Banca finanza assicurazioni

Direttori di area:
Prof. Paoloefisio Corrias, Prof.ssa Sara Landini, Prof. Daniele Maffeis, Prof. Stefano Pagliantini


Comitato editoriale:
Alessandra Camedda, Giacomo Bizzarri, Ettore Maria Lombardi, Irene Margelli, Federico Onnis Cugia, Luisa Pascucci, Luigi Vigoriti

Approfondimenti 23.11.2017

Brevi note su autonomia privata e abuso di “eteronomia” impositiva della Banca d'Italia nella disciplina...

di Leggi dopo

Una recente comunicazione della Banca d'Italia, sulla modifica unilaterale delle condizioni contrattuali nei rapporti con i clienti, rivolta agli intermediari, ripropone il tema antico e da tempo dibattuto dello jus variandi.

Approfondimenti 22.11.2017

Poteri sanzionatori e tutela giurisdizionale nel quadro del nuovo assetto istituzionale finanziario

di Leggi dopo

È trascorso oltre un lustro da quando la Commissione europea, basandosi sugli studi effettuati dai comitati europei delle autorità di vigilanza (CEBS, CEIOPS e CESR) per una valutazione transettoriale della coerenza, dell'equivalenza e dell'uso effettivo dei poteri sanzionatori negli Stati membri e su contributi ricevuti da questi ultimi, emanò una comunicazione dedicata ai regimi sanzionatori...

Approfondimenti 10.11.2017

La controversa rilevanza degli interessi di mora nella valutazione di usurarietà delle prestazioni creditizie

di Leggi dopo

È ancora fortemente dibattuto se anche gli interessi moratori, al pari degli interessi corrispettivi, rientrino nel perimetro applicativo della disciplina anti-usura. Se, invero, la giurisprudenza di legittimità – ed una parte della giurisprudenza di merito, oltre che un consolidato filone dottrinale – appare attestata nel ricomprenderli, opposta è la linea interpretativa seguita dall'Arbitro...

Approfondimenti 05.06.2017

La rivoluzione tecnologica nel settore assicurativo: l'avvento dei BIG DATA

di Leggi dopo

Negli ultimi anni, l'avvento di internet e dei social network e la diffusione presso il pubblico dei dispositivi mobili, telefonici e non, hanno dato luogo ad una vera e propria rivoluzione tecnologica. Rivoluzione che non può certo ritenersi approdata a risultati definitivi; accettata la sfida del digitale, gli operatori economici si trovano, infatti, a fronteggiare un nuovo fenomeno, quello...

Approfondimenti 04.05.2017

Polizze collettive stipulate da banche e contratto a favore di terzo. Oneri per i beneficiari e problemi di adeguatezza

di Leggi dopo

Nell'attuale contesto socio-economico è sempre più frequente il ricorso al credito – sia al consumo che immobiliare.  L'incremento del ricorso al credito determina, a sua volta, un aumento della richiesta di forme di garanzia da parte di coloro che concedono il finanziamento. 

Approfondimenti 16.01.2017

Nuove tecniche di tutela del contraente debole nei contratti finanziari

di Leggi dopo

La nozione di consumatore ribadita nell'art. 2 della Dir. 2011/83/UE, rappresenta notoriamente il prototipo del soggetto giuridico del mercato connotato da particolari elementi di debolezza. Il diritto comunitario ha da tempo approntato diversi strumenti di tutela dedicati a tale specifica categoria di soggetti che contratta con il professionista, tesi a rimediare alla condizione di asimmetria...

Approfondimenti 14.12.2016

Sulla natura giuridica delle fondazioni bancarie

di Leggi dopo

Non sopito e ancora in grado di imporsi con singolare energia alla riflessione degli interpreti, oltre che al vaglio della giurisprudenza, è il tema dell’indole giuridica delle fondazioni bancarie. Tale categoria, figlia di occorrenze economiche e giuridiche, è stata al centro di un pluriennale  percorso legislativo, scandito da scelte non sempre terse, che, nel tentativo di offrire soluzioni,...

Approfondimenti 31.08.2016

L’anatocismo bancario vietato, ma non troppo. La legge 49 del 2016 modifica ancora l’art. 120 TUB

di GRATIS PER 10 GIORNI

Un’ulteriore modifica dell’art. 120 TUB da parte della legge n. 49 del 2016 modifica nuovamente lo scenario normativo dell’anatocismo bancario, tormentato da continue innovazioni dovute alle continue pressioni delle forze economico-politiche sottostanti.

Pagine