Obbligazioni e contratti

Direttori di area:
Cons. Cosimo D'Arrigo, Prof. Raffaele Di Raimo, Prof. Marcello Maggiolo


Comitato editoriale:
Matteo Ceolin, Carlo Mignone, Elisabetta Posmon, Stefania Stanca

Note 26.11.2019

Sulla rinuncia preventiva all' indennità di avviamento commerciale: il senso imperfetto della Cassazione per l'impresa

di Leggi dopo

In tema di locazione di immobile ad uso non abitativo, la clausola contenente la rinuncia preventiva, da parte del conduttore, all'indennità di avviamento è nulla, benchè pattuita a fronte della riduzione del canone, ai sensi dell'art. 79 l. n. 392 del 1978, salva la facoltà del medesimo conduttore di rinunciare alla detta indennità successivamente alla conclusione del contratto.

Approfondimenti 14.11.2019

La forma del negozio fiduciario in materia immobiliare tra principio di libertà delle forme e neo-formalismo...

di Leggi dopo

Con l'ordinanza n. 20934 del 2019, le Sezioni Unite della S.C. sono chiamate a pronunciarsi sulla forma del negozio fiduciario relativo a diritti reali immobiliari, al fine di verificare se il patto fiduciario concernente detti diritti possa risultare da una dichiarazione unilaterale del fiduciario e, in quest'ultima ipotesi, in presenza di quali requisiti questa dichiarazione possa integrare...

Approfondimenti 11.11.2019

Brevi note sulle sopravvenienze contrattuali nel sistema giuridico spagnolo

di Leggi dopo

Nell'ordinamento giuridico spagnolo non esiste una norma che regolamenti la modifica giudiziaria del contratto in caso di circostanze sopravvenute.  

Note 28.10.2019

La locazione finanziaria e la tutela delle parti nei confronti del fornitore del contratto di compravendita

di Leggi dopo

In tema di locazione finanziaria, sulla banca o intermediario concedente non grava alcun onere di comunicazione in ordine ai vizi del bene oggetto della compravendita, la cui scelta e condizioni di acquisto sono rimesse nella disponibilità dell'utilizzatore: sicché, non può sussistere alcun concorso di colpa ex art. 1227 c.c. del concedente qualora non comunichi preventivamente al lessee la...

Note 18.10.2019

Credito per la pena pecuniaria e opponibilità della compensazione

di Leggi dopo

Lo Stato può opporre in compensazione il credito per la pena pecuniaria con il controcredito del detenuto al risarcimento del danno da «inumana detenzione» ex art. 35 ter o.p., essendo il primo una mera entrata patrimoniale dello Stato, rispetto al quale l'ordinamento non prevede un divieto di compensazione.

Approfondimenti 08.10.2019

Patti di limitazione ed esonero da responsabilità, tra autonomia negoziale ed istanze del sistema

di Leggi dopo

Le valutazioni dei privati che propiziano la conclusione di un accordo contrattuale sovente orbitano intorno all'evenienza di un inadempimento, col fine di rimodulare il conseguente regime di responsabilità – escludendolo o limitandolo – mercé specifica negoziazione. Diversi possono essere gli interessi che in tal modo s'intende tutelare, talora anche estranei alla sfera economica, ma tutti, a...

Articoli 02.09.2019

Validità dei contratti bancari: è la volta della fideiussione omnibus

di Leggi dopo

Tema caldo nell'ambito del contenzioso bancario si rivela, in questi ultimi mesi, quello della validità del contratto di fideiussione contenente clausole in deroga alla disciplina legale della garanzia personale conformate sul modello Abi del lontano 2003.

Approfondimenti 16.08.2019

L'obbligazione solidale del committente, a tutela del lavoro indiretto, riguarda anche il rapporto di subfornitura

di Leggi dopo

In sede di scrutinio della legittimità costituzionale della norma che, a tutela del c.d. lavoro indiretto, prevede l'obbligazione del committente, in solido con l'appaltatore e il subappaltatore, in ordine al pagamento dei trattamenti retributivi, dei contributi previdenziali e dei premi assicurativi in favore dei lavoratori, in caso di appalto di opere o di servizi, il Giudice delle leggi, in...

Pagine