Famiglia e successioni

Direttori di area:
Prof. Luigi Balestra, Cons. Paolo Corder, Prof. Stefano Delle Monache, Prof. Luigi Nonne


Comitato editoriale:
Chiara Abatangelo, Enrico Al Mureden

Editoriali 20.03.2020

Brevi digressioni sulle libertà e sulle relazioni sentimentali al cospetto del Corona virus

di GRATIS PER 10 GIORNI

La percezione di quel che significhi poter godere di libertà, delle implicazioni alle medesime sottese ai fini del pieno sviluppo della personalità umana, dello stato di benessere che sono in grado di generare, si ha solo nel momento in cui esse, per ragioni legate alla salvaguardia di interessi altrettanto fondamentali, risultano, seppur per motivi contingenti, soccombenti.

Editoriali 06.11.2019

La Consulta e la legittimità del divieto per coppie dello stesso sesso di ricorrere alla PMA: non sussiste un ...

di Leggi dopo

Il contributo esamina la recente sentenza con cui la Corte Costituzionale ha ribadito la legittimità del divieto di accesso alla PMA per le coppie dello stesso sesso, racchiuso nella l. n. 40 del 2004.

Editoriali 21.10.2019

Le mamme magistrato e la legittimazione al tramutamento: quando la presa di possesso è ritardata a causa del congedo...

di Leggi dopo

Come noto, l'art. 194 R.d. 30 gennaio 1941, n. 12 (Ordinamento giudiziario) detta la disciplina generale dei “tramutamenti successivi”, prevedendo che «il magistrato destinato, per trasferimento o per conferimento di funzioni, ad una sede, non può essere trasferito ad altre sedi o assegnato ad altre funzioni prima di quattro anni dal giorno in cui ha assunto effettivo possesso dell'ufficio,...

Editoriali 15.07.2019

Un nuovo atto di diritto internazionale privato in materia matrimoniale, di responsabilità genitoriale e di...

di GRATIS PER 10 GIORNI

Il 2 luglio 2019 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea L 178 il testo del regolamento 2019/1111 relativo alla competenza, al riconoscimento e all'esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale e in materia di responsabilità genitoriale, e alla sottrazione internazionale di minori. Il nuovo regolamento è stato adottato dal Consiglio UE il 25 giugno 2019 con la...

Editoriali 29.05.2019

Quale ordine pubblico secondo le Sezioni Unite? Tra omogenitorialità e surrogazione, all’insegna della continuità

di Leggi dopo

Esalta la continuità con i precedenti la sentenza n. 12193 delle Sezioni Unite, depositata l’8 maggio 2019, la quale nega la conformità all’ordine pubblico internazionale dell’atto di nascita straniero, che aveva dichiarato il nato da maternità surrogata figlio di due genitori italiani dello stesso sesso. Continuità che è stata predicata sia nell’adesione alla nozione di ordine pubblico...

Editoriali 20.05.2019

Assegno di divorzio: alle porte la riforma legislativa

di GRATIS PER 10 GIORNI

Ad oltre trent’anni dalla riforma del divorzio, il tema dei rapporti economici post-matrimoniali è nuovamente oggetto di attenzione in sede normativa. Sotto la spinta di prospettive giurisprudenziali evolutive, proposte legislative presentate nella passata e nella presente legislatura hanno ora portato, in materia di assegno di divorzio, alla definizione ed approvazione di un testo da parte...

Editoriali 24.07.2018

Parità tra coniugi e funzione perequativa dell’assegno divorzile dopo la decisione delle Sezioni Unite

di Leggi dopo

La decisione delle Sezioni Unite opera una rilettura dell’art. 5, comma 6, l. div. che, senza disconoscere l’esigenza di valorizzare il principio dell’autoresponsabilità del richiedente, ribadisce la fondamentale rilevanza del “valore” della solidarietà post-coniugale e dell’assegno divorzile quale strumento che, ponendosi nell’alveo dell’art. 29 Cost., assolve ad una funzione perequativa e...

Editoriali 23.07.2018

L’assegno divorzile sotto la lente delle Sezioni Unite

di Leggi dopo

Le Sezioni Unite, nell’abbandonare l’acquisita distinzione tra criteri attributivi e criteri determinativi dell’assegno divorzile, hanno conferito rilievo determinante ai contenuti assunti in concreto dal rapporto matrimoniale. Il tutto in una prospettiva che richiede la lettura dei canoni dell’autodeterminazione e dell’autoresponsabilità alla luce del principio di dignità personale. Nondimeno...

Pagine