Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Chiara Mastracchio, Aniello Merone, Roberta Metafora

Approfondimenti 20.05.2014

Le tutele del convenuto contumace involontario. Disciplina processuale comunitaria e diritto italiano a confronto

di Leggi dopo

Lo scritto illustra il contesto normativo cui confrontarsi qualora, in una lite transfrontaliera, il convenuto in giudizio non si costituisca, divenendo contumace, per un difetto relativo all’instaurazione del contraddittorio, ascrivibile a un vizio di notifica dell’atto introduttivo. Oggetto di analisi è il diritto processuale comunitario rapportato a quello italiano, dei quali si evidenziano...

Articoli 16.05.2014

Tutti i possibili dubbi sul termine di costituzione del convenuto

di Leggi dopo

La tempestiva costituzione del convenuto rileva ai fini dell’esercizio di fondamentali facoltà processuali, idonee ad incidere ed a condizionare la strategia difensiva della parte evocata in giudizio. Più precisamente, come dispongono gli artt. 167, comma 2, e 269, comma 2, c.p.c. le domande riconvenzionali, le eccezioni in senso stretto, la dichiarazione strumentale alla chiamata in causa del...

Note 15.05.2014

La sospensione della provvisoria esecutorietà del decreto ingiuntivo: la nozione di gravi motivi e il tipo di...

di Leggi dopo

TRIBUNALE DI MODENA – sez. I – 22 gennaio 2014 (ord.)  -  Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, ai fini della sospensione della provvisoria esecutorietà del provvedimento monitorio opposto, il giudice, ai sensi dell’art. 649 c.p.c., deve valutare la sussistenza di "gravi motivi". La clausola generale "gravi motivi" deve interpretarsi nel senso che l'esecuzione forzata del decreto...

Articoli 12.05.2014

I nuovi parametri: una regolazione specifica e più liberale per la professione forense

di Leggi dopo

Con l’entrata in vigore del d.m. 10 marzo 2014, n. 55 diventa pienamente operativa la ridefinizione operata dal nuovo ordinamento forense (legge n. 247 del 2012) delle regole applicabili al conferimento degli incarichi professionali agli avvocati e alla materia dei compensi. Il quadro che ne risulta è quello di una regolazione certamente più efficiente di quanto non avvenisse per effetto del...

Articoli 06.05.2014

I percorsi formativi per la specializzazione dell’avvocato: una valida alternativa all’esperienza?

di Leggi dopo

Si esamina la nuova disciplina delle specializzazioni, avendo riguardo in particolare a una delle modalità di conseguimento del titolo (i percorsi formativi) con l’obiettivo di mostrare che, aldilà dei rilievi critici che possono emergere dall’attuazione della nuova legge professionale forense, siamo di fronte ad una riforma strutturale della professione, e in campo europeo siamo perfettamente...

Articoli 05.05.2014

L’avvocato si specializza: un sogno del passato; una realtà nel futuro.

di Leggi dopo

La società cambia e con essa cambia il panorama giuridico nel quale l’avvocato, essenziale operatore del diritto e ineliminabile garante dei diritti, si trova ad operare....

Note 05.05.2014

Competenza per territorio e sede della società

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. VI - 28 gennaio 2014, n. 1813  -  La decisione della Suprema Corte nella pronuncia annotata viene esaminata alla luce dell’art. 46 c.c., per cui in caso di divergenza tra la sede legale e quella effettiva, i terzi possono considerare quest’ultima come sede della persona giuridica anche ai fini della competenza per territorio, da individuare in base al luogo dove in concreto si...

Note 29.04.2014

Pignoramento notificato al trust: la nullità è rilevabile d'ufficio?

di Leggi dopo

TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA - sez. II - 25 febbraio 2014, n. 370  -  Posto che è rilevabile d’ufficio la nullità del pignoramento affetto da un vizio talmente grave da rendere l’atto del tutto inidoneo allo scopo per cui è prescritto, non è possibile agire esecutivamente nei confronti di un trust considerandolo quale autonomo soggetto giuridico. Detto istituto, infatti, è da intendersi quale...

Pagine