Arbitrato e processo civile

Direttori di area:
Prof. Andrea Carlevaris, Dott.ssa Rosaria Giordano, Prof. Andrea Panzarola


Comitato editoriale:
Marco Farina, Aniello Merone, Roberta Metafora

Approfondimenti 16.10.2015

La mancata accettazione dell’invito alla negoziazione assistita e le conseguenze sull’esecuzione provvisoria del...

di Leggi dopo

In una prospettiva di “degiurisdizionalizzazione” delle controversie, il d.l. 12 settembre 2014, n. 132, conv. in l. 10 novembre 2014, n. 162 (in vigore dall’11 novembre 2014) ha introdotto nell’ordinamento la nuova procedura di negoziazione assistita. La convenzione di negoziazione assistita è definita come l’ accordo mediante il quale le parti convengono di cooperare in buona fede e con...

Approfondimenti 24.09.2015

La mobilità dei magistrati e il ruolo svolto dal CSM. Una questione aperta

di Leggi dopo

La questione della mobilità dei magistrati e della copertura dei vuoti d’organico all’interno degli uffici giudiziari non particolarmente graditi non è, nel nostro ordinamento, una problematica nuova o una questione insorta in tempi soltanto recenti. Negli ultimi venticinque anni, infatti, è già stata affrontata più volte dal legislatore e il Consiglio superiore della magistratura ha dibattuto...

Approfondimenti 08.09.2015

Alla ricerca di un’applicazione condivisa dell’immunità degli Stati dalla giurisdizione

di Leggi dopo

Le questioni sollevate dal Tribunale di Firenze, e decise dalla Corte costituzionale con la sentenza n. 238 del 2014, hanno fatto sì che la Consulta prendesse posizione nell’ambito di una complessa vicenda dalle innumerevoli implicazioni.

Approfondimenti 28.08.2015

Regolamento (CE) n. 4/2009 del Consiglio del 18.12.2008 sulla cooperazione giudiziaria civile in materia di...

di Leggi dopo

Il Regolamento Ce n. 4/2009 adottato dal Consiglio il 18 dicembre 2008 concerne la competenza, la legge applicabile, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni e la cooperazione in tema di obbligazioni alimentari. Anche se già entrato in vigore a seguito della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, il Reg. n. 4/2009 è stato per la gran parte applicabile a partire dal 18 giugno 2011. Si è...

Approfondimenti 07.08.2015

Sulla natura amministrativa della decisione di rigetto delle richieste referendarie presentate ex lege n. 352/70 e...

di Leggi dopo

Scopo dello scritto è verificare se è tuttora convincente e ragionevole il tradizionale argomento della giurisprudenza secondo cui non è ammissibile alcun rimedio giudiziale avverso la decisione dell’Ufficio Centrale: in sostanza, difetto assoluto di giurisdizione.

Approfondimenti 05.08.2015

Documenti prodotti a sostegno della domanda di decreto ingiuntivo e principio “di non dispersione della prova”

di Leggi dopo

CASS. CIV., sez. un. - 10 luglio 2015, n. 144775 - Lo scritto affronta il tema dell’ammissibilità dei documenti posti a fondamento del ricorso per decreto ingiuntivo alla luce della recente sentenza delle Sezioni Unite.

Approfondimenti 03.08.2015

Specializzazione del giudice e organizzazione interna degli uffici giudicanti

di Leggi dopo

Il tema della specializzazione del giudice in generale, e del suo rapporto con la strutturazione interna degli uffici giudicanti in particolare, è stato a lungo trascurato nel nostro paese ed è per lo più rimasto confinato, sino a tempi molto recenti, nell’angusto e asfittico dibattito culturale che fin dall’Assemblea Costituente ha ruotato intorno al principio di unità della giurisdizione, con...

Approfondimenti 15.06.2015

Perentorietà del termine per la restituzione del fascicolo precedentemente ritirato e (ri)produzione in appello

di Leggi dopo

La Corte di Cassazione affronta due questioni importanti e tra loro connesse: la natura del termine entro cui deve essere restituito il fascicolo di parte ritirato all’udienza di precisazione delle conclusioni e la possibilità di depositare il fascicolo del giudizio di primo grado, ritirato e non restituito unitamente alla comparsa conclusionale, in appello, tenuto conto del divieto di nova...

Pagine