Approfondimenti

Approfondimenti 01.01.2018

Riforma della procedura fallimentare e rapporti pendenti. quali modifiche alla disciplina dei contratti diretti al...

di Leggi dopo

La legge n. 155 del 19 ottobre 2017, contenente la delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza, non prevede, per quel che concerne la disciplina dei rapporti giuridici pendenti al momento dell'apertura della procedura fallimentare l'introduzione di rilevanti novità rispetto all'assetto attuale. L'art. 7, comma 6, si limita a obbligare il...

Approfondimenti 21.12.2017

Autofallimento e difesa tecnica. La domanda di fallimento e la natura del relativo procedimento camerale

di Leggi dopo

La Suprema Corte in un interessante arresto giurisprudenziale ha da ultimo affermato che «Il debitore può assumere l'iniziativa per la dichiarazione del proprio fallimento senza ricorrere al ministero di un difensore, se e fino a quando la sua istanza non confligga con l'intervento avanti al tribunale di altri soggetti, portatori dell'interesse ad escludere la dichiarazione di fallimento, ciò...

Approfondimenti 20.12.2017

La nuova assegnazione a favore di terzo

di Leggi dopo

Il contributo si propone come obiettivo principale l'analisi della disciplina normativa vigente dell'assegnazione forzata immobiliare, ovvero di quella modalità di espropriazione tramite la quale, in alternativa alla vendita forzata, i creditori acquistano il diritto sul bene del debitore per la contestuale soddisfazione del loro credito.

Approfondimenti 18.12.2017

Usurarietà sopravvenuta: un problema ancora (parzialmente) aperto

di GRATIS PER 10 GIORNI

La recente pronuncia delle SS.UU. in materia di usurarietà sopravvenuta sembra da ascrivere decisamente al novero di quelle che risolvono solo parzialmente il problema che affrontano, circostanza – va subito detto – che è in parte sicuramente da imputare anche alla delimitazione del thema decidendum imposto dall'oggetto della controversia che ha occasionato la sentenza.

Approfondimenti 15.12.2017

La responsabilità delle banche verso l'impresa nelle operazioni di risanamento ex art. 67 l. fall.

di Leggi dopo

In ogni operazione di risanamento ex art. 67, comma 3, lett. d), l. fall. le banche (alcune volte per il tramite della banca agente [1]) possono richiedere ed attuare numerosissime forme di controllo [2] nei confronti dell'impresa in crisi. In particolare a me sembra possibile individuare quattro grandi forme di controllo.

Approfondimenti 14.12.2017

Assicurazione obbligatoria della responsabilità professionale forense tra clausole contrattuali “loss occurence” e ...

di Leggi dopo

Gli attesi arresti regolatori, a sezioni unite, della Suprema Corte del maggio e del dicembre 2016, oltre a tentare di comporre contrasti interpretativi e fissare alcuni principi di diritto già enunciati dalle sezioni semplici, intendevano dirimere opportunamente alcune incertezze ermeneutiche emerse negli ultimi anni a livello giurisprudenziale pur dischiudendo subito, però, nuovi scenari...

Approfondimenti 11.12.2017

Il ricorso cautelare: forma e contenuti

di Leggi dopo

Il contributo consiste in una rassegna di dottrina e giurisprudenza sull'art. 669-bis c.p.c. e sui problemi inerenti forme e contenuti dell'atto introduttivo del procedimento cautelare.  

Approfondimenti 06.12.2017

Trascrivibilità di trasferimenti immobiliari contenuti in accordi tra coniugi conclusi con negoziazione assistita:...

di Leggi dopo

Il tema della trascrivibilità degli accordi assistiti conclusi tra coniugi e contenenti trasferimenti immobiliari è particolarmente delicato ed importante non soltanto dal punto di vista teorico, ma anche dal punto di vista pratico per le conseguenze che derivano dalla pubblicità di contratti che non rivestono i necessari requisiti di forma per la iscrizione nei pubblici registri immobiliari.

Pagine