Home Page

Note

Famiglia e successioni 18.06.2021

L'institutio ex re certa quale criterio di determinazione delle quote ereditarie e il rapporto con la vis expansiva

di Leggi dopo

La disposizione testamentaria avente ad oggetto beni determinati può anche costituire una disposizione a titolo universale ai sensi dell'art. 588, comma 2, c.c. Tale istituzione, tuttavia, attribuisce solo il bene che forma oggetto della disposizione, mentre i beni non assegnati vanno attribuiti esclusivamente agli eredi legittimi. Di talché i beni consapevolmente esclusi dal testatore sono attribuiti al chiamato ex lege.  

Approfondimenti

Banca finanza assicurazioni 17.06.2021

Libertà va cercando, ch'è sì cara…: la riforma del credito cooperativo alla Corte costituzionale

di Leggi dopo

Illustrata la questione di legittimità costituzionale sollevata, si richiamano le radici della disciplina delle banche di credito cooperativo prima della riforma; si sottolinea la loro appartenenza al mondo della cooperazione, costituzionalmente tutelata e si ricorda l'autonomia della vigilanza cooperativa da quella bancaria. Si descrivono poi sinteticamente le caratteristiche della riforma del credito cooperativo attuata tra il 2016 e il 2018...

Approfondimenti

Diritti reali e condominio 16.06.2021

L'enigma dell'uso esclusivo nel condominio e le proprietà conformate dall'edificio

di Leggi dopo

L'uso esclusivo riservato contrattualmente a taluno dei condòmini su porzioni del piano di copertura o del piano terreno è da assimilare di regola alla proprietà esclusiva, tenuto conto dei limiti imposti nella disciplina del condominio alle facoltà insite nella proprietà in ragione della conformazione dell'edificio.

Articoli

Crisi d'impresa 15.06.2021

Il rinnovato Cram down erariale nella rafforzata esigenza di resilienza rispetto agli effetti negativi prodotti dalla pandemia

di Leggi dopo

La congiuntura economica unionale prepandemia evidenziava l'esigenza, comune alla maggior parte degli stati membri, di diffondere la cultura del tempestivo salvataggio delle imprese in difficoltà al fine di evitarne l'insolvenza e la conseguente dispersione del potenziale valore residuo inteso, anche, come forza lavoro. La Direttiva 1023/2019 UE del 20/06/2019 ha predisposto una serie di strumenti che, di fatto, hanno ribaltato le dinamiche,...