Lavoro

Direttori di area:
Prof. Marco Marazza, Prof. Franco Scarpelli, Pres. Paolo Sordi


Comitato editoriale:
Gabriele Franza, Valerio Maio, Orsola Razzolini, Simone Varva, Micaela Vitaletti

Note 19.02.2016

L’adibizione a mansione equivalente tra il vecchio ed il nuovo testo dell’art. 2103 c.c.

di Leggi dopo

TRIBUNALE DI ROMA - 30 settembre 2015  -  TRIBUNALE DI RAVENNA 30 settembre 2015  -  Il “demansionamento orizzontale sostanziale” in atto alla data di entrata in vigore della revisione della disciplina delle mansioni operata dall’art. 3 del d.lgs. 15 giugno 2015, n.81, diventa lecito? Una domanda resa ambigua (sul piano del diritto transitorio) dalla natura ancipite del suo oggetto, tra negozio...

Note 10.02.2016

La tutela dei crediti del lavoratore nella retrocessione dell’azienda al fallimento

di Leggi dopo

TRIB. MILANO - sez. II - 5 maggio 2015 (decr.) – Il credito maturato dal lavoratore a titolo di trattamento di fine rapporto alle dipendenze dell’affittuario dell’azienda non è ammesso al passivo del fallimento....

Approfondimenti 05.02.2016

Le collaborazioni organizzate dal committente ex art. 2 d.lgs. n. 81 del 2015, loro caratteristiche distintive e...

di Leggi dopo

La riforma del lavoro, nota sotto il nome di Jobs Act – nel riordinare le forme contrattuali esistenti («per renderl[e] maggiormente coerenti con le attuali esigenze del contesto occupazionale e produttivo», secondo la formula impiegata dal comma 7 dell’art. 1 della legge delega) – si è attenuta alla direttiva di fondo di restituire centralità al rapporto subordinato a tempo indeterminato,...

Editoriali 29.01.2016

Le collaborazioni organizzate: problemi applicativi

di Leggi dopo

Con effetto dal 1 gennaio 2016 l’art. 2, comma 1, del d.lgs. n. 81 del 2015 dispone l’applicazione della disciplina del lavoro subordinato ai rapporti di collaborazione «che si concretino in prestazioni di lavoro esclusivamente personali, continuative e le cui modalità di esecuzione sono organizzate dal committente anche con riferimento ai tempi e ai luoghi di lavoro». Nonostante i primi sforzi...

Note 29.01.2016

Esclusione e licenziamento del socio di cooperativa: prevale davvero, ai fini della tutela, la ragione sostanziale di...

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. lav. - 23 gennaio 2015, n. 1259  -  Sulla controversa materia della cognizione giurisdizionale nell’ambito del lavoro cooperativo interviene una nuova pronuncia della Suprema Corte, i cui arresti non appaiono ancora pienamente risolutivi. L’Annotatore ne trae spunto per una sintetica ricostruzione della questione, che involge i profili di rito e, dal lato sostanziale, lo...

Note 26.01.2016

Il T.U. del 10 gennaio 2014 come contratto di diritto comune

di Leggi dopo

TRIBUNALE DI ROMA - sez. III - 15 maggio 2015  -  Il Testo Unico sulla Rappresentanza del 10 gennaio 2014, sottoscritto da Confindustria e dalle maggiori confederazioni sindacali dei lavoratori, ha, come noto, razionalizzato la complessa azione di autoriforma sindacale iniziata con l’Accordo interconfederale del 28 giugno 2011 e proseguita con il Protocollo d’Intesa del 31 maggio 2013. Ha così...

Note 12.01.2016

Sulla nullità del licenziamento ritorsivo e arbitrario

di Leggi dopo

TRIBUNALE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE - 10 febbraio 2015  -  Allorquando l’atto di recesso costituisce la reazione del datore di lavoro a legittimi atti di denuncia del lavoratore o alle azioni giudiziarie dallo stesse intraprese per la tutela dei propri diritti si è in presenza di un licenziamento ritorsivo. In tale ipotesi il recesso datoriale, ancorché intimato per superamento del periodo di...

Note 16.12.2015

Se Facebook assurge a legittimo controllo difensivo del datore di lavoro

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. lav. - 27 maggio 2015, n. 10955  -  Deve riconoscersi l’ammissibilità dei controlli difensivi “occulti”, anche ad opera di personale estraneo all’organizzazione aziendale, in quanto diretti all'accertamento di comportamenti illeciti diversi dal mero inadempimento della prestazione lavorativa, sotto il profilo quantitativo e qualitativo, ferma comunque restando la necessaria...

Pagine