CONTENUTI RELATIVI A:   PROCEDIMENTO CIVILE - In genere

Approfondimenti 02.05.2022

Le Sezioni Unite sul reclamo contro l’ordinanza estintiva della procedura esecutiva: natura di atto introduttivo e...

di Leggi dopo

F.D. e S.A. - debitori esecutati in una procedura espropriativa immobiliare promossa avanti il Tribunale di Lamezia Terme nella quale erano intervenuti ulteriori creditori - eccepivano l'estinzione di detta procedura per inattività delle parti sostenendo che, a seguito della sospensione del procedimento esecutivo su accordo delle parti ex art. 624-bis, primo comma, c.p.c. disposta sino al 30...

Note 22.04.2022

Sospensione dell'esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili e incidenza della pandemia sulle condizioni...

di Leggi dopo

Con una recente sentenza, la Corte costituzionale si è pronunciata sulla proroga del blocco degli sfratti (per morosità) prevista, da ultimo, dal d.l. n. 183/2020 (cd. milleproroghe) e dal d.l. n. 41/2021 (cd. decreto sostegni).

Note 04.04.2022

La natura cognitiva ed impugnatoria del procedimento di reclamo contro l'ordinanza declaratoria di estinzione ex art....

di Leggi dopo

Il reclamo di cui all'articolo 630 c.p.c., comma 3, non è atto c.d. endoprocessuale soggetto alla disciplina dell'obbligatorio deposito telematico. Le Sezioni Unite, pronunciando su questione di massima di particolare importanza, hanno affermato che, attesa la natura cognitiva del procedimento che si instaura a seguito del reclamo proposto ex art. 630 c.p.c. contro l'ordinanza che dichiara l...

Note 30.03.2022

Le Sezioni Unite aprono alle contestazioni alla c.t.u. (formulate per la prima volta) in comparsa conclusionale

di Leggi dopo

Le contestazioni e i rilievi critici delle parti alla c.t.u., ove non integrino eccezioni di nullità del procedimento, ex artt. 156 e 157 c.p.c., costituiscono argomentazioni difensive, sebbene di carattere non tecnico-giuridico, che possono essere formulate per la prima volta nella comparsa conclusionale e anche in appello, purché non introducano nuovi fatti costitutivi, modificativi o...

Note 29.03.2022

Limiti reddituali per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato

di Leggi dopo

In tema di patrocinio a spese dello Stato, l'art. 76, comma 1, del d.P.R. n. 115 del 2002, che individua il limite di reddito per essere ammessi a tale beneficio in quello risultante dall'ultima dichiarazione dei redditi antecedente all'istanza di ammissione, va interpretato in correlazione con gli artt. 76, comma 3, e 79, comma 1, lett. d), del medesimo d.P.R., dai quali si desume che il...

Note 28.03.2022

Il caso «Champanillo» e l'evocazione di una DOP vitivinicola nella giurisprudenza della Corte di giustizia dell'Unione

di Leggi dopo

Corte di giustizia dell'Unione europea (quinta sezione), 9 settembre 2021, causa C-783/19 - Comité Interprofessionnel du Vin de Champagne c. GB ...

Approfondimenti 25.03.2022

Ancora sul processo c.d. minorile: gravità dell'inadeguatezza della riforma e responsabilità della sua approvazione...

di , Leggi dopo

Nell'Editoriale della rivista del 3 novembre 2021 si erano denunciate grosse superficialità rilevanti anche sul piano costituzionale per violazione dei diritti inviolabili della persona -genitori - e dei minori, della proposta di legge delega allora approvata solo dal Senato, ma, per difetto di volontà politica, il testo non era modificato, e la legge delega era approvata dalla Camera dei...

Note 10.03.2022

Notifica alla parte e notifica al domicilio eletto nel processo tributario. Brevi note in attesa delle Sezioni Unite

di Leggi dopo

Vanno rimessi gli atti al del procedimento al Primo Presidente perché valuti l'esigenza di investire le Sezioni unite di questa Corte, al fine di definire e precisare per imprescindibili ragioni di certezza del diritto - alla stregua degli ulteriori contributi di riflessione, tra loro discordanti, offerti dalla sezione semplice sul tema de qua - il quadro della disciplina della notifica dell...

Pagine