Home Page

Note

Arbitrato e processo civile 16.04.2021

Rito sommario di cognizione e connessione “forte” tra domanda principale e domanda riconvenzionale soggetta a riserva di collegialità

di Leggi dopo

Va dichiarata l'illegittimità costituzionale dell'art. 702-ter, comma 2, ultimo periodo, c.p.c., nella parte in cui non prevede che, qualora con la domanda riconvenzionale sia proposta una causa pregiudiziale a quella oggetto del ricorso principale e la stessa rientri tra quelle in cui il tribunale giudica in composizione collegiale, il giudice adito possa disporre il mutamento del rito fissando l'udienza di cui all'art. 183 c.p.c.

Approfondimenti

Banca finanza assicurazioni 15.04.2021

Solidarietà e contratto autonomo di garanzia

di Leggi dopo

Il contributo esamina l'istituto del contratto autonomo di garanzia, soffermandosi sugli indici sintomatici dello stesso, nonché sul rapporto intercorrente tra l'obbligazione principale e quella di garanzia. Con riguardo a quest'ultimo profilo, viene prestata particolare attenzione all'eventuale carattere solidale dell'obbligazione del garante ed alla sua compatibilità con la natura autonoma del contratto.

Approfondimenti

Soggetti e nuove tecnologie 14.04.2021

Sulle proposte di legge in tema di eutanasia e suicidio medicalmente assistito nell'ottica del rispetto della dignità del morente

di Leggi dopo

Pur in assenza di una disciplina normativa dettata in materia, in Italia, in seguito alle pronunzie della Corte Costituzionale del 2018 e 2019, è maturata una crescente attenzione, tanto in ambito politico, che da parte della società civile e dell'opinione pubblica, per la tematica dell'eutanasia e dell'aiuto al suicido, come dimostrano le proposte di legge da tempo depositate in Parlamento.

Note

Obbligazioni e contratti 13.04.2021

L'impatto della pandemia sui contratti di locazione commerciale: tra poteri del giudice, obblighi dei contraenti e ruolo del legislatore

di Leggi dopo

Non sussiste, nel nostro ordinamento, un obbligo di rinegoziazione dei contratti divenuti svantaggiosi per taluna delle parti, ancorché in conseguenza di eventi eccezionali e imprevedibili, né un potere del giudice di modificare i regolamenti contrattuali concordati dalle parti nell'esercizio della loro autonomia contrattuale, al di là delle ipotesi espressamente previste dalla legge.