Diritti reali e condominio

Direttori di area:
Prof. Fabio Addis, Cons. Mauro Criscuolo, Prof. Francesco Macario


Comitato editoriale:
Guglielmo Bevivino, Andrea Bucelli, Nicola Rumine

Note 18.09.2014

Azione di rivendicazione e azione di restituzione alla luce delle Sezioni Unite

di Leggi dopo

CASS. CIV., sez. un., 28 marzo 2014, n. 7305 - Nell’ambito delle azioni a tutela della proprietà vi è una diversa disciplina e funzione tra l’azione di rivendica, di natura reale, e quella di restituzione, di natura personale. La prima suppone in sé la dimostrazione della titolarità del diritto di proprietà (probatio diabolica), la seconda afferisce ad una rapporto obbligatorio tra le parti....

Articoli 06.08.2014

Sull’approvazione (e la revisione) delle tabelle millesimali dopo la riforma

di Leggi dopo

L’Autore analizza la riforma del condominio nella parte in cui incide sul procedimento di approvazione e revisione delle tabelle millesimali, fornendo un’ipotesi ricostruttiva anche alla luce dell’orientamento affermato dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione in punto di distinzione tra tabelle c.d legali e tabelle c.d. contrattuali.

Note 11.06.2014

Il singolo condomino è debitore del terzo creditore ma non può spontaneamente adempiere

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. VI/2 - 17 febbraio 2014, n. 3636 (ord.)  -  Con l’ordinanza n. 3636 del 2014, la Cassazione ha affermato che il pagamento diretto eseguito dal singolo condomino a mani del creditore del condominio sprovvisto di titolo esecutivo, non libera, di regola, lo stesso condomino nei confronti della gestione condominiale, essendo l’amministratore necessario rappresentante del gruppo...

Approfondimenti 02.04.2014

I beni immobili condominiali: dalle “porzioni di piano” all’unità immobiliare

di Leggi dopo

Con la novella della legge n. 220 del 2012 si è intervenuti sulla norma che apre la disciplina del condominio. Nessuna novità sostanziale, per la verità. Tra i ritocchi alla norma, si segnala la sostituzione della locuzione «piano o porzione di piano» oggetto di proprietà esclusiva con l’espressione «unità immobiliare». Sostituzione operata in quasi tutte le norme del codice civile. Sicuramente...

Note 25.03.2014

Il convivente more uxorio non è un mero ospite e, se cacciato di casa, ha diritto all’azione di spoglio

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. II - 2 gennaio 2014, n. 7  -  Nel contributo che segue, l’Autrice, dopo un breve excursus inerente la progressiva evoluzione della rilevanza giuridica della famiglia di fatto nel nostro ordinamento, analizza la questione inerente l’azione di spoglio esperibile dal convivente more uxorio estromesso violentemente o clandestinamente dal godimento dell’unità abitativa adibita ad...

Editoriali 11.03.2014

Categorie giuridiche dominicali e nuovi interessi meritevoli di tutela: la sfida dei “beni comuni”

di Leggi dopo

In un volume recentemente pubblicato (edito da Giuffré, 2013), Nicolò Lipari s’interroga sul modo in cui possano (o debbano) essere oggi riconsiderate “le categorie del diritto civile”. Si tratta di quelle categorie ereditate dall’evoluzione del pensiero dogmatico negli ultimi due secoli – il suo consolidamento è avvenuto del resto, almeno apparentemente, proprio grazie all’edificazione delle...

Articoli 06.03.2014

L’acquisto e il contenuto del possesso: in particolare, il possesso del nudo proprietario

di Leggi dopo

Ai fini dell’acquisto del possesso è indispensabile che si concretizzino i due presupposti del “corpus possessionis” e dell’“animus possidendi”, entrambi ritenuti essenziali alla struttura dell’istituto fin dal diritto romano.

Articoli 01.03.2014

Accertamento, valutazione e liquidazione degli usi civici mediante scorporo o pagamento di un canone di natura...

di Leggi dopo

Il presente contributo ricostruisce il procedimento di liquidazione degli usi civici, disciplinato dalla risalente legge n. 1766 del 1927. Esso presuppone una preventiva fase di accertamento dell’esistenza di un uso civico su un determinato bene, appartenente ad un soggetto pubblico ed a un soggetto privato,  ed una valutazione del bene gravato dall’uso civico. In particolare, nell’esaminare la...

Pagine