Note

Note 18.02.2019

L'avvocato è tenuto al risarcimento integrale ed ha diritto alla garanzia del proprio assicuratore per l'intero,...

di Leggi dopo

L'Avvocato risponde per non avere depositato tempestivamente le osservazioni al piano di riparto ex art. 111 l.fall. erroneamente predisposto, con la liquidazione di un credito garantito ma ingiustamente postergato; è altresì corresponsabile il curatore fallimentare che ebbe a predisporre il piano senza avvedersi del corretto grado delle garanzie. Tuttavia non è dovuta la restituzione della...

Note 14.02.2019

Mancata partecipazione personale della parte al primo incontro di mediazione e procedibilità della domanda giudiziale

di Leggi dopo

Nelle ipotesi di mediazione obbligatoria (art. 5, comma 1-bis, d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28), il procedimento si considera «esperito» quando la parte interessata ha depositato l'istanza presso l'organismo di mediazione, senza che sia necessaria la sua presenza al primo incontro davanti al mediatore....

Note 13.02.2019

Dichiarazione di adottabilità del minore: i termini per proporre ricorso per Cassazione

di Leggi dopo

In tema d'impugnazione del provvedimento di adottabilità del minore, la notificazione d'ufficio della sentenza della Corte d'Appello è idonea a far decorrere il termine breve di trenta giorni entro cui deve essere proposto il ricorso per Cassazione (art. 17, comma 2, l. n. 184 del 1983)....

Note 11.02.2019

Il contratto di mutuo fondiario erogato in misura superiore al limite di finanziabilità è affetto da radicale nullità

di Leggi dopo

In tema di mutuo fondiario, il limite di finanziabilità ex art. 38, comma 2, d.lgs. n. 385 del 1993, è elemento essenziale del contenuto del contratto ed il suo mancato rispetto determinerà la nullità di esso; resta, peraltro, salva la possibilità della sua conversione in ordinario finanziamento ipotecario avuto riguardo alle circostanze del caso concreto e all'intento pratico perseguito dalle...

Note 06.02.2019

La tutela del minore tra libertà di religione e diritto dei genitori all'educazione e all'istruzione: la soluzione...

di Leggi dopo

Non possono essere imposti a genitori coaffidatari limiti nell'educazione dei figli alla propria religione (nella specie Testimoni di Geova) se non nella misura in cui tale dottrina confligga con altri valori costituzionalmente protetti.

Note 01.02.2019

Sulla pretesa improcedibilità della domanda giudiziale nelle ipotesi di mediazione obbligatoria

di Leggi dopo

Nelle ipotesi di mediazione obbligatoria ex art. 5, commi 1-bis e 4, lett. b), d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28, va dichiarata l'improcedibilità della domanda giudiziale nel caso in cui la parte attrice, dopo aver depositato tempestivamente la domanda di mediazione, non abbia partecipato agli incontri davanti al mediatore e si sia fatta rappresentare dal proprio difensore, munito di procura speciale...

Note 30.01.2019

Il socio di s.r.l. come sostituto processuale della società: profili applicativi dell'azione di responsabilità ex art...

di Leggi dopo

La legittimazione individuale straordinaria, di cui all'art. 2476, comma 3, c.c., che consente al socio di proporre l'azione sociale di responsabilità, essendo riconducibile alla sostituzione processuale ex art. 81 c.p.c., permane anche in sede di gravame, quand'anche la società abbia omesso di impugnare la sentenza reiettiva della domanda risarcitoria, salva la sola ipotesi in cui l'azione sia...

Note 28.01.2019

Indipendenza dell'ordinamento sportivo rispetto a quello ordinario

di Leggi dopo

L'invocato esercizio postumo di un potere da parte della F.I.G.C. rientra nel perimetro legale dell'osservanza e dell'applicazione delle norme regolamentari, organizzative e statutarie dell'ordinamento sportivo nazionale e dei comportamenti rilevanti sul piano disciplinare e l'irrogazione delle correlate sanzioni, le quali concernono la riconosciuta autonomia dell'ordinamento calcistico,...

Pagine