Approfondimenti

Crisi d'impresa 24.03.2017

Insolvenza dell’imprenditore e conservazione dell’impresa

Visualizzazione ZEN

Sommario:

  1. 1. “Crisi” e “impresa”.
  2. 2. Crisi dell’impresa e insolvenza dell’imprenditore.
  3. 3. Il trattamento giuridico della crisi d’impresa secondo il criterio dell’insolvenza dell’imprenditore.
  4. 4. Componente aziendale e componente giuridica nella gestione della crisi d’impresa.
  5. 5. Operazioni di risanamento e di liquidazione.
  6. 6. Pianificazione aziendale e diritto positivo della crisi d’impresa.
  7. 7. L’interesse comune dei creditori alla gestione razionale della crisi d’impresa e le procedure concorsuali.
  8. 8. Tutela dei creditori, piuttosto che dell’impresa, nel diritto ordinario.
  9. 9. Strumentalità della conservazione dell’impresa rispetto alla tutela del credito.
  10. 10. Scelta dei creditori sulla crisi d’impresa e dinamiche del mercato.
  11. 11. Tutela dei creditori e salvaguardia dell’impresa nel diritto amministrativo.
 

Lo scritto affronta il tema della conservazione dell’impresa nel diritto delle procedure concorsuali prescindendo da eccessivi tecnicismi e guardando il panorama disciplinare da una certa distanza: quella necessaria per coglierne le articolazioni di fondo e le connessioni che legano quel settore giuridico al mondo del tutto diverso delle discipline aziendalistiche. L'Autore invita, infatti, alla riflessione su taluni concetti di fondo che vengono in gioco in discussioni di questo tipo: i concetti di crisi, di insolvenza, di continuità aziendale, di esercizio dell’impresa nel fallimento.