Editoriali

Editoriali 01.04.2016

Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze: osservazioni (solo...

di Leggi dopo

Come risultato di affannose mediazioni di carattere ideologico-politico, il testo della “Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze”, originariamente articolato nel d.d.l. n. 2081, è stato approvato dal Senato il 25 febbraio (e trasmesso alla Camera dei deputati, ove è in esame come p.d.l. n. 3634) in un deplorevole – data l’indubbia...

Editoriali 15.03.2016

Avvicinarsi alla nozione di vita familiare secondo CEDU

di Leggi dopo

Accostarsi alla nozione di famiglia in ambito CEDU aiuta l’interprete a familiarizzare con alcuni dei pilastri attorno ai – e sui – quali si fonda l’idea di una protezione sovranazionale dei diritti fondamentali.

Editoriali 29.01.2016

Le collaborazioni organizzate: problemi applicativi

di Leggi dopo

Con effetto dal 1 gennaio 2016 l’art. 2, comma 1, del d.lgs. n. 81 del 2015 dispone l’applicazione della disciplina del lavoro subordinato ai rapporti di collaborazione «che si concretino in prestazioni di lavoro esclusivamente personali, continuative e le cui modalità di esecuzione sono organizzate dal committente anche con riferimento ai tempi e ai luoghi di lavoro». Nonostante i primi sforzi...

Editoriali 22.12.2015

La rinegoziazione del concordato post-omologazione

di Leggi dopo

Cosa succede se, durante la fase di esecuzione del concordato, liquidatorio o in continuità aziendale, il proponente si accorge di non poter adempiere alle obbligazioni concordatarie, così come confezionate nella proposta originariamente accettata dai creditori ed omologata dal tribunale? In tale circostanza, l’alternativa è soltanto tra la risoluzione per inadempimento, su istanza dei...

Editoriali 14.12.2015

Affidamento, adozione e continuità affettiva: la legge n. 173 del 2015

di Leggi dopo

Le legge n. 173 del 2015 è intitolata, in modo alquanto retorico, al «diritto alla continuità affettiva» che spetta ai bambini e alle bambine che sono collocati in affidamento fuori dalle loro famiglie nucleari, o lo sono stati. Il contenuto effettivo della legge, guardata da vicino, è più limitato di quanto appare dai proclami a forte impatto emotivo con i quali è stata presentata dai mezzi d...

Editoriali 25.11.2015

Una lezione sul “fatto” nel processo di primo grado

di Leggi dopo

Il giudice, per poter affermare la regola di risoluzione del caso che gli è sottoposto, di necessità muove da allegazioni di parte. Tali allegazioni (“fatto”) non si confondono con la regola astratta (“diritto”) che dovrà essere ricercata per distribuire la ragione e il torto; soccorre al riguardo un altro brocardo che esprime la libertà del giudice sia di individuare il diritto applicabile,...

Editoriali 19.10.2015

Quale professionalità risarcire nel nuovo testo dell’art. 2103 c.c.?

di Leggi dopo

Nella previgente disciplina, il danno alla professionalità si identificava nella lesione del bagaglio di competenze riferito alle specifiche mansioni da ultimo svolte ed illegittimamente modificate. Un danno certamente più facile da riscontrare ove le mansioni originarie richiedessero un contenuto professionale oggettivamente deperibile prendendo a riferimento, in base al caso concreto e con...

Editoriali 17.09.2015

La riforma della responsabilità civile dei magistrati

di Leggi dopo

L'editoriale si sofferma sulle molteplici implicazioni della riforma della responsabilità civile sull’esercizio delle funzioni che l’articolo 105 della Costituzione riserva al Consiglio Superiore della magistratura. 

Pagine