Obbligazioni e contratti

Direttori di area:
Cons. Cosimo D'arrigo, Prof. Raffaele Di Raimo, Prof. Marcello Maggiolo


Comitato editoriale:
Matteo Ceolin, Carlo Mignone, Elisabetta Posmon, Stefania Stanca

Note 15.06.2017

Contratto di locazione e difetto di registrazione: tra nullità del negozio ed azioni esperibili dal solvens

di Leggi dopo

CASS. CIV. – sez. III – 13 dicembre 2016, n. 25503  -  Il contratto di locazione non registrato è nullo ai sensi della l. 30 dicembre 2004, n. 311, art. 1, comma 346. La prestazione compiuta in esecuzione d'un contratto nullo costituisce un indebito oggettivo, regolato dall'art. 2033 c.c., e non dall'art. 1458 c.c.; l'eventuale irripetibilità di quella prestazione potrà attribuire al solvens,...

Note 16.05.2017

Obbligazioni della Pubblica Amministrazione

di GRATIS PER 10 GIORNI

CASS. CIV. - sez. I - 12 luglio 2016, n. 14188  -  L'inadempimento degli obblighi discendenti da obbligazioni da contatto sociale, e degli obblighi ex lege anche in materia precontrattuale, dà luogo a responsabilità di natura contrattuale, con applicazione dell'ordinario termine decennale di prescrizione.

Note 14.04.2017

L'articolo 1182, comma 3, c.c.: il forum destinatae solutionis e la mora ex re

di Leggi dopo

CASS. CIV. – sez. un. - 13 settembre 2016, n. 17989  -  Le obbligazioni pecuniarie da adempiersi al domicilio del creditore, secondo il disposto dell'art. 1182, comma 3, c.c., sono – agli effetti sia della mora ex re ai sensi dell'art. 1219, comma 2, n. 3, c.c., sia della determinazione del forum destinatae solutionis ai sensi dell'art. 20, ultima parte, c.p.c. – esclusivamente quelle liquide,...

Note 28.03.2017

Contratto autonomo di garanzia e azione di ripetizione in caso di danno inferiore a quanto percepito con l'escussione...

di Leggi dopo

CASS. CIV. - Sez. III, 27 settembre 2016, n. 18995  -  Nel contratto autonomo di garanzia il debitore può agire nei confronti del garantito per recuperare quanto da questi percepito in eccedenza dal garante, rispetto al danno effettivamente subito, soltanto se, e nei limiti in cui, abbia subito dal garante l'esercizio dell'azione di rivalsa. 

Note 14.03.2017

Vendita a corpo o a misura: una questione interpretativa

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. VI – 24 ottobre 2016, n. 21342 - Costituisce un unico contratto di trasferimento immobiliare ogni vendita conclusa tra le stesse parti e per un prezzo complessivo ancorché abbia ad oggetto cumulativamente due o più immobili, così che, nell'ipotesi in cui la vendita di immobili sia avvenuta a corpo e non a misura, al fine di stabilire se si è verificato uno scostamento ritenuto...

Note 06.03.2017

Ancora ombre nel discorso giuridico sulla responsabilità della struttura sanitaria

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. III - 20 aprile 2016, n. 7768  -  La Cassazione affronta il problema dell'individuazione dell'ente contrattualmente responsabile verso il paziente danneggiato, nel particolare caso in cui all'interno della struttura sanitaria operi una divisione medica estranea alla stessa e dipendente da altro ente e il danno sia riconducibile al comportamento colposo dei medici afferenti a...

Note 13.02.2017

Nullità del contratto privo di dichiarazione di scienza dovuta ex lege e responsabilità notarile (art. 28 l. not.)

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. II - 11 ottobre 2016, n. 20465  -  L'atto di trasferimento/costituzione di diritti reali su fabbricati urbani esistenti, privo di dichiarazione di conformità, allo stato attuale dell'immobile, dei relativi dati catastali completi e delle planimetrie, surrogabile solo dall'attestazione di conformità di un tecnico abilitato, essendo sanzionato da nullità testuale (art. 29, comma...

Note 30.01.2017

La natura "contrattuale" della responsabilità precontrattuale: luci e ombre di una recente pronunzia della Corte di...

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. I - 12 luglio 2016, n. 14188  -  La responsabilità precontrattuale è responsabilità di tipo contrattuale da contatto sociale qualificato. Quest'ultimo deve essere inteso come fatto idoneo a produrre obbligazioni, ai sensi dell'art. 1173 c.c., dal quale derivano, a carico delle parti, non obblighi di prestazione ai sensi dell'art. 1174 c.c., bensì reciproci obblighi di buona...

Pagine