Famiglia e successioni

Direttori di area:
Prof. Luigi Balestra, Cons. Paolo Corder, Prof. Stefano Delle Monache, Prof. Luigi Nonne


Comitato editoriale:
Chiara Abatangelo, Enrico Al Mureden

Approfondimenti 29.01.2020

Sull'abitualità della scrittura nel testamento olografo

di Leggi dopo

La redazione di un testamento olografo è momento astrattamente risolutivo per la programmazione della successione mortis causa. I voleri qui trasfusi decidono tuttavia la sorte di beni e rapporti trasmissibili solo nella misura in cui si adeguino, tra l'altro, ai canoni formali di un tale modello testamentario. Si tratta in verità di modello connotato da una certa semplicità di forma, attesa la...

Approfondimenti 24.01.2020

Mezzi di tutela dei creditori del legittimario leso o pretermesso

di Leggi dopo

A fronte dell'atto di rinuncia all'eredità cui sia stato chiamato il proprio debitore, i creditori possono ricorrere al rimedio fornito dall'art. 524 c.c. al fine di soddisfarsi esecutivamente sui beni che sarebbero al predetto spettati in virtù della successione....

Approfondimenti 19.12.2019

Il superiore interesse del minore: quando il legame affettivo tra genitore e figlio è costretto a soccombere?

di Leggi dopo

Appartenenti senz'altro allo stesso ordine di ipotesi, entrambe le fattispecie sottoposte al vaglio della Suprema Corte rinvengono nella dichiarazione di adottabilità di un minore...

Note 10.12.2019

L'impianto intrauterino degli embrioni dopo il decesso del marito

di Leggi dopo

La vicenda in commento offre l'occasione di riflettere circa l'interpretazione e la portata dispositiva dell'art. 5 l. n. 40 del 2004. La norma richiede l'esistenza in vita di entrambi gli aspiranti genitori che abbiano fornito il consenso alla partecipazione al procedimento procreativo. Il dettato trascura altresì di specificare in quale fase tale requisito debba essere soddisfatto e se in...

Approfondimenti 25.11.2019

Su taluni riflessi della morte del correntista bancario coniugato

di Leggi dopo

L'apertura della successione è momento di per sé gravido di conseguenze giuridiche, la cui entità, nondimeno, va misurata in relazione al contesto dei rapporti familiari, economici e negoziali che ne corredano l'insorgere. Il sussistere di un rapporto di coniugio e il preesistere di un contratto di conto corrente bancario stimolano a riflettere su alcuni profili con essi connessi. L'analisi,...

Editoriali 06.11.2019

La Consulta e la legittimità del divieto per coppie dello stesso sesso di ricorrere alla PMA: non sussiste un ...

di Leggi dopo

Il contributo esamina la recente sentenza con cui la Corte Costituzionale ha ribadito la legittimità del divieto di accesso alla PMA per le coppie dello stesso sesso, racchiuso nella l. n. 40 del 2004.

Editoriali 21.10.2019

Le mamme magistrato e la legittimazione al tramutamento: quando la presa di possesso è ritardata a causa del congedo...

di Leggi dopo

Come noto, l'art. 194 R.d. 30 gennaio 1941, n. 12 (Ordinamento giudiziario) detta la disciplina generale dei “tramutamenti successivi”, prevedendo che «il magistrato destinato, per trasferimento o per conferimento di funzioni, ad una sede, non può essere trasferito ad altre sedi o assegnato ad altre funzioni prima di quattro anni dal giorno in cui ha assunto effettivo possesso dell'ufficio,...

Note 07.10.2019

Diritto ad essere genitori o interesse del minore ad avere dei genitori?

di Leggi dopo

Non può essere trascritto nei registri dello stato civile italiano il provvedimento reso da un giudice estero, col quale sia stato accertato il rapporto di filiazione tra un minore, nato all'estero attraverso la maternità surrogata, e un soggetto che, rispetto al medesimo, non vanta alcun rapporto biologico.

Pagine