Note

Note 26.02.2014

Domanda di concordato con continuità aziendale e partecipazione a gara pubblica. L’oscillante giurisprudenza del...

di Leggi dopo

CONS. STATO, 27 dicembre 2013, n. 6272; CONS. STATO, 14 gennaio 2014, n. 101  -  Una a.t.i., seconda classificata in una gara per l’affidamento di lavori pubblici, impugna il provvedimento di aggiudicazione giacché il raggruppamento vincitore inglobava una impresa che risultava aver proposto domanda di ammissione al concordato preventivo in continuità aziendale senza essere, al momento dell...

Note 25.02.2014

Uso della videosorveglianza nelle parti comuni dell’edificio condominiale: presupposti di liceità prima e dopo la l....

di Leggi dopo

TRIBUNALE DI TRANI - sez. civ. area B - 28 maggio 2013 (ord.) - L’uso della videosorveglianza nelle parti comuni di edifici condominiali pone non pochi problemi di coordinamento tra la disciplina della proprietà condominiale e la disciplina in materia di diritti della persona e di protezione dei dati personali. Un recente provvedimento del Tribunale di Trani – che, di seguito, si commenta –...

Note 21.02.2014

La residenza abituale e il trasferimento “unilaterale” del minore nella determinazione della competenza territoriale...

di Leggi dopo

TRIBUNALE DI MILANO - sez. I - 16 settembre 2013, decr.  -  L’Autore, premessa l’analisi del contesto normativo recentemente riformato, esamina l’incidenza delle nozioni di residenza abituale e di trasferimento “unilaterale” del minore sulla competenza territoriale del Tribunale chiamato a pronunciarsi sulle questioni relative all’affidamento dei minori e alla potestà genitoriale, accennando,...

Note 17.02.2014

Responsabilità degli organi sociali di società in house: la giurisdizione della Corte dei conti secondo le sezioni unite

di Leggi dopo

CASS. CIV. – sez. un. – 25 novembre 2013, n. 26283  -  La Corte dei conti ha giurisdizione sull’azione di responsabilità esercitata dalla Procura della Repubblica presso detta corte quando tale azione sia diretta a far valere la responsabilità degli organi sociali per danni da essi cagionati al patrimonio di una società in house, per tale dovendosi intendere quella costituita da uno o più enti...

Note 07.02.2014

Il concorso di colpa tra società emittente ed intermediario finanziario: la recente pronuncia della Suprema Corte

di Leggi dopo

CASS. CIV. – sez. I – 12 dicembre 2013, n. 27875  -  La Suprema Corte riconosce per la prima volta, a quanto consta, la solidarietà passiva tra intermediario e società emittente per il danno all’investitore conseguente all’acquisto di obbligazioni della stessa società emittente poi posta in amministrazione straordinaria. Dopo aver esaminato le soluzioni giuridiche adottate dalla pronuncia e...

Note 03.02.2014

Conoscenza del raggiro ed esclusione del dolo eventuale

di Leggi dopo

CASS. CIV. – sez. II – 20 dicembre 2013, n. 28581  -  La Cassazione torna sul tema della compatibilità tra conclusione di un contratto valido ma sconveniente e responsabilità precontrattuale da dolo incidente e sui limiti all'obbligo di informazione. Pur non approfittando del caso per pronunciarsi sulla legittimità di produrre un preliminare simulato durante le trattative, la Corte puntualizza...

Note 03.02.2014

Il «danno da mancata candidatura» e la responsabilità civile del partito politico

di Leggi dopo

CASS. CIV. - sez. VI - 16 ottobre 2013, n. 23429, rel. Lanzillo  -  La Corte di Cassazione avalla l’orientamento favorevole alla sindacabilità in sede giurisdizionale del comportamento dell’organo di un partito politico che prometta l’inserimento nelle liste elettorali a un associato senza rispettare l’impegno assunto. In particolare, i giudici hanno riconosciuto l’astratta configurabilità di...

Note 03.02.2014

Rito speciale in materia di licenziamenti: individuazione del giudice cui sia demandato il processo di opposizione...

di Leggi dopo

CORTE APP. MILANO – sez. lav. – 13 dicembre 2013 - La nota affronta la problematica dell'individuazione del giudice cui sia demandato il processo di opposizione avverso l’ordinanza che conclude la prima fase del contenzioso, nell'ambito del rito speciale in materia di licenziamenti.

Pagine