Articoli

Articoli 03.04.2019

Diritto civile e insolvenza. I concetti fondamentali

di Leggi dopo

La novità del “codice della crisi di impresa e dell'insolvenza” è in un'assenza: nella legge non compare più la parola fallimento. Il fatto non è occasionale. Un principio della legge delega (n. 155 del 2017) ha stabilito la sostituzione del termine 'fallimento' e dei suoi derivati con l'espressione ‘liquidazione giudiziale' (art. 2, comma 1, lett. a)). Per conseguenza, l'art. 364 c.c.i.,...

Articoli 26.03.2019

Le novità in materia di sovraindebitamento nel d.lgs. 12 gennaio 2019, n. 14

di Leggi dopo

Anche la materia del sovraindebitamento è stata toccata dalla Riforma organica che ha recentemente riscritto l'intera legislazione dedicata alle procedure concorsuali. Il presente commento sarà dedicato – nei limiti giocoforza imposti dalla natura dello stesso – alle principali novità riscontrabili in materia di sovraindebitamento all'interno del d.lgs. 12 gennaio 2019, n. 14, recante il nuovo ...

Articoli 15.03.2019

Le misure di allerta: emersione tempestiva della crisi

di Leggi dopo

Tra gli obiettivi della riforma, oltre quello di soddisfare imprescindibili esigenze di certezza del diritto, vi è anche quello della conservazione dell'attività di impresa, principio di matrice marcatamente europea, nella consapevolezza che il miglioramento dell'efficienza del sistema economico rende più competitiva la realtà imprenditoriale italiana anche nel confronto internazionale....

Articoli 14.03.2019

L'auto dismessa e parcheggiata in garage non esonera il proprietario dalla r.c.a.: nuovi scenari possibili dopo la...

di Leggi dopo

Il proprietario del mezzo che per motivi di salute o di lavoro decida di non usarlo più e lo parcheggi in un'area privata potrebbe essere “costretto” a pagare ugualmente l'r.c.a. Si tratta di una possibile conseguenza della sentenza della Corte di giustizia Ue dello scorso 4 settembre che ha allargato le maglie della rivalsa del fondo di garanzia nei casi in cui il veicolo non assicurato sia...

Articoli 04.03.2019

Gli accordi di ristrutturazione: differenze e novità

di Leggi dopo

L'esigenza di una riforma organica della crisi d'impresa muove da un punto di vista differente, rispetto al passato, che è di matrice marcatamente europea, che è quello di promuovere la cosiddetta «cultura del salvataggio» finalizzata alla conservazione dell'impresa, in un'ottica di miglioramento dell'efficienza del sistema economico, così da renderlo competitivo anche a livello internazionale....

Articoli 27.02.2019

Il tema della circolazione di immobili con provenienza donativa torna sul tavolo

di Leggi dopo

È  noto come la figura “giuridica” della rinunzia anticipata all'azione di restituzione non compaia all'interno del testo legislativo - in materia di violazione della successione necessaria - frutto, oltre che dell'impianto complessivo del codice civile, delle riforme che nel tempo hanno caratterizzato questa delicata materia.

Articoli 07.02.2019

Modalità liquidative nell'espropriazione di beni indivisi: il giudizio di divisione endoesecutivo

di Leggi dopo

Il codice di rito agli artt. 599-601 c.p.c. e 180-181 disp. att. c.p.c. dispone che l'espropriazione forzata può avere ad oggetto la quota del debitore su di un bene in comunione con altri soggetti.

Articoli 04.02.2019

Appello: domande nuove. Lo stato dell’arte

di Leggi dopo

Nel vigente ordinamento processuale, il giudizio d’appello non può dirsi, come un tempo un riesame pieno nel merito della decisione impugnata (novum iudicium), ma ha assunto le caratteristiche di una impugnazione a critica vincolata (revisio prioris instantiae).

Pagine