Diritti reali e condominio

Direttori di area:
Prof. Fabio Addis, Cons. Mauro Criscuolo, Prof. Vincenzo Cuffaro, Prof. Francesco Macario, Prof. Mariano Robles


Comitato editoriale:
Guglielmo Bevivino, Andrea Bucelli, Nicola Rumine

Approfondimenti 16.10.2020

Servitú militari e integrazione delle condizioni generali di utilizzo di un bene in funzione dell'interesse pubblico...

di Leggi dopo

L'effetto della destinazione di un bene alla soddisfazione di una finalità pubblica o di una utilità per un bene demaniale individua l'elemento centrale nella costruzione delle c.dd. servitú militari. In particolare, la costituzione di un vincolo a contenuto negativo sul bene in proprietà privata è idonea a conformare lo statuto del bene medesimo (circolazione, godimento e gestione) in funzione...

Approfondimenti 08.07.2020

Gli itinerari della proprietà e delle altre forme di appartenenza nella teorica dei beni e delle situazioni giuridiche

di Leggi dopo

L'istituto proprietario, come modello organizzativo dei rapporti economici che si instaurano tra i privati in ordine ai beni, assunti nel loro valore di godimento e di scambio, svolge da sempre un ruolo centrale in quei complessi processi sociali ed economici che presiedono all'affermazione di un ordinamento, ma anche alla sua trasformazione, come si è verificato puntualmente a seguito dei...

Approfondimenti 26.04.2019

La disciplina dei masi chiusi: analisi delle modifiche apportate all'istituto dalla novella del 2018

di Leggi dopo

Il maso chiuso è un terreno sede di una azienda agricola caratterizzata dal vincolo dell'indivisibilità. Il vincolo d'indivisibilità ha lo scopo di garantire la superficie necessaria per una produzione adeguata al mantenimento di una famiglia contadina costituita da almeno quattro persone e non più di dodici. Essendo questo il fulcro dell'istituto, il maso soggiace ai controlli delle competenti...

Approfondimenti 13.03.2019

L'usucapione dei beni ereditari da parte del coerede

di Leggi dopo

La Suprema Corte di Cassazione torna con la decisione n. 966, depositata il 16 gennaio 2019, su un tema noto: l'usucapione del bene ereditario indiviso da parte del coerede. Il tema non può di certo dirsi nuovo. E, infatti, già sotto la vigenza del codice civile del 1865 era cospicuo il dibattito sul rapporto tra usucapione dei beni ereditari e interversione del possesso.

Approfondimenti 07.01.2019

Enfiteusi, diritto reale di grande attualità: la determinazione del canone enfiteutico e del prezzo di affranco, alla...

di , Leggi dopo

L'enfiteusi è un diritto reale considerato oramai in disuso e, molto spesso, sconosciuto anche ai diretti interessati, il concedente e l'enfiteuta di un bene immobile. Essendo, però, un diritto perpetuo, non di rado, specialmente quando si è in procinto di una transazione di beni gravati da tale diritto, si osservano contestazioni che spingono le parti nelle aule dei Tribunali. Il presente...

Approfondimenti 03.01.2019

Le impugnazioni delle delibere condominiali e il corretto funzionamento dell'assemblea

di Leggi dopo

Quali sono le modalità di impugnazione delle delibere condominiali in caso di invalidità? Quali sono i problemi da affrontare per impugnare le decisioni relative al condominio parziale e al supercondominio? L'articolo approfondisce il tema delle impugnazioni delle delibere condominiali con particolare riguardo agli aspetti che non sono stati adeguatamente chiariti dal legislatore e che...

Approfondimenti 19.12.2018

Divieto di applicazione retroattiva dei privilegi erariali

di Leggi dopo

La previsione relativa all'introduzione del privilegio sussidiario in favore dei crediti dello Stato per imposte dirette e sanzioni sul prezzo ricavato dalla vendita degli immobili, nel caso di infruttuosa esecuzione sui mobili, con preferenza sui crediti chirografari, è illegittima ove si applichi anche ai crediti tributari sorti prima dell'introduzione della novella, poiché tale estensione...

Approfondimenti 31.07.2018

La fideiussione omnibus: ricostruzione sistematica e interessi d’impresa

di Leggi dopo

La fideiussione omnibus rappresenta una garanzia personale del credito, contraddistinta dall’insistere delle ragioni dell’impresa e da esse conformata a livello strutturale e funzionale. Rispetto alla fideiussione codicistica tradizionale, si assiste a una regolamentazione negoziale volta a recepire le competenze professionali dei contraenti e il contesto operativo d’impresa di riferimento e...

Pagine