Unione europea e diritti umani

Direttori di area:
Prof.ssa Irene Canfora, Prof. Antonio Iannarelli, Cons. Raffaele Sabato, Prof. Nicola Scannicchio


Comitato editoriale:
Amarillide Genovese

Note 23.04.2018

Mutuo bancario in valuta estera e rischio di cambio: quando informazione, chiarezza e trasparenza lasciano (molto) a...

di Leggi dopo

Lo scritto affronta l’aspetto tematico centrale (e da cui, quindi, occorre prendere le mosse) rappresentato dall’ubi consistam degli obblighi di informazione e trasparenza che gli operatori economico-professionali (in primis, gli istituti bancari) sono tenuti a rispettare nell’ambito dei rapporti con la clientela.

Note 29.03.2018

Nozione unionale di danno ambientale e applicabilità ratione temporis della Direttiva 2004/35/CE

di Leggi dopo

Corte Giust. Ue

L'articolo 17 della direttiva 2004/35/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, sulla responsabilità ambientale in materia di prevenzione e riparazione del danno ambientale, come modificata dalla direttiva 2009/31/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2009, deve essere interpretato nel senso che, fatte salve le verifiche che incombono al giudice del...

Note 08.02.2018

Proprietà ecclesiastiche ed esenzioni fiscali sotto la lente degli “aiuti di stato”

di Leggi dopo

CGUE

Un'esenzione fiscale, in forza di intese bilaterali tra Stato e Chiesa cattolica, di cui beneficia una Congregazione a quest'ultima appartenente, per opere realizzate in un immobile destinato all'esercizio di attività prive di finalità strettamente religiose, può ricadere sotto il divieto enunciato dall'art. 107, § 1, TFUE ove tali attività siano qualificabili «economiche», la cui verifica...

Note 08.01.2018

Esercizio della professione di avvocato e misure discriminatorie che ostacolano la libera prestazione di servizi

di Leggi dopo

CORTE GIUST. UE

Il rifiuto di fornire un dispositivo di accesso al réseau privé virtuuel des avocats (rete privata virtuale degli avvocati), emesso dalle autorità competenti nei confronti di un avvocato debitamente iscritto ad un ordine forense di un altro Stato membro, per il solo motivo che tale avvocato non è iscritto presso un foro del primo Stato membro in cui intende esercitare la sua professione in...

Note 27.12.2017

La Corte di Giustizia sulla estinzione del diritto alla provvigione dell’agente

di Leggi dopo

CORTE GIUST. UE - La Corte di Giustizia ha risolto alcune questioni pregiudiziali vertenti sull'interpretazione e sull'ambito di applicazione dell'articolo 11 della direttiva 86/653/CEE, relativo all'estinzione del diritto alla provvigione dell'agente. 

Note 29.11.2017

Comunicazione al Pubblico e Responsabilità “intermediaria” delle piattaforme di Social Sharing

di Leggi dopo

CORTE GIUST. UE - La Corte di Giustizia ha stabilito che la fornitura e la gestione di una piattaforma di condivisione online devono effettivamente essere considerate un atto di “comunicazione al pubblico” di materiale protetto da diritto d'autore – senza il consenso dei titolari dei diritti - ai sensi della direttiva 2001/29/CE. Tale responsabilità deriva dalla circostanza per cui, se da un...

Note 21.11.2017

ADR di consumo e mediazione obbligatoria bancaria: incompatibile l'obbligo di assistenza legale e la limitazione del...

di Leggi dopo

CORTE GIUST. UE -La Direttiva 2013/11/UE, del 21 maggio 2013, sulla risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori, non osta a una normativa nazionale che qualifica, per le controversie di cui all'art.2, para 1, di tale direttiva, il ricorso a una procedura di mediazione come condizione di procedibilità dell'azione giudiziale, purché tale requisito non impedisca alle parti di...

Note 02.11.2017

Formaggio di tofu e latte di soia al vaglio dell'interpretazione della Corte di Giustizia

di Leggi dopo

CORTE DI GIUSTIZIA UE - L'articolo 78, par. 2, e l'allegato VII, parte III, reg. n. 1308/2013, recante organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli, devono essere interpretati nel senso che ostano a che la denominazione «latte» e le denominazioni che tale regolamento riserva unicamente ai prodotti lattiero-caseari siano utilizzate per designare, all'atto della commercializzazione o...

Pagine