Lavoro

Direttori di area:
Prof. Marco Marazza, Prof. Franco Scarpelli, Pres. Paolo Sordi


Comitato editoriale:
Gabriele Franza, Valerio Maio, Orsola Razzolini, Simone Varva, Micaela Vitaletti

Articoli 07.06.2018

Il lavoro agile (il perimetro giuslavoristico di un nuovo modo di lavorare)

di , , GRATIS PER 10 GIORNI

I Coordinatori dell’Area lavoro della Rivista (Prof. Marco Marazza, Prof. Franco Scarpelli, Dott. Paolo Sordi, Presidente del Tribunale di Frosinone) sono lieti di presentare un percorso di approfondimento e confronto dedicato al tema del Lavoro agile....

Articoli 28.05.2018

Il lavoro agile nella pubblica amministrazione: opportunità o illusione?

di Leggi dopo

L’art. 18, comma 3, l. n. 81 del 2017 estende l’applicazione della modalità di lavoro agile anche al lavoro nelle pubbliche amministrazioni, sia pure con una (usuale) clausola di compatibilità giuridica e con una (scontata) clausola di invarianza finanziaria....

Articoli 24.05.2018

Chi sono i lavoratori autonomi cui si applica il nuovo Jobs Act? L'art. 1 della l. n. 81 del 2017 (e il rapporto con...

di Leggi dopo

Alla luce della pluralità di tipologie contrattuali riconducibili all'area del lavoro autonomo, il contributo si propone di identificare a quali figure di lavoratori siano destinate le norme di tutela disciplinate dalla L. n. 81 del 2017 (cd. Jobs Act degli autonomi). Venuto meno il lavoro a progetto e ridisegnata la figura della collaborazione coordinata e continuativa, si delinea l'ambito di...

Articoli 08.05.2018

Lavoro agile: anche il potere di controllo del datore diventa smart?

di Leggi dopo

Al capo II della l. n. 81 del 2017 è racchiusa una delle novità più significative recentemente introdotte dal legislatore. Esso è dedicato al lavoro agile o smart working, la cui regolamentazione si è resa necessaria a fronte di una realtà in crescita, fatta – attualmente – di circa 300.000 lavoratori, soprattutto nelle grandi imprese.

Articoli 25.01.2018

Lavoro autonomo: quali novità in materia previdenziale

di Leggi dopo

Il contributo analizza le peculiarità della legge l. n. 81 del 2017 rubricata «Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato», con particolare riferimento alle norme a carattere previdenziale.

Articoli 22.08.2017

Lo sfruttamento del lavoro e la Costituzione

di Leggi dopo

«L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro». L'incipit della Costituzione italiana, che pone il lavoro a fondamento della Repubblica, colloca da subito il diritto del lavoro dal lato della Costituzione come indirizzo fondamentale.

Articoli 03.04.2015

Applicabilità dell’art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276 del 2003 sulla responsabilità solidale del committente alle...

di Leggi dopo

A seguito dell’entrata in vigore dell’art. 9, comma 1, del d.l. n. 76 del 2013, conv. in l. n. 99 del 2013, non vi può più essere dubbio dell’inapplicabilità alle pubbliche amministrazioni appaltanti dalla responsabilità in solido con il datore di lavoro per i crediti di lavoro e previdenziali vantati dai dipendenti delle aziende appaltatrici di cui all’art. 29, comma 2, del d.lgs. n. 276 del...

Articoli 19.03.2014

Variazioni giurisprudenziali in tema di diritto all’incarico del dirigente pubblico

di Leggi dopo

L’articolo  esamina  gli  orientamenti  della  giurisprudenza  che  esclude  il  diritto  del dirigente  pubblico  al  conferimento  di  un  incarico, alla  luce  della  discrezionalità dell’amministrazione nella scelta del contraente  e dei principi di fungibilità ed equivalenza degli  incarichi,  fondati  sulla  regola  dell’inapplicabilità  dell’art. 2103 c.c.  È  comunque configurabile un...

Pagine