Famiglia e successioni

Direttori di area:
Prof. Luigi Balestra, Cons. Paolo Corder, Prof. Stefano Delle Monache, Prof. Luigi Nonne


Comitato editoriale:
Chiara Abatangelo, Enrico Al Mureden

Note 11.03.2020

Ordine pubblico e delibazione delle sentenze ecclesiastiche di nullità matrimoniale

di Leggi dopo

La nullità di un matrimonio concordatario legittimamente dichiarata dal Tribunale ecclesiastico non può essere delibata dalla Corte d'Appello italiana se la convivenza coniugale si è protratta più di tre anni, a meno che i coniugi non presentino richiesta congiunta o vi sia, comunque, il consenso della parte convenuta.

Note 04.03.2020

“Revoca del riconoscimento”. Sull'azione di impugnazione dello status per difetto di veridicità

di Leggi dopo

È rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 263 c.c., nella parte in cui, diversamente dall'art. 9 l. n. 40 del 2004, non prevede che il padre che abbia effettuato il riconoscimento nella consapevolezza della sua non veridicità, non sia legittimato a promuovere la relativa azione.

Note 11.02.2020

Matrimonio a prima vista, matrimonio al buio e libertà del consenso

di Leggi dopo

Per la prima volta in Italia un Tribunale si pronuncia sulla validità del “matrimonio a prima vista”, matrimonio celebrato nell'ambito dell'omonima trasmissione televisiva. La validità del matrimonio è scrutinata dal giudice limitatamente al vizio del consenso denunciato dai nubendi, ossia il timore di risarcire i danni alla produzione in caso di abbandono del programma e di rifiuto di...

Note 10.12.2019

L'impianto intrauterino degli embrioni dopo il decesso del marito

di Leggi dopo

La vicenda in commento offre l'occasione di riflettere circa l'interpretazione e la portata dispositiva dell'art. 5 l. n. 40 del 2004. La norma richiede l'esistenza in vita di entrambi gli aspiranti genitori che abbiano fornito il consenso alla partecipazione al procedimento procreativo. Il dettato trascura altresì di specificare in quale fase tale requisito debba essere soddisfatto e se in...

Note 07.10.2019

Diritto ad essere genitori o interesse del minore ad avere dei genitori?

di Leggi dopo

Non può essere trascritto nei registri dello stato civile italiano il provvedimento reso da un giudice estero, col quale sia stato accertato il rapporto di filiazione tra un minore, nato all'estero attraverso la maternità surrogata, e un soggetto che, rispetto al medesimo, non vanta alcun rapporto biologico.

Note 13.09.2019

L'assenza di legame biologico quale causa ostativa alla trascrizione dell'atto di nascita

di Leggi dopo

In tema di riconoscimento dell'efficacia del provvedimento giurisdizionale straniero, la compatibilità con l'ordine pubblico, dev'essere valutata alla stregua dei principi fondamentali della Costituzione e di quelli desumibili dalle fonti internazionali e sovranazionali, alla luce del modo in cui gli stessi si sono espressi nella disciplina ordinaria dei singoli istituti, nonché dell...

Note 08.07.2019

Azioni di stato, questioni pregiudiziali e sospensione necessaria del processo

di Leggi dopo

L'azione di disconoscimento della paternità del figlio concepito durante il matrimonio, diretta a conseguire una sentenza di accertamento con effetti ex tunc ed erga omnes, con cui viene rimosso o mantenuto lo stato di figlio, è pregiudiziale rispetto all'azione per la dichiarazione giudiziale di paternità, con cui è rivendicata altra paternità: tra le due cause, infatti, è ravvisabile un nesso...

Note 02.07.2019

L'inefficacia della costituzione diretta per testamento del vincolo di destinazione ex art. 2645-ter

di Leggi dopo

È inefficace il vincolo di destinazione ex art. 2645-ter costituito per testamento, sia in base all'interpretazione letterale della norma, sia perché non si riconosce al vincolo natura di atto negoziale.

Pagine