Lavoro

Direttori di area:
Prof. Marco Marazza, Prof. Franco Scarpelli, Pres. Paolo Sordi


Comitato editoriale:
Gabriele Franza, Valerio Maio, Orsola Razzolini, Simone Varva, Micaela Vitaletti

Articoli 07.07.2020

Il superminimo alla prova dell'emergenza: la gestione (collettiva) dell'assorbimento

di Leggi dopo

In ragione dello stato di sofferenza in cui versano le imprese, esposti ad eventuali modifiche peggiorative sono gli elementi che eccedono i minimi tabellari, come ad esempio la misura e la modalità di erogazione del superminimo, sulla cui assorbibilità ha fornito un significativo contributo la più recente giurisprudenza.

Approfondimenti 25.06.2020

Condotta antisindacale, divieto di discriminazione per motivi sindacali e onere della prova

di Leggi dopo

La centralità acquisita negli anni più recenti dal diritto antidiscriminatorio, dovuta principalmente ai mutamenti (a volte convulsi) intervenuti nella materia del diritto del lavoro, si è accompagnata ad alcune incertezze di natura interpretativa ascrivibili, non solo all'ambigua formulazione del dettato legale, ma anche alla poca dimestichezza mostrata dalla giurisprudenza nazionale con le...

Approfondimenti 24.06.2020

Il sindacato e la risoluzione delle controversie: una, nessuna o centomila identità?

di Leggi dopo

Il contributo offre una panoramica degli istituti giuridici che assegnano una funzione alle organizzazioni sindacali nell'amministrazione della giustizia e della risoluzione delle controversie individuali e collettive. Nonostante il sindacato sia sempre stato percepito come un attore marginale in questo ambito, l'autore osserva che i ruoli che questo può giocare sono diversi ed eterogenei, ma...

Approfondimenti 23.06.2020

Il valore dello Statuto nell'attuale panorama normativo: spunti di riflessione

di Leggi dopo

Nonostante siano passati oltre Cinquant'anni dall'approvazione dello Statuto dei lavoratori questa legge continua a suscitare ciclicamente interesse e dibattiti...

Editoriali 22.06.2020

Sindacato e processo (a cinquant'anni dallo Statuto dei lavoratori)

di , , Leggi dopo

Dopo il tramonto dell'esperienza corporativa, il rapporto del sindacato con il processo, a lungo rifuggito, “rinasce” con lo Statuto dei lavoratori. Attraverso specialmente l'art. 28, al sindacato viene offerto uno strumento giudiziario per l'effettiva attuazione dei propri diritti destinato, nel tempo, a segnare il progressivo superamento della sua tradizionale diffidenza nei confronti della...

Approfondimenti 19.06.2020

La “bella giovinezza” dell'art. 28 dello Statuto dei lavoratori

di Leggi dopo

L'Autore sviluppa nel saggio la tesi per cui l'art. 28 St. lav. resti una disposizione fondamentale del nostro ordinamento e che la singolare e straordinaria combinazione di fattori, quali la sua fattispecie aperta, il modello di tutela giudiziale, e soprattutto la rilevanza della dimensione collettiva anche nel momento processuale, abbia allungato la sua influenza dentro e fuori il Diritto del...

Note 15.06.2020

Sulla funzione sanzionatoria del risarcimento del “danno da discriminazione”

di Leggi dopo

È considerata discriminatoria la condotta del datore di lavoro che mira a sanzionare qualunque forma di ritardo sul lavoro, senza concedere alcuna tolleranza o “flessibilità” nei casi in cui vi siano imprevedibili esigenze di accudimento della prole che comportino un ritardato inizio della prestazione lavorativa....

Approfondimenti 11.06.2020

Le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19 negli ambienti di lavoro

di GRATIS PER 10 GIORNI

La dilagante diffusione del virus Covid-19 ha reso indispensabili misure di contenimento e di distanziamento sociale; per contrastare i rischi sanitari derivanti dall'epidemia si sono susseguiti nel giro di pochi mesi decreti-legge, d.P.C.M., ordinanze del Ministero della Salute, protocolli di sicurezza, che via via hanno adeguato le misure urgenti per fronteggiare l'emergenza all'evoluzione...

Pagine