Note

Società e concorrenza 07.12.2017

L'orientamento della Cassazione sull'interpretazione della legge e del contratto: profili critici

Visualizzazione ZEN
 

CORTE DI CASSAZIONE - Nell'ipotesi in cui l'interpretazione letterale di una norma di legge sia sufficiente ad individuarne in modo chiaro ed univoco il relativo significato e la connessa portata precettiva, l'interprete non può ricorrere al criterio ermeneutico sussidiario della ricerca della mens legis.