Note

Note 16.04.2021

Rito sommario di cognizione e connessione “forte” tra domanda principale e domanda riconvenzionale soggetta a riserva...

di Leggi dopo

Va dichiarata l'illegittimità costituzionale dell'art. 702-ter, comma 2, ultimo periodo, c.p.c., nella parte in cui non prevede che, qualora con la domanda riconvenzionale sia proposta una causa pregiudiziale a quella oggetto del ricorso principale e la stessa rientri tra quelle in cui il tribunale giudica in composizione collegiale, il giudice adito possa disporre il mutamento del rito...

Note 13.04.2021

L'impatto della pandemia sui contratti di locazione commerciale: tra poteri del giudice, obblighi dei contraenti e...

di Leggi dopo

Non sussiste, nel nostro ordinamento, un obbligo di rinegoziazione dei contratti divenuti svantaggiosi per taluna delle parti, ancorché in conseguenza di eventi eccezionali e imprevedibili, né un potere del giudice di modificare i regolamenti contrattuali concordati dalle parti nell'esercizio della loro autonomia contrattuale, al di là delle ipotesi espressamente previste dalla legge.

Note 12.04.2021

Irrevocabilità del consenso alla procreazione medicalmente assistita e tutela dell'embrione

di Leggi dopo

Il 27 gennaio 2021 il Tribunale Civile di Santa Maria Capua Vetere si è pronunciato in ordine ad una interessante questione in materia di procreazione medicalmente assistita, al centro della quale vi è ancora una volta il delicato tema del bilanciamento tra tutela costituzionale dell'embrione e libertà di autodeterminazione....

Note 09.04.2021

Ottenimento della personalità giuridica da parte di ETS: primi orientamenti operativi in vista dell'istituzione del...

di Leggi dopo

La deliberazione dell'assemblea di un'associazione non riconosciuta di conseguire la qualifica di ETS con personalità giuridica richiede il quorum previsto per le modifiche statutarie ed è soggetta ai controlli previsti dall'art. 22 del Codice del terzo settore: pertanto, con l'istituzione del Registro unico del terzo settore, il notaio che abbia ricevuto il relativo verbale è tenuto a...

Note 07.04.2021

Presupposti per il fallimento della supersocietà di fatto

di Leggi dopo

La sussistenza del presupposto dell'estensione del fallimento postula la rigorosa dimostrazione del comune intento sociale perseguito, che deve essere conforme, e non contrario, all'interesse dei soci; al contrario, la circostanza che le singole società perseguano l'interesse delle persone fisiche che ne hanno il controllo costituisce una prova contraria all'esistenza della supersocietà di...

Note 06.04.2021

L'utilizzo degli embrioni crioconservati dopo la separazione coniugale

di Leggi dopo

Il Tribunale di S. Maria Capua Vetere ha affermato che è consentito alla paziente l'impianto degli embrioni prodotti in vitro crioconservati, contro la volontà del coniuge e dopo la separazione coniugale. Il consenso è sempre revocabile, tuttavia il legislatore può dettare una disciplina speciale a tutela di interessi pubblicistici.

Note 26.03.2021

Il risarcimento del danno come rimedio ulteriore a disposizione dell'acquirente nella vendita di beni di consumo

di Leggi dopo

In tema di vendita di beni di consumo affetti da vizio di conformità, ove la riparazione o la sostituzione risultino, rispettivamente, impossibile ovvero eccessivamente onerosa, va riconosciuto al consumatore, benché non espressamente contemplato dall'art. 130, comma 2, cod. consumo, ed al fine di garantire al medesimo uno standard di tutela più elevato rispetto a quello realizzato dalla...

Note 25.03.2021

La natura dell'impugnazione per nullità del lodo e i suoi riflessi sulla competenza

di Leggi dopo

L'impugnazione per nullità del lodo non introduce un giudizio di primo grado sul rapporto, bensì un giudizio di impugnazione avverso un provvedimento avente natura giurisdizionale, sicché la competenza, stante il disposto di cui all'art. 828, comma 1, c.p.c., spetta al giudice entro il cui ambito territoriale opera l'arbitro che abbia emesso la decisione di primo grado, restando irrilevante la...

Pagine