Note

Note 29.09.2021

Sull'applicabilità del divieto di azioni esecutive nei confronti del terzo datore di ipoteca in concordato preventivo

di Leggi dopo

Colui che, pur essendo creditore di una terza parte, vanti un'ipoteca su di un bene del debitore sottoposto alla procedura di concordato preventivo può iniziare o proseguire azioni esecutive nei confronti di quest'ultimo

Note 27.09.2021

Deindicizzazione e diritto all'oblio al vaglio della Suprema Corte

di Leggi dopo

Ai fini della determinazione del petitum mediato, la domanda di deindicizzazione esige la precisa individuazione dei risultati della ricerca che l'attore intende rimuovere, e quindi, normalmente, l'indicazione degli indirizzi telematici, o URL, dei contenuti rilevanti a tal fine, anche se non è escluso che una puntuale rappresentazione delle singole informazioni che sono associate alle parole...

Note 22.09.2021

La tutela possessoria del coniuge estromesso dalla casa familiare

di , Leggi dopo

Gli Autori affrontano la questione della reintegrazione nel possesso della casa familiare, nel caso in cui la moglie separanda si sia volontariamente allontanata dall'immobile, rimasto nella disponibilità dell'altro coniuge. In particolare, si pone l'attenzione sui presupposti fattuali e giuridici di concedibilità della tutela interdittale.

Note 15.09.2021

Allontanamento dalla residenza familiare e addebito della separazione: la Cassazione chiarisce i profili probatori

di Leggi dopo

Il volontario abbandono della casa comune da parte di uno dei coniugi è causa di per sé sufficiente di addebito della separazione, in quanto porta all'impossibilità della convivenza, salvo che si provi, e l'onere incombe su chi ha posto in essere l'abbandono, che esso è stato determinato dal comportamento dell'altro coniuge, ovvero quando il suddetto abbandono sia intervenuto nel momento in cui...

Note 08.09.2021

Natura e dies a quo del termine quinquennale per l'esercizio dell'azione sociale di responsabilità

di Leggi dopo

Nell'azione sociale di responsabilità esercitata dal commissario straordinario di un istituto di credito nei confronti degli amministratori, sindaci e direttori generali, il termine di prescrizione quinquennale decorre dalla cessazione dell'incarico solo ove i danni riconducibili alla loro condotta si siano prodotti e manifestati all'esterno in epoca antecedente o concomitante a tale cessazione...

Note 03.09.2021

Sulla natura e sul contenuto della deliberazione assembleare di autorizzazione alla proposizione della azione di...

di Leggi dopo

L'ampiezza dei poteri spettanti agli amministratori, quanto alla individuazione delle condotte illecite da denunciare con l'azione di responsabilità, dipende dalle concrete determinazioni dell'assemblea, giacché è quest'ultima a definire, col proprio deliberato, la legittimazione processuale del soggetto che deve agire in giudizio in nome e per conto della società. Ciò non significa però che,...

Note 26.08.2021

Affidamento dei figli, alienazione parentale e concreto interesse del minore

di Leggi dopo

Va cassata con rinvio la decisione dei giudici del merito che, nell'ambito di una controversia sull' affidamento del figlio minore, dispongono l'affidamento c.d. “super esclusivo” al padre. I fatti ascritti alla ricorrente non presentono la gravità legittimante la pronuncia impugnata, in mancanza di accertate, irrecuperabili carenze d'espressione delle capacità genitoriali e considerando...

Note 24.08.2021

Espropriazioni sulla «prima casa» e illegittimità costituzionale della (seconda) proroga della sospensione da Covid-19

di Leggi dopo

La proroga della sospensione delle espropriazioni immobiliari sull'abitazione principale del debitore esecutato di cui all'art. 54-ter  d.l. n. 18 del 2020, conv., con modificazioni, dalla l. n. 27 del 2020, fino al 30 giugno 2021, disposta dall'art. 13, comma 14, d.l.n. 183 del 2020, conv., con modificazioni, dalla l. n. 21 del 2021, è costituzionalmente illegittima per violazione degli artt....

Pagine