Articoli

Articoli 28.09.2017

Sulla validità del divieto di distacco dall'impianto centrale di riscaldamento

di Leggi dopo

Secondo il più recente orientamento della Cassazione il divieto di distacco dall'impianto centrale di riscaldamento, pur formulato in un regolamento di condominio di natura contrattuale, è immeritevole di tutela e, quindi, nullo in relazione all'interesse generale al risparmio energetico. Tale assunto dovrebbe essere, tuttavia, riconsiderato proprio alla luce degli standard di efficienza...

Articoli 22.08.2017

Lo sfruttamento del lavoro e la Costituzione

di Leggi dopo

«L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro». L'incipit della Costituzione italiana, che pone il lavoro a fondamento della Repubblica, colloca da subito il diritto del lavoro dal lato della Costituzione come indirizzo fondamentale.

Articoli 18.07.2017

Il punto sulla “compensazione” delle spese di lite dopo la novella del 2014

di Leggi dopo

Come ben riepilogato dalla giurisprudenza di legittimità (Cass. civ., sez. III, 20 ottobre 2014,n. 22224), l'esercizio – da parte del giudice di merito – del potere di disporre la compensazione è stato, nel tempo, sottoposto a un controllo sempre più pregnante: si è passati dalla formulazione originaria dell'art. 92 c.p.c. (“giusti motivi”), alla riforma contenuta nella l. 28 dicembre 2005, n....

Articoli 14.07.2017

Qualche considerazione sulle proposte della c.d. Commissione Alpa in materia di volontaria giurisdizione

di Leggi dopo

Il sistema del controllo giudiziario degli atti di amministrazione straordinaria riguardanti il patrimonio dei figli minori da parte dei genitori esercenti la responsabilità genitoriale (art. 320 c.c.) mostra su di sé le tracce del tempo. La disciplina, da più parti criticata, appare eccessivamente burocratica e necessita di opportune semplificazioni, nell'ottica di un risparmio delle scarse...

Articoli 22.06.2017

Il trasferimento della servitù in luogo diverso nella recente giurisprudenza

di Leggi dopo

L'estensione e le modalità di esercizio delle servitù prediali sono regolate dal titolo costitutivo o dal possesso e, comunque, devono intendersi costituite in modo da soddisfare il bisogno del fondo dominante col minor aggravio del fondo servente, secondo il combinato disposto degli artt. 1063 e 1065 c.c. In particolare, se è stato stabilito originariamente il luogo in cui la servitù deve...

Articoli 08.06.2017

Cass. civ. n. 23418 del 2016: chi risponde della sorveglianza della Consob? Tra responsabilità da supervisione ...

di Leggi dopo

L'analisi dei criteri soggettivi di responsabilità degli amministratori della Consob, per come tracciata dalla sentenza in commento, deve essere preceduta da una considerazione di ordine propriamente processual civile che, per esigenze di armonia connesse alla tematica trattata nella presente sede, dovrà essere delimitata e concisa.

Articoli 19.05.2017

La dichiarazione di fallimento nella recente giurisprudenza di legittimità

di Leggi dopo

Il presente contributo ha la finalità di fare il punto su una questione tanto controversa quanto delicata quale è la procedura per la dichiarazione di fallimento con particolare riferimento al potere di iniziativa. 

Articoli 12.05.2017

Controversie per la liquidazione delle spese, degli onorari e dei diritti dell'avvocato: cosa cambia se la domanda...

di Leggi dopo

La disciplina concernente le controversie per la liquidazione delle spese, degli onorari e dei diritti dell'avvocato nei confronti del proprio cliente è stata di recente oggetto di modifiche ad opera del d.lgs. n. 150 del 2011 sulla semplificazione dei riti civili.

Pagine