Lavoro

Direttori di area:
Prof. Marco Marazza, Prof. Franco Scarpelli, Pres. Paolo Sordi


Comitato editoriale:
Stefano Bini, Gabriele Franza, Valerio Maio, Orsola Razzolini, Simone Varva, Micaela Vitaletti

Articoli 07.09.2022

Decreto trasparenza: gli obblighi informativi ieri e oggi (intanto, è già domani)

di Leggi dopo

Nella relazione di lavoro, la condivisione di informazioni dal datore ai lavoratori rappresenta il primo, fondamentale tassello per il riequilibrio delle asimmetrie, sia in fase di accesso, sia nello svolgimento del rapporto. Il contesto completamente trasformato dei nostri giorni ha determinato l'aggiornamento del quadro europeo, affidato alla Direttiva 2019/1152/UE del Parlamento Europeo e...

Articoli 05.09.2022

La cessazione del rapporto di lavoro per volontà del lavoratore tra forme vincolate e comportamenti concludenti: un...

di Leggi dopo

Il contributo analizza, attraverso l’analisi di un quadro normativo e giurisprudenziale di riferimento, alcune criticità in fattispecie particolari, all'inizio di nicchia ma nel tempo estesesi, emerse nell'utilizzo della procedura telematica prevista in ipotesi di dimissioni e di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro.  

Articoli 23.03.2022

Cambio di appalto: clausole sociali e tutela dei lavoratori

di Leggi dopo

Le clausole sociali di riassorbimento del personale inserite nelle maglie delle procedure di evidenza pubblica impongono all'aggiudicatario di garantire la continuità dei rapporti di lavoro già esistenti con l'impresa uscente (c.d. cambio di appalto). La ratio è quella di assicurare la stabilità occupazionale delle maestranze già impiegate nell'esecuzione delle commesse pubbliche. Nonostante...

Articoli 09.03.2022

L'anzianità di servizio del dipendente pubblico: analisi e riflessioni

di , Leggi dopo

A prescindere dalla sussunzione nelle diverse categorie del lavoro privato, pubblico ovvero del pubblico impiego c.d. privatizzato, il rapporto di lavoro deve essere ricondotto nel novero dei rapporti di durata, in quanto destinato a protrarsi per un certo lasso di tempo, più o meno lungo, che in taluni casi assume carattere predeterminato (è il caso del contratto di lavoro a tempo determinato)...

Articoli 13.09.2021

Riders, condotta antisindacale e ruolo del sindacato: il processo come strumento di rilancio dell'azione sindacale...

di Leggi dopo

Negli ultimi mesi, si è assistito ad un interessante ed inedito botta e risposta tra il Tribunale di Firenze, il Tribunale di Milano e il Tribunale di Bologna in ordine alla possibilità di includere o meno nell'ambito di applicazione dell'art. 28 St. lav. le collaborazioni organizzate dal committente (art. 2 d.lgs. n. 81 del 2015) e, in particolare, i riders (gli shoppers nel caso deciso dal...

Articoli 18.11.2020

Il diritto alla disconnessione: dai contratti collettivi a una possibile tutela generalizzata

di Leggi dopo

L'incentivazione del ricorso allo smart working in conseguenza della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica proclamato per la diffusione del COVID-19 ha reso centrale, tra gli altri, il tema del diritto alla disconnessione, il cui contenuto, però, non è allo stato specificamente definito se non in alcune disposizioni contenute all'interno di contratti collettivi nazionali. Di qui...

Articoli 19.10.2020

Lavoro agile nella P.A. tra fase emergenziale e cambiamento strutturale

di Leggi dopo

Nonostante il lungo – e, talvolta, travagliato – processo di contrattualizzazione del pubblico impiego (per un approfondimento dottrinale, ex pluribus, si v. riferimenti in bibliografia), sfociato nel noto TU del 2001 (d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165), il rapporto di lavoro alle dipendenze della P.A. risulta ancora irrigidito da retaggi di “specialità” [per un approfondimento dottrinale, ex...

Articoli 07.07.2020

Il superminimo alla prova dell'emergenza: la gestione (collettiva) dell'assorbimento

di Leggi dopo

In ragione dello stato di sofferenza in cui versano le imprese, esposti ad eventuali modifiche peggiorative sono gli elementi che eccedono i minimi tabellari, come ad esempio la misura e la modalità di erogazione del superminimo, sulla cui assorbibilità ha fornito un significativo contributo la più recente giurisprudenza.

Pagine