Articoli

Articoli 09.11.2015

Tendenze espansive e limitative del dolo incidente: rilievi critici fra diritto italiano e francese

di Leggi dopo

Dopo un periodo di rara applicazione, il dolo incidente è tornato al centro dell'interesse della letteratura e della giurisprudenza. In Italia, la teoria dei vizi incompleti del consenso gode di favore sempre più diffuso e viene presa in considerazione anche dalle Corti. In Francia la dottrina non solo rifiuta la teoria dei vizi incompleti, ma anche revoca in dubbio la distinzione fra dolo...

Articoli 28.10.2015

Convenuto fantasma e incompetenza degli arbitri

di Leggi dopo

Il nuovo testo dell’art. 817, comma 2, secondo periodo, c.p.c. fa espressa menzione dell’“incompetenza” degli arbitri derivante da inesistenza, invalidità e inefficacia della convenzione arbitrale. Quale che sia il vizio, la parte che intende contestare la competenza arbitrale deve farlo «nella prima difesa successiva all’accettazione degli arbitri». In caso contrario, il lodo non è impugnabile...

Articoli 27.10.2015

L'orientamento giurisprudenziale sulla cumulabilità tra risarcimento ed indennizzo ad un anno dalla sentenza n. 13233...

di , Leggi dopo

Nell’articolo è analizzato il tema della cumulabilità delle somme erogabili a titolo di risarcimento con quelle spettanti come indennizzo in forza di una polizza contro gli infortuni non mortali stipulata dal danneggiato, alla luce dei principi espressi dalla Terza sezione civile della Corte di cassazione con sentenza n. 13233 dell’11 giugno 2014, illustrando alcune sentenze di merito che hanno...

Articoli 12.10.2015

Le Sezioni Unite sull’oggetto del c.d. preliminare di preliminare: dall’obbligo a contrarre all’obbligo a trattare

di Leggi dopo

Il preliminare di preliminare può ben essere sorretto da un interesse meritevole di tutela e quindi si può fare. Questo è quanto affermato dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione. A scendere nelle pieghe della pronuncia, però, appare ben presto chiaro che gli accordi, la validità dei quali si avalla, non sono propriamente riconducibili allo schema del preliminare. La loro rilevanza si...

Articoli 06.10.2015

Sulla responsabilità dell’attestatore ex art. 161, comma 3, l. fall. nei confronti dei creditori

di Leggi dopo

È da ritenersi ormai consolidata nella giurisprudenza di legittimità la impostazione per la quale la attestazione richiesta dall’art. 161, comma 3, l. fall. in ordine a «la veridicità dei dati aziendali e la fattibilità del piano» sia funzionale alla tutela dei creditori da considerarsi «naturali destinatari della funzione attestatrice» unitamente al tribunale.

Articoli 29.09.2015

Il nuovo art. 164-bis disp. att. c.p.c. e l’infruttuosità della esecuzione

di Leggi dopo

Il decreto legge del 12 settembre 2014, n. 132 – come convertito con la legge 10 novembre 2014, n. 162 – si compone di 7 capi volti all’introduzione ovvero alla rimodulazione di istituti e meccanismi tra loro eterogenei per la c.d. “degiurisdizionalizzazione” del contenzioso civile, resi operativi sin dall’entrata in vigore del testo normativo, fissata, salvo specifiche e diverse previsioni,...

Articoli 23.09.2015

Clausole floor nei contratti di mutuo e di leasing: prime riflessioni

di Leggi dopo

Le recenti fluttuazioni, prevalentemente al ribasso, dell’indice Euribor hanno posto all’attenzione degli interpreti le clausole inserite nei contratti di mutuo o di leasing che, nella prassi, sono definite clausole floor, cap, collar. Si tratta di clausole che, pur nella diversa e concreta formulazione, hanno la finalità comune di individuare e stabilire un valore minimo (c.d. floor) del tasso...

Articoli 18.09.2015

L’incompatibilità nel giudizio di opposizione nel rito fornero

di Leggi dopo

La pronuncia della Cassazione n. 19674 del 2014 presenta profili di notevole rilievo, rappresentando la prima esplicita ed inequivoca indicazione, in sede di legittimità, in ordine alla questione dell’incompatibilità tra il giudice titolare dell’impugnativa di licenziamento, incardinato ai sensi dell’art. 1, comma 48, l. n. 92 del 2012 (cd. legge Fornero) e quello del successivo procedimento di...

Pagine