Lavoro

Direttori di area:
Prof. Marco Marazza, Prof. Franco Scarpelli, Pres. Paolo Sordi


Comitato editoriale:
Stefano Bini, Gabriele Franza, Valerio Maio, Orsola Razzolini, Simone Varva, Micaela Vitaletti

Approfondimenti 17.01.2023

In difesa del processo del lavoro: perché la trattazione scritta è incompatibile con il rito lavoro

di GRATIS PER 10 GIORNI

Sulla scia dell'esperienza formatasi durante il periodo dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, il legislatore della c.d. Riforma Cartabia del processo civile (d.lgs. n. 149/2022) ha introdotto nel codice di rito la disciplina a regime dell'istituto della sostituzione dell'udienza con il deposito di note scritte, il quale pone seri problemi di compatibilità con il rito del lavoro e rischia...

Approfondimenti 12.01.2023

Regimi ibridi di lavoro tra contrattazione collettiva e accordo individuale

di Leggi dopo

Il presente contributo intende proporre una riflessione congiunta di due schemi contrattuali che, apparentemente molto differenti tra loro, presentano alcuni tratti comuni meritevoli di essere evidenziati nella prospettiva di un utilizzo alternativo, come in seguito si argomenterà. Si tratta del lavoro agile e del lavoro ibrido.

Editoriali 04.01.2023

Ricordo di Riccardo Del Punta

di , GRATIS PER 10 GIORNI

Gli autori ricordano la figura umana e professionale del prof. Riccardo Del Punta, recentemente scomparso, ripercorrendo il suo cammino scientifico ed istituzionale, evidenziando gli importanti contributi al progresso degli studi giuslavoristici e la sua partecipazione alla intensa stagione delle riforme della legislazione del lavoro intervenuta tra il 2012 ed il 2015.

Approfondimenti 23.12.2022

L'impugnazione delle conciliazioni, i criteri di giudizio e il regime normativo

di Leggi dopo

L'approfondimento che segue muove dalla constatazione di come, nei tempi recenti, si assista sempre di più, nei tribunali, all'impugnazione di conciliazioni concluse non solo liberamente tra privati, ma anche in ambito protetto specialmente stragiudiziale.

Approfondimenti 14.12.2022

Riforma del processo civile in Cassazione: unificazione dei riti camerali e procedimento accelerato (focus sulle...

di GRATIS PER 10 GIORNI

La recentissima riforma del processo civile non sembra catalizzare più di tanto l'interesse dei giuslavoristi, sul presupposto che, solo marginalmente, sia coinvolto in via diretta il processo del lavoro. Abrogazioni e modifiche riguardano, in effetti, soltanto il “rito Fornero”. Con il presente approfondimento, l'Autore intende soffermarsi su quanto concerne il giudizio di cassazione, in...

Articoli 08.11.2022

Dialoghi sulla fattispecie dei “sistemi decisionali o di monitoraggio automatizzati” nel rapporto di lavoro (a...

di , GRATIS PER 10 GIORNI

Il cosiddetto “decreto trasparenza”, nella parte in cui aggiunge l'art. 1-bis al d.lgs. n. 152/1997, introduce per il datore di lavoro un nuovo obbligo informativo che assume rilevanza sia sul piano del rapporto individuale di lavoro che delle relazioni industriali.

Articoli 02.11.2022

La nuova disciplina sulla prevedibilità minima del lavoro: valori ispiratori, dubbi interpretativi e punti di...

di Leggi dopo

L'Autore, dopo aver osservato la propensione delle imprese a pretendere quantità crescenti di disponibilità da parte dei lavoratori, evidenzia il rilievo giuridico che, nel nostro ordinamento, deve essere riconosciuto alla programmabilità di una quota di tempo della persona che lavora e, dunque, la necessità che una parte di quel tempo resti libera da impegni professionali. A questi valori si...

Articoli 10.10.2022

Novità in tema di ripartizione dell'onere della prova del licenziamento ritorsivo nel “Decreto trasparenza”

di Leggi dopo

Il d.lgs. 27 giugno 2022, n. 104 (c.d. “Decreto trasparenza”) introduce una innovativa disciplina in tema di prova del licenziamento ritorsivo; novità che consente di mettere in discussione l'orientamento prevalente sul licenziamento per motivo illecito e di proporre un nuovo modello sulla ripartizione degli oneri probatori più favorevole al lavoratore licenziato.

Pagine