Editoriali

Editoriali 04.08.2017

In che senso il diritto scaturisce dal fatto

di Leggi dopo

Dice il brocardo: “ex facto oritur ius”. Si insegna, tutto ciò in due sensi. In primo luogo nel senso che dalle esigenze della vita si origina la necessità della regola. È dalla fattualità che sorge la necessità della disciplina. In secondo luogo nel senso che il fatto costituisce l’essenziale problema del giudizio. L’accertamento della verità fattuale integra il presupposto per la corretta...

Editoriali 07.07.2017

Tre cose sul concordato in continuità

di Leggi dopo

Il concordato in continuità non è disciplina che riguarda direttamente la proposta di concordato e quindi il rapporto tra debitore e creditori, bensì il piano concordatario, e quindi la soluzione che si ritiene di dover offrire per il recupero aziendale. Questa è una distinzione essenziale, che tuttavia sfugge quasi sempre. 

Editoriali 23.06.2017

Principi, clausole generali e concetti indeterminati nella applicazione giurisprudenziale

di Leggi dopo

Il legislatore, nella nostra tradizione di civil law, ha il compito di governare politicamente l'intensa ed assidua dialettica che si svolge nella società civile offrendo alla pratica, attraverso un processo legislativo che è legittimato dal consenso, modelli ed istituti nei quali le scelte di interesse sono precisate, le conseguenze ben definite. Ciò avviene mediante la tecnica della...

Editoriali 16.06.2017

La specialità del diritto della crisi d'impresa

di Leggi dopo

Si dice che il diritto della crisi d'impresa sia un diritto “speciale”. Il riferimento alla specialità acquista senso rapportando questo settore al diritto privato generale quale contesto più ampio nel quale si trova ad essere collocato secondo il classico rapporto che lega specie a genere. 

Editoriali 09.06.2017

L’ultima sentenza della Cassazione in tema di assegno divorzile: ciao Europa?

di Leggi dopo

Con la sentenza 10 maggio 2017, n. 11504, la Prima Sezione della Corte di Cassazione ha dato alla disposizione sull’assegno divorzile un’interpretazione che sovverte il significato che la consolidata giurisprudenza, avallata dalle Sezioni Unite, le aveva riconosciuto. Il presupposto della mancanza di “mezzi adeguati” di cui all’art. 5, comma 6, l. div. è stato infatti sempre inteso nel senso di...

Editoriali 15.05.2017

L’assegno divorzile tra solidarietà e autoresponsabilità: dal parametro del tenore di vita coniugale a quello dell...

di Leggi dopo

Un’innovativa decisione in materia di assegno divorzile suggerisce di analizzare le profonde trasformazioni del quadro normativo e del diritto vivente sottese alle crescenti istanze di revisione del consolidato orientamento secondo cui l’attribuzione e la quantificazione del contributo destinato al mantenimento del coniuge economicamente debole successivamente al divorzio deve fondarsi sul...

Editoriali 05.05.2017

Giustiziacivile.com compie 3 anni, il saluto dell'Editore

di GRATIS PER 10 GIORNI

Questo incontro di studi è stato organizzato anche per celebrare il terzo anniversario del rilancio della storica rivista Giustizia civile, fondata nel 1953 da mio nonno Antonino, e della creazione della nuova rivista digitale giustiziacivile.com. frutto di un progetto culturale unitario, ben meditato e a lungo discusso con i direttori scientifici.

Editoriali 27.03.2017

Il parto travagliato della riforma in materia di responsabilità sanitaria

di Leggi dopo

Di fronte all'avvenuto varo della legge n. 24 dell'8 marzo 2017, pare doveroso interrogarsi, già in sede di prima lettura e soprattutto in vista della sua futura interpretazione, circa l'effettiva idoneità del provvedimento a porre rimedio, soddisfacendo i diversi interessi in gioco, alle esigenze che ne stanno a base ed a superare le perplessità espresse nel corso del relativo non facile iter...

Pagine