Multimedia GRATIS PER 10 GIORNI

Crisi d'impresa 29.01.2019

Il concordato preventivo nel codice dell'insolvenza. Introduzione

Visualizzazione ZEN

Il 10 gennaio scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato, in esame definitivo, il decreto legislativo che, in attuazione della l. 19 ottobre 2017, n. 155, introduce il nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza.

Il codice ha portato a consuntivo una serie di novità disciplinari e anche concettuali rinvenibili nel lungo e intenso processo di riforma che ha preparato, con vari esperimenti sul corpo ormai più volte interpolato della legge fallimentare, l’avvento della versione finale del diritto positivo della crisi d’impresa: il codice dell’insolvenza.

Il contributo analizza l'istituto del concordato preventivo, introdotto da una legge del 1903 e poi assorbito nella disciplina della legge fallimentare, nato quindi come promessa allettante per l'economia: la possibilità della ristrutturazione dell'impresa attraverso l'avvio e la prosecuzione fruttuosa.

 

PER UN MAGGIOR APPROFONDIMENTO V. ANCHE CONTINUITÀ AZIENDALE E LIQUIDAZIONE NEL CONCORDATO PREVENTIVO

 

GRATIS PER 10 GIORNI

RESTA AGGIORNATO SUI
CONTENUTI DI GIUSTIZIACIVILE.COM

NEWSLETTER