi dopo

Tribunale di Roma, 29 ottobre 2016, n. 20189  -  È inefficace l'atto di compravendita di quote societarie e il successivo atto istitutivo del trust, costituito con il conferimento delle medesime quote, in esecuzione di un mandato fiduciario tra acquirente e alienante (nella specie, le quote societarie erano state trasferite dalla figlia alla madre, la quale le aveva, poi, conferite in un trust...

Approfondimenti 10.01.2017

Equity crowdfunding, trasferimento del controllo e strumenti a difesa dell'investitore. Qualche problema applicativo?

di Leggi dopo

Con l'intento di sostenere in modo incisivo la propagazione di innovazioni di tipo tecnologico all'interno del tessuto produttivo nazionale, il d.l. 24 gennaio 2015, n. 3 (Investment compact), convertito in l. n. 33 del 2015, come noto, ha esteso alle “PMI innovative”, come definite dalla raccomandazione 2003/361/CE, società di capitali, costituite anche in forma cooperativa che possiedono i...

Note 19.12.2016

Procedimento sanzionatorio Consob: dies a quo per la contestazione dell'illecito e nozione di informazione privilegiata

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. II - 5 luglio 2016, n. 13662  -  Nell'ambito del procedimento sanzionatorio posto in essere dalla Consob, ai fini della decorrenza del termine decadenziale per la contestazione dell'illecito non deve tenersi conto del tempo ascrivibile ad ingiustificati ritardi derivanti da disfunzioni burocratiche o da artificiose protrazioni dello svolgimento delle attività accertative. Nel...

Note 05.12.2016

Amministratori di società privi di deleghe e l'obbligo di agire informati

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. I - 31 agosto 2016, n. 17441 - La responsabilità degli amministratori di una società per azioni, privi di delega, non può ad oggi fondarsi su una generale omissione di vigilanza, tale da tramutarsi nei fatti in una responsabilità oggettiva, ma deve necessariamente riconnettersi alla violazione del dovere di agire informati, sia sulla base delle informazioni che a detti...

Approfondimenti 01.12.2016

La clausola leonina

di Leggi dopo

L’art. 2265 c.c. commina la nullità del «patto con il quale uno o più soci sono esclusi da ogni partecipazione agli utili o alle perdite».La ratio del divieto risiede nell’esigenza di politica economica di assicurare una equilibrata partecipazione del soci all’attività (e al rischio) sociale. Infatti, colui che non partecipasse al rischio, ma solo all’utile (o viceversa), non porterebbe nella...

Approfondimenti 28.10.2016

Il risarcimento del danno antitrust, tra diritto ed economia: brevi note di commento alla sentenza della Corte di...

di , Leggi dopo

La sentenza in commento è stata resa in un giudizio sorto da una azione c.d. “stand-alone” di risarcimento di danno da illecito antitrust verificatosi in un contesto caratterizzato dall'operare di un ente pubblico in posizione di monopolio legale per la fornitura di un input e dalla regolazione normativa della tariffa di accesso ad esso.

Note 20.10.2016

Intestazione fiduciaria di partecipazioni e diritto di prelazione

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. I - 21 marzo 2016, n. 5507 - L’intestazione fiduciaria di quote di partecipazione societaria integra gli estremi dell’interposizione reale di persona, per effetto della quale l’interposto acquista la titolarità delle quote, pur essendo tenuto ad osservare un certo comportamento in virtù di un rapporto interno con l’interponente di natura obbligatoria.Il conferimento delle...

Pagine