Banca finanza assicurazioni

Direttori di area:
Prof. Paoloefisio Corrias, Prof.ssa Sara Landini, Prof. Daniele Maffeis, Cons. Alessandro Pepe


Comitato editoriale:
Luigi Giacomo Vigoriti, Ettore Maria Lombardi, Giacomo Bizzarri

Articoli 07.11.2016

Crisi bancarie e bail in: dagli aiuti di Stato al coinvolgimento delle posizioni di azionisti, investitori e...

di Leggi dopo

Con la direttiva BRRD muta sensibilmente rispetto al passato l’approccio alla gestione delle crisi bancarie. Dal bail out si passa al bail in: a un sistema, entro il quale il costo per il salvataggio grava in primis sugli azionisti e sui singoli investitori e poi sui risparmiatori dell’istituto interessato, nonché sul sistema bancario nel suo complesso. L’incrocio con il tema degli aiuti di...

Articoli 14.01.2016

Interventi legislativi in favore del mutuatario e portabilità di mutui, aperture di credito ed altri contratti di...

di Leggi dopo

L’autore propone una analisi pratica delle fattispecie disciplinate dal legislatore per il riequilibrio della forza contrattuale di banca e cliente in relazione al rapporto di mutuo. In particolare, sono analizzati gli interventi di eliminazione degli oneri di estinzione anticipata del contratto e degli oneri di intermediazione notarile e bancaria per l’immediata estinzione della garanzia...

Articoli 27.10.2015

L'orientamento giurisprudenziale sulla cumulabilità tra risarcimento ed indennizzo ad un anno dalla sentenza n. 13233...

di , Leggi dopo

Nell’articolo è analizzato il tema della cumulabilità delle somme erogabili a titolo di risarcimento con quelle spettanti come indennizzo in forza di una polizza contro gli infortuni non mortali stipulata dal danneggiato, alla luce dei principi espressi dalla Terza sezione civile della Corte di cassazione con sentenza n. 13233 dell’11 giugno 2014, illustrando alcune sentenze di merito che hanno...

Articoli 23.09.2015

Clausole floor nei contratti di mutuo e di leasing: prime riflessioni

di Leggi dopo

Le recenti fluttuazioni, prevalentemente al ribasso, dell’indice Euribor hanno posto all’attenzione degli interpreti le clausole inserite nei contratti di mutuo o di leasing che, nella prassi, sono definite clausole floor, cap, collar. Si tratta di clausole che, pur nella diversa e concreta formulazione, hanno la finalità comune di individuare e stabilire un valore minimo (c.d. floor) del tasso...

Articoli 02.12.2014

Un primo approccio al tema dei contratti derivati: spunti di riflessione

di Leggi dopo

Il tema dei derivati finanziari è di grande attualità sia a causa del forte impatto che la circolazione degli stessi ha avuto e produce tuttora sul mercato, sia perché sempre più di frequente i Tribunali si trovano a doversene occupare. Il giurista si trova di fronte nuovi contratti atipici, difficilmente comprensibili e produttivi di effetti potenzialmente devastanti (non a caso, la legge di...

Articoli 08.10.2014

L’aleatorietà convenzionale degli interest rate swap in un recente indirizzo giurisprudenziale

di Leggi dopo

Nell’ampio panorama giurisprudenziale che concerne il contenzioso sviluppatosi in tema di contratti derivati over the counter, e di interest rate swap nella specie, una particolare attenzione deve essere riservata ad un recente indirizzo giurisprudenziale che, nel tentativo di superare l’incerta qualificazione di tali figure negoziali, ne indaga la natura giuridica ed in particolare la...

Articoli 09.09.2014

Il potere di incisione ab extra delle autorità di vigilanza del mercato sulle condizioni contrattuali alla luce dei...

di Leggi dopo

Nell’ambito dell'eterointegrazione dei contratti dei mercati bancario, finanziario ed assicurativo da parte delle autorità di vigilanza, il contributo, partendo dalla disamina di come le authorities intervengono nella regolazione del mercato con il loro potere regolamentare, si concentra poi sull'incisione di siffatto potere nei contratti settoriali. Per un riscontro in tale ottica vengono...

Articoli 08.04.2014

La natura giuridica dei fondi comuni di investimento tra soggettività e separazione patrimoniale

di Leggi dopo

L'articolo è dedicato al problema dell'individuazione della natura giuridica dei fondi comuni di investimento, esaminato alla luce delle indicazioni dottrinali e giurisprudenziali, nonché delle modifiche operate dal d.l. 31 maggio 2010, n. 78, così come convertito dalla l. 30 luglio 2010, n. 122., all'art. 36, comma 6, del T.U.F. Inoltre, esso mette in evidenza alcune delle conseguenze...

Pagine