Articoli

Articoli 05.04.2019

Autonomia contrattuale e crisi d'impresa

di Leggi dopo

La disciplina delle crisi dell'impresa sta subendo un importante processo riformatorio. Tra i molteplici interventi che hanno investito la materia sin dal 1942, è solo recentemente che la direzione intrapresa dal legislatore sembri perseguire un obiettivo ben preciso: armonizzare, nell'ambito del diritto della crisi d'impresa, le soluzioni di matrice privatistica con le procedure concorsuali.

Articoli 04.04.2019

Appunti sull’impresa nel diritto della crisi

di Leggi dopo

Nell’universo del fallimento la materia oscura è data dall’impresa. Nelle regole giuridiche, nelle decisioni della giurisprudenza e nelle strategie di avvocati ed aziendalisti l’insolvenza è vissuta come un problema dell’imprenditore che coinvolge, fino al completo assorbimento, l’impresa.

Articoli 03.04.2019

Diritto civile e insolvenza. I concetti fondamentali

di Leggi dopo

La novità del “codice della crisi di impresa e dell'insolvenza” è in un'assenza: nella legge non compare più la parola fallimento. Il fatto non è occasionale. Un principio della legge delega (n. 155 del 2017) ha stabilito la sostituzione del termine 'fallimento' e dei suoi derivati con l'espressione ‘liquidazione giudiziale' (art. 2, comma 1, lett. a)). Per conseguenza, l'art. 364 c.c.i.,...

Articoli 26.03.2019

Le novità in materia di sovraindebitamento nel d.lgs. 12 gennaio 2019, n. 14

di Leggi dopo

Anche la materia del sovraindebitamento è stata toccata dalla Riforma organica che ha recentemente riscritto l'intera legislazione dedicata alle procedure concorsuali. Il presente commento sarà dedicato – nei limiti giocoforza imposti dalla natura dello stesso – alle principali novità riscontrabili in materia di sovraindebitamento all'interno del d.lgs. 12 gennaio 2019, n. 14, recante il nuovo ...

Articoli 15.03.2019

Le misure di allerta: emersione tempestiva della crisi

di Leggi dopo

Tra gli obiettivi della riforma, oltre quello di soddisfare imprescindibili esigenze di certezza del diritto, vi è anche quello della conservazione dell'attività di impresa, principio di matrice marcatamente europea, nella consapevolezza che il miglioramento dell'efficienza del sistema economico rende più competitiva la realtà imprenditoriale italiana anche nel confronto internazionale....

Articoli 14.03.2019

L'auto dismessa e parcheggiata in garage non esonera il proprietario dalla r.c.a.: nuovi scenari possibili dopo la...

di Leggi dopo

Il proprietario del mezzo che per motivi di salute o di lavoro decida di non usarlo più e lo parcheggi in un'area privata potrebbe essere “costretto” a pagare ugualmente l'r.c.a. Si tratta di una possibile conseguenza della sentenza della Corte di giustizia Ue dello scorso 4 settembre che ha allargato le maglie della rivalsa del fondo di garanzia nei casi in cui il veicolo non assicurato sia...

Articoli 12.03.2019

Speciale: Nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza

di GRATIS PER 10 GIORNI

Nella Gazzetta Ufficiale n. 38 del 14 febbraio 2019 è stato pubblicato il D.lgs. 12 gennaio 2019 n. 14 emanato in attuazione della legge delega n. 155/2017 recante il Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza....

Articoli 04.03.2019

Gli accordi di ristrutturazione: differenze e novità

di Leggi dopo

L'esigenza di una riforma organica della crisi d'impresa muove da un punto di vista differente, rispetto al passato, che è di matrice marcatamente europea, che è quello di promuovere la cosiddetta «cultura del salvataggio» finalizzata alla conservazione dell'impresa, in un'ottica di miglioramento dell'efficienza del sistema economico, così da renderlo competitivo anche a livello internazionale....

Pagine