Crisi d'impresa

Direttori di area:
Prof.ssa Pasqualina Farina, Avv. Giuseppina Ivone, Prof. Daniele Vattermoli


Comitato editoriale:
Soraya Barati, Camilla Bolognini, Marco Conforto, Clarisa L. Ganigian

Editoriali 15.07.2015

Spigolature intorno al decreto legge n. 83 del 2015

di Leggi dopo

Quelli che seguono vogliono essere solo alcuni suggerimenti, scaturiti da una primissima lettura del decreto legge n. 83 del 2015, finalizzati a chiarire, in sede di conversione, taluni punti apparsi meritevoli di più attenta riflessione, al solo fine di rendere concretamente applicabili le disposizioni di nuova introduzione, e senza prendere alcuna posizione in ordine al merito delle concrete...

Editoriali 08.07.2015

Offerte e proposte concorrenti nel concordato preventivo: le novità introdotte dalla “mini” riforma del diritto...

di Leggi dopo

Sorprende non poco che a distanza brevissima dall’insediamento presso il Ministero della Giustizia della commissione incaricata di elaborare una riforma integrale del diritto dell’insolvenza, il governo abbia preso una autonoma iniziativa legislativa, emanando un decreto legge fondato sulla “straordinaria necessità e urgenza” di favorire il finanziamento delle imprese in crisi, di promuovere la...

Editoriali 06.07.2015

Accordi di ristrutturazione con intermediari finanziari e convenzione di moratoria

di Leggi dopo

Sulla scorta di una ritenuta «straordinaria necessità e urgenza», tra l’altro, «di prevedere la possibilità di concludere nuove tipologie di accordo di ristrutturazione del debito», il nostro ordinamento si è dotato – con il d.l. n. 83 del 27 giugno 2015 – di due nuovi istituti, ascrivibili alla categoria di confine costituita dalle c.d. procedure ibride, la caratteristica delle quali consiste...

Editoriali 01.07.2015

Sulle modifiche alla disciplina del curatore fallimentare

di Leggi dopo

Qualche riflessione sulla disciplina del curatore fallimentare contenuta nel decreto legge approvato nel consiglio dei ministri dello scorso 23 giugno 2015 recante, tra l’altro, modifiche alle disposizioni in materia fallimentare.

Editoriali 26.06.2015

Un decreto legge in riforma del “diritto fallimentare”

di Leggi dopo

Il governo nel consiglio dei ministri dello scorso 23 giugno, ha emanato un decreto legge: avvertendo una straordinaria necessità e urgenza di favorire il finanziamento delle imprese in crisi, di promuovere la contendibilità delle imprese in concordato preventivo, di facilitare la conclusione di accordi di ristrutturazione del debito, prestando attenzione anche a meglio garantire indipendenza e...

Editoriali 05.06.2015

Il principio di prevenzione alla prova delle sezioni unite

di Leggi dopo

L’analisi dei rapporti di natura processuale e sostanziale tra la domanda di fallimento e la domanda di accesso alla procedura pattizia di soluzione della crisi d’impresa rappresenta invero il terreno di maggiore frizione tra le contrapposte esigenza di difesa delle sfere giuridiche rispettivamente riconducibili ai creditori e al debitore imprenditore. Non sorprende pertanto che, nel breve...

Editoriali 23.12.2014

Quale prospettiva di riforma per la disciplina del concordato preventivo?

di Leggi dopo

A un osservatore attento anche ai segni linguistici non può sfuggire che, in materia di procedure concorsuali, la prassi linguistica, sedimentata presso gli operatori professionali nel corso degli ultimi lustri, appare più ricca e variegata rispetto al passato.

Editoriali 03.06.2014

Contratti di ristrutturazione, concordati e l’insoddisfazione del mercato

di Leggi dopo

In questi anni scanditi dal tormentone sul c.d. ‘abuso del diritto’ nei concordati preventivi assistiamo a una progressiva chiusura dei tribunali nel giudizio di ammissibilità delle domande di concordato. Domande disapprovate perché ritenute dilatorie o fondate su piani non realistici o perché giudicate non sufficientemente satisfattive delle ragioni creditorie (in considerazione dei tempi di...

Pagine