Obbligazioni e contratti

Direttori di area:
Cons. Cosimo D'Arrigo, Prof. Raffaele Di Raimo, Prof. Marcello Maggiolo


Comitato editoriale:
Matteo Ceolin, Carlo Mignone, Elisabetta Posmon, Stefania Stanca

Approfondimenti 28.01.2016

Clausole di stile e negozi a causa di morte

di Leggi dopo

Il tema delle proposizioni negoziali alle quali comunemente si assegna la qualificazione di «clausole di stile», ha interessato, già da tempo, ampia, e autorevole, parte della dottrina. Non di meno, lo stesso, non manca di essere a oggetto di studî più recenti, sia nella dottrina nazionale, sia in quella di altri Paesi europei, a riprova dell’interesse suscitato dalla necessità di tratteggiare...

Approfondimenti 29.12.2015

La conoscenza nella civilistica dogmatica e diritto positivo

di Leggi dopo

Lo studio si incentra su un tema, la conoscenza, tentando di indagarne i percorsi tracciati in un ambito definito della giuridicità, il diritto civile, la cui fenomenologia è stata particolarmente segnata, nella attuale società dell'informazione, da una progressiva moltiplicazione delle fonti di produzione delle regole giuridiche, nazionali, ma soprattutto sovranazionali, di matrice comunitaria...

Approfondimenti 29.12.2015

Teorica dell’atto dispositivo: dogmi tradizionali e complessità del tempo presente (Parte II*)

di Leggi dopo

Il termine “disporre” è forma sincopata del lemma latino disponere. Composto dalla particella dis (sì da denotare“separazione”, “distribuzione”) e da ponere (porre), disvela la sintesi di un doppio processo: l’allontanamento da qualcuno o qualcosa, un “separarsi”; il ricollocarsi aliunde. Intima appare, indi, sul piano etimologico, la relazione con l’“alienare”, quale attività, risultato e...

Approfondimenti 29.12.2015

Teorica dell’atto dispositivo: dogmi tradizionali e complessità del tempo presente (Parte I*)

di Leggi dopo

Il termine “disporre” è forma sincopata del lemma latino disponere. Composto dalla particella dis (sì da denotare“separazione”, “distribuzione”) e da ponere (porre), disvela la sintesi di un doppio processo: l’allontanamento da qualcuno o qualcosa, un “separarsi”; il ricollocarsi aliunde. Intima appare, indi, sul piano etimologico, la relazione con l’“alienare”, quale attività, risultato e...

Approfondimenti 04.12.2015

Il prepreliminare (ancora) nel limbo tra trattative e contratto

di Leggi dopo

Con la decisione n. 4628 del 2015 la Suprema Corte si pronuncia sulla ammissibilità del contratto preliminare di preliminare. Tale decisione, pur affermando, in via di principio, la libertà dei privati di porre in essere un negozio prepreliminare, lascia insoddisfatti per mancanza di chiarezza sia nella parte motivazionale sia nel principio enunciato. 

Approfondimenti 18.11.2015

Le contestazioni alla quietanza dopo le sezioni unite del 22 settembre 2014, n. 19888

di Leggi dopo

Il termine quietanza può essere inteso in due differenti accezioni: come dichiarazione del creditore di aver ricevuto la somma per un determinato titolo; come documento, di varia natura, che certifica la dichiarazione e cioè come mezzo di prova documentale, per sua natura precostituito perché formato anteriormente al processo, utilizzabile nel processo dal debitore a proprio vantaggio a fronte...

Approfondimenti 23.10.2015

Il principio della presupposizione. Valenza e confini

di Leggi dopo

Con il termine “presupposizione”, ignoto alla codificazione civile italiana, si è adusi a rappresentare la situazione in cui circostanze passate, presenti o future, di fatto o di diritto – sul cui maturare o estinguersi ininfluente sia il volere o il contegno dei con­traenti – pur non partecipando della manifestazione negoziale, risultino ad essa supposte, reagendo decisivamente sul...

Approfondimenti 17.09.2015

Il contratto privo di convenienza economica

di Leggi dopo

Alla domanda se il contratto debba essere economicamente conveniente per le parti, o per una sola di esse, gli interpreti hanno dedicato una rinnovata attenzione a partire dagli anni novanta del secolo scorso, aprendo la via ad alcune sentenze che impongono un ripensamento del tema, con particolare riguardo alla genesi del contratto. È indubbio che la convenienza economica assuma rilievo anche...

Pagine