Banca finanza assicurazioni

Direttori di area:
Prof. Paoloefisio Corrias, Prof.ssa Sara Landini, Prof. Daniele Maffeis, Prof. Stefano Pagliantini


Comitato editoriale:
Luigi Giacomo Vigoriti, Ettore Maria Lombardi, Giacomo Bizzarri

Approfondimenti 02.08.2018

Il tramonto della sunset clause. Nota a Cass. n. 10506 del 2017

di Leggi dopo

Con la sentenza Cass. civ.n. 10506 del 2017, la giurisprudenza di legittimità prende posizione con riferimento ad un profilo fino ad oggi ampiamente dibattuto, sia in dottrina sia nella giurisprudenza di merito e di legittimità, in relazione ad una tematica sollevata dalle clausole c.d. a richiesta fatta (“claims made”) nell'ambito dei contratti assicurativi.

Approfondimenti 25.07.2018

Il virtuosismo della giustizia alternativa in materia bancaria e finanziaria

di Leggi dopo

L’opportunità di indagare il perseguimento di vie di giustizia alternativa in materia bancaria e finanziaria trae scaturigine dal risalto dei vantaggi che è idonea ad assicurare, specie sul piano dei tempi e dei costi, antitetici ai malanni della giustizia civile, contestualmente attuando obiettivi europei di implemento ed anticipazione della tutela del consumatore.

Approfondimenti 10.07.2018

Problemi costruttivi del project financing. Note preliminari

di Leggi dopo

Il project financing è un fenomeno finanziario complesso, che si iscrive a pieno titolo nelle piú moderne dinamiche di raccolta di provvista per l'impresa, caratterizzate dalla combinazione del classico finanziamento bancario con quello affidato al ricorso diretto al mercato degli strumenti finanziari e alla loro emissione in forma “ibrida”; e dal finanziamento non piú al soggetto (società),...

Approfondimenti 31.05.2018

Le Claims Made tornano al vaglio delle Sezioni Unite: considerazioni tra diritto sostanziale e processo

di Leggi dopo

I recenti interventi della giurisprudenza e la costante attenzione della dottrina hanno imposto uno studio approfondito delle clausole claims made (letteralmente “a richiesta fatta”). Ad oggi, la diffusione di tali clausole nei contratti assicurativi è così ampia che è possibile discorrere di una loro tipicità sociale.

Approfondimenti 12.03.2018

La responsabilità delle banche verso i terzi nelle operazioni di risanamento ex art. 67 co. 3 lett. d) l. fall.

di Leggi dopo

I controlli che le banche sono in grado di esercitare nei confronti dell'impresa in crisi nell'ambito di operazioni di risanamento ex art. 67, comma 3, lett. d), l. fall. sono numerosi. In particolare questi controlli possono essere suddivisi in quattro categorie. Ciascuna di queste forme di controllo può determinare una responsabilità della banca verso l'impresa in crisi come pure verso i...

Approfondimenti 18.12.2017

Usurarietà sopravvenuta: un problema ancora (parzialmente) aperto

di GRATIS PER 10 GIORNI

La recente pronuncia delle SS.UU. in materia di usurarietà sopravvenuta sembra da ascrivere decisamente al novero di quelle che risolvono solo parzialmente il problema che affrontano, circostanza – va subito detto – che è in parte sicuramente da imputare anche alla delimitazione del thema decidendum imposto dall'oggetto della controversia che ha occasionato la sentenza.

Approfondimenti 15.12.2017

La responsabilità delle banche verso l'impresa nelle operazioni di risanamento ex art. 67 l. fall.

di Leggi dopo

In ogni operazione di risanamento ex art. 67, comma 3, lett. d), l. fall. le banche (alcune volte per il tramite della banca agente [1]) possono richiedere ed attuare numerosissime forme di controllo [2] nei confronti dell'impresa in crisi. In particolare a me sembra possibile individuare quattro grandi forme di controllo.

Approfondimenti 23.11.2017

Brevi note su autonomia privata e abuso di “eteronomia” impositiva della Banca d'Italia nella disciplina...

di Leggi dopo

Una recente comunicazione della Banca d'Italia, sulla modifica unilaterale delle condizioni contrattuali nei rapporti con i clienti, rivolta agli intermediari, ripropone il tema antico e da tempo dibattuto dello jus variandi.

Pagine