Obbligazioni e contratti

Direttori di area:
Cons. Cosimo D'Arrigo, Prof. Raffaele Di Raimo, Prof. Marcello Maggiolo


Comitato editoriale:
Matteo Ceolin, Carlo Mignone, Elisabetta Posmon, Stefania Stanca

Approfondimenti 17.12.2018

Riflessione sulla incidenza della sfera pubblico-privata sulla realtà umana

di Leggi dopo

Sin dalla seconda metà del XX secolo, la scienza giuridica si è occupata del rapporto esistente tra legge e coscienza, nelle sue variegate e poliedriche sfaccettature, stante la chiara criticità che si lega al suo stesso atteggiarsi, diviso tra il contegno interno del soggetto (coscienza) e il suo contegno esterno (azioni e omissioni).

Approfondimenti 04.12.2018

L'operosa affermazione della libertà dell'individuo: notazioni sulla visione canonica del contratto

di Leggi dopo

I tempi più recenti sono stati caratterizzati dal graduale affermarsi sia di una certa diffidenza verso la permanente percezione del contratto come espressione cardine di una libertà sancita da un autentico ordine legale, che di una certa enfasi verso il diritto personale di auto-determinazione in una società libera e democratica.

Approfondimenti 02.10.2018

La compensazione del credito sub iudice tra pretese di certezza ed esigenze di snellimento dei rapporti giuridici

di Leggi dopo

Il presente contributo prende in esame la ratio ed i requisiti dell'istituto della compensazione, al fine di indagare la coerenza della soluzione proposta dalla giurisprudenza in tema di compensabilità del credito sub iudice con le esigenze dei rapporti giuridici. In particolare, si approfondisce il significato del requisito della liquidità e di quello (inespresso) di certezza dei crediti.

Approfondimenti 12.04.2018

Consumatore, professionista e mercato

di Leggi dopo

Il contributo intende delineare i confini della controversa nozione di consumatore, verificando se gli orientamenti della giurisprudenza, in particolare della Corte di Giustizia, si collochino in qualche modo in una prospettiva di ampliamento della stessa. volta a tutelare il contraente debole in generale, estendendo così anche ai professionisti deboli la disciplina vincolistica....

Approfondimenti 22.03.2018

Le gift card nel mercato B2C: istruzioni per l'uso

di , Leggi dopo

La gift card (o «buono regalo”) è un titolo a spendibilità limitata che attribuisce all'acquirente o a chiunque ne sia in possesso il diritto all'acquisto di beni e/o servizi di valore pari al suo valore nominale (c.d. valore facciale) negli esercizi convenzionati. Nella maggior parte dei casi, si presenta come una carta di materiale plastico dotata di una striscia magnetica o di un chip, in...

Approfondimenti 07.03.2018

Il rapporto di accessorietà con l'obbligazione principale nei contratti di garanzia personale tra causa concreta ed...

di Leggi dopo

L'elaborazione di uno schema contrattuale, diverso dal tipo fideiussorio regolato nel nostro codice e vicino al garantievertrag proprio del sistema tedesco, risponde ad una più intensa domanda di sicurezza degli scambi, originata dal mercato internazionale ed interno. Non è agevole e, forse, nemmeno necessario, iscrivere in una categoria unitaria la molteplicità di soluzioni negoziali prodotte,...

Approfondimenti 20.02.2018

Contractus per scripturam: Il problema della forma nei contratti “monofirma”

di Leggi dopo

A fronte degli ondivaghi orientamenti giurisprudenziali sul problema della validità dei c.d. contratti monofirma, il presente contributo mira a ricostruirne il percorso evolutivo ponendo attenzione specifica alla razionalità sistematica della figura (nella cornice del c.d. neoformalismo di protezione) e alle correlate modalità operative.

Approfondimenti 14.02.2018

La responsabilità sommersa: appunti sulla revoca delle donazioni tra fidanzati. Incomprensioni storiche e principi...

di Leggi dopo

L'Autore si pone l'intento di dimostrare l'incostituzionalità e l'irragionevolezza dell'attuale disciplina che impone la restituzione dei doni tra fidanzati, prevista dall'art. 80 c.c. Servendosi delle fonti romanistiche, e facendo un'incursione nei principali Codici europei, emergerà che il meccanismo restitutorio si spiega solamente se inteso come una forma di responsabilità derivante da una...

Pagine