Soggetti e nuove tecnologie

Direttori di area:
Prof.ssa Giusella Finocchiaro, Prof. Giorgio Resta, Notaio Massimo Palazzo


Comitato editoriale:
Claudia Morgana Cascione, Francesca Degl'Innocenti, Simona Viciani

Editoriali 11.04.2019

Algoritmi, diritto, democrazia

di Leggi dopo

Il ricorso a trattamenti algoritmici per finalità di previsione e/o di decisione è ormai particolarmente diffuso, tanto nel settore pubblico quanto nel settore privato.

Editoriali 26.02.2019

Intelligenza artificiale e sovranità

di Leggi dopo

L’iniziativa del presidente del Garante per la protezione dei dati personali non potrebbe essere più attuale e più strategica: non solamente perché il recente summit di Davos ha trattato proprio questo tema a fondo, ma soprattutto perché il cuore delle sfide che abbiamo davanti nei prossimi due o tre anni hanno a che vedere con quanto il presidente Amato e, negli interventi precedenti, tanto...

Editoriali 05.02.2019

La sostenibile leggerezza della moneta virtuale

di Leggi dopo

L’interesse per le criptomonete si sta facendo sempre più intenso da parte dei giuristi, penalisti, civilisti e ovviamente commercialisti. Il legislatore italiano ha dato una definizione di “valuta virtuale” nell’ambito della disciplina sull’antiriciclaggio (art. 1, comma 2, lett. qq, d.lgs. 21 novembre 2007, n. 231, come modificato dall’art. 1 d.lgs. 25 maggio 2017, n. 90), mentre si intende...

Editoriali 15.01.2019

Diritto all’oblio e diritto di cronaca: una nuova luce su un problema antico

di GRATIS PER 10 GIORNI

Il diritto all’oblio costituisce un diritto oggi noto a tutti, anche al pubblico dei non giuristi. L’espressione ricorre frequentemente per indicare il diritto di cancellare, di nascondere e di non rendere note alcune informazioni. L’aspettativa sociale concernente l’oggetto e gli effetti del diritto all’oblio è estremamente elevata ed esso è sostanzialmente percepito come un diritto ad nutum,...

Editoriali 09.10.2018

Chi controlla la nostra identità digitale dopo la morte?

di Leggi dopo

L’interrogativo appena evocato definisce uno dei temi emergenti del diritto dell’economia digitale. Capire esattamente chi, a quali condizioni e con quali limiti può ritenersi titolare di un potere di controllo su dati

Editoriali 09.03.2017

Il nuovo regolamento europeo sul trattamento dei dati personali

di Leggi dopo

Il regolamento europeo n. 679/2016 abroga e sostituisce la direttiva n. 95/46 che, per anni, ha rappresentato la pietra miliare della normativa dell’Unione Europea in tema di protezione dei dati personali. Il nuovo regolamento troverà applicazione dal 25 maggio 2018, e l’esigenza di una riforma in questa materia è sorta soprattutto dalla continua evoluzione del concetto di privacy e data...

Editoriali 17.04.2015

Elogio della diffamazione e dell’ingiuria

di Leggi dopo

Ho vissuto da avvocato l’esperienza di tantissimi processi ove si disputava di diffamazione, ingiuria, identità, privacy, immagine (in senso stretto come sembianze fisiche riprodotte da fotografie, fotogrammi, ecc.), trattamento dati personali, lesione dell’oblio, ecc. (il diritto ad essere “dimenticati”, tema oggi di moda, che affrontai in varie controversie ben oltre venti anni fa).

Editoriali 22.05.2014

Il convitato di pietra nella recente sentenza Google della CGUE del 13 maggio 2014: il diritto all’identità personale

di Leggi dopo

La recente sentenza della Corte di Giustizia europea del 13 maggio 2014 è destinata a divenire un leading case. Si tratta di una decisione che investe trasversalmente molteplici tematiche: diritto alla protezione dei dati personali e diritto all’identità personale,  responsabilità del motore di ricerca, e soprattutto limiti e contenuto del c.d. “diritto all’oblio”.