Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Chiara Mastracchio, Aniello Merone, Roberta Metafora

Editoriali 12.07.2018

I compensi degli avvocati tra diritto della concorrenza, nuovi parametri e disciplina dell'“equo compenso”

di Leggi dopo

La materia dei compensi per le prestazioni professionali degli avvocati è stata di recente interessata da diverse novità normative....

Note 06.07.2018

La domanda per ottenere l'equo indennizzo ai sensi della legge Pinto può essere proposta anche in pendenza del...

di Leggi dopo

L’art. 4 l. 24 marzo 2001, n. 89 – come sostituito dall’art. 55, comma 1, lett. d), d.l. 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, nella l. 7 agosto 2012, n. 134 – è costituzionalmente illegittimo, per violazione degli artt. 3, 111, comma 2, e 117, comma 1, Cost., quest’ultimo in relazione agli artt. 6, par. 1, e 13 CEDU, nella parte in cui non prevede che la domanda di equa...

Articoli 28.06.2018

Questioni processuali in tema di mediazione

di Leggi dopo

Il legislatore ha affidato al d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28 (poi novellato con il d.l. n. 69 del 2013, convertito in l. n. 98 del 2013) la disciplina della mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali. L'indagine che si propone sul decreto in esame prevede una strutturazione per aree rilevanti che andranno analizzate prescindendo dalla sistemazione attuata nel...

Note 19.06.2018

Alcuni consolidamenti giurisprudenziali su forma e contenuto dell'appello

di Leggi dopo

A valle della riforma delle impugnazioni del 2012, il tema dei contenuti minimi dell’atto d’appello ha sicuramente impegnato l’operatore giuridico. Durante questo lustro, la giurisprudenza, con orientamenti non sempre univoci, è più volte intervenuta sull’argomento, cercando di definire i “canoni” del corretto atto di appello sia in relazione al contenuto che alla forma. 

Approfondimenti 15.06.2018

Le questioni pregiudiziali di rito

di Leggi dopo

Le «questioni pregiudiziali attinenti al processo», o «di rito», sono al tempo stesso oggetto di decisione e mezzi di controllo sul rispetto delle regole processuali. Di sicuro sono un fenomeno complesso: non solo per la quantità dei problemi che pongono, sui quali gli interpreti si confrontano da tempo; ma anche per la tendenza a trascurarne altri. Il presente saggio propone un'analisi...

Editoriali 01.06.2018

Per Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio

di GRATIS PER 10 GIORNI

Il Presidente Mattarella ha nominato Giuseppe Conte Presidente del Consiglio dei Ministri. Nemmeno tre mesi fa scrivevamo insieme un editoriale per i primi quattro anni di Giustizia civile.com e della rivista trimestrale Giustizia civile. Presto saremo di nuovo insieme con i colleghi direttori, i membri dei comitati di direzione, i referees e la redazione a gestire le nostre riviste. Per noi...

Note 01.06.2018

Ammissibilità dell'atto di appello e specificità dei motivi di impugnazione: il chiarimento delle Sezioni Unite

di Leggi dopo

Gli artt. 342 e 434 del codice di rito civile (nel testo formulato dal D.l. 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, in legge 7 agosto 2012, n. 134), vanno interpretati nel senso che l'impugnazione deve contenere una chiara individuazione delle questioni e dei punti contestati della sentenza impugnata e, insieme con essi, delle relative doglianze, affiancando alla parte volitiva...

Articoli 23.05.2018

Il litisconsorzio nel processo amministrativo: tra ragioni di forma e di sostanza

di Leggi dopo

Dopo aver analizzato le peculiarità che connotano gli istituti del litisconsorzio e dell'intervento nel processo amministrativo, il contributo esamina l'interpretazione dell'art. 41, comma 2, c.p.a., fornita dall'Adunanza Plenaria, secondo la quale non è consentita al privato danneggiato la proposizione, innanzi al giudice amministrativo, di una domanda risarcitoria nei confronti del privato...

Pagine