Editoriali

Editoriali 07.08.2014

Per una valida riforma del processo civile

di Leggi dopo

Recentemente il Ministero della Giustizia ha pubblicato una scheda contenente le linee guida per una riforma della giustizia civile, che permetta di ridurre convenientemente i tempi di risoluzione delle controversie e di abbattere l’arretrato, che renda più efficiente il processo esecutivo, che semplifichi in generale tutto il sistema processuale. La scheda propone, pur se in termini talvolta...

Editoriali 05.08.2014

Il “diritto vivente” in materia di assegno divorzile tra dubbi di legittimità costituzionale ed esigenze di revisione

di Leggi dopo

A quasi quarantacinque anni dall’introduzione del divorzio e venticinque dalla decisione delle SU che hanno formulato l’orientamento tuttora consolidato in materia di assegno post-matrimoniale, la Corte costituzionale è chiamata a pronunciarsi sulla persistente ragionevolezza del “dogma del tenore di vita” come criterio per decidere riguardo all’attribuzione ed alla misura del mantenimento...

Editoriali 01.08.2014

Sulla crisi della giustizia civile. Il punto di vista dell’economia

di Leggi dopo

 Nel dibattito che si svolge intorno al mondo della Giustizia, un tema cruciale, che riguarda cittadini e magistrati, è quello che si riassume nella ricerca delle ragioni della “inefficienza” della giustizia civile del nostro Paese.

Editoriali 22.07.2014

Ulisse, in Cassazione, resiste alle sirene della “giustizia” contrattuale

di Leggi dopo

Viviamo in anni di aperture ad interventi esterni sul contratto, in funzione di un suo teorico e teorizzato equilibrio; in anni in cui la giurisprudenza trova e talora raccoglie inviti e spunti dottrinali per utilizzare clausole generali e singoli dati normativi al fine di eliminare o modificare anche d’ufficio il risultato di scelte autonome delle parti; in anni in cui viene promossa l...

Editoriali 17.07.2014

Sugli avvocati dello Stato

di Leggi dopo

L'art. 9 del d.l. n. 90 del 2014 modifica incisivamente il sistema di retribuzione c.d. variabile degli avvocati dello Stato. La nuova norma interviene, infatti, sulla componente variabile della retribuzione eliminando pressoché integralmente la parte variabile di retribuzione legata esclusivamente all’esito positivo dell’attività defensionale. 

Editoriali 15.07.2014

Gli interventi sul verbale di causa operati dal decreto legge 24 giugno 2014, n. 90

di Leggi dopo

Il capo II (del titolo IV) del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 (entrato in vigore il 25 giugno 2014) contiene le «disposizioni per garantire l’effettività del processo telematico», fra le quali figura l’art. 45 (recante «Modifiche al codice di procedura civile in materia di contenuto e di sottoscrizione del processo verbale e di comunicazione della sentenza»). Conviene indugiare sulle...

Editoriali 02.07.2014

La “pena” del contributo unificato, il d.l. 24 giugno 2014, n. 90 e le Sezioni Unite della Corte di cassazione.

di Leggi dopo

L’art. 53 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 (entrato in vigore il 25 giugno 2014) ha innalzato ulteriormente gli importi dovuti a titolo di contributo unificato. Le conseguenze di questo aumento si estendono al di là del primo grado del giudizio civile. Toccano in particolare i processi di impugnazione, nei quali, come noto, il contributo unificato è aumentato della metà ed è raddoppiato...

Editoriali 25.06.2014

Istituzione, contratto e società “in-house”

di Leggi dopo

A partire dagli anni Settanta si è assistito a un'evoluzione nella funzione del modello organizzativo delle società di capitali a servizio di fenomeni diversi rispetto a quello tipico dell’impresa collettiva lucrativa. Ciò non sarebbe stato possibile senza l'opera concettuale compiuta nel decennio precedente. La progressiva affermazione delle teorie istituzionalistiche aveva consentito il...

Pagine