Approfondimenti

Approfondimenti 23.11.2017

Brevi note su autonomia privata e abuso di “eteronomia” impositiva della Banca d'Italia nella disciplina...

di Leggi dopo

Una recente comunicazione della Banca d'Italia, sulla modifica unilaterale delle condizioni contrattuali nei rapporti con i clienti, rivolta agli intermediari, ripropone il tema antico e da tempo dibattuto dello jus variandi.

Approfondimenti 22.11.2017

Poteri sanzionatori e tutela giurisdizionale nel quadro del nuovo assetto istituzionale finanziario

di Leggi dopo

È trascorso oltre un lustro da quando la Commissione europea, basandosi sugli studi effettuati dai comitati europei delle autorità di vigilanza (CEBS, CEIOPS e CESR) per una valutazione transettoriale della coerenza, dell'equivalenza e dell'uso effettivo dei poteri sanzionatori negli Stati membri e su contributi ricevuti da questi ultimi, emanò una comunicazione dedicata ai regimi sanzionatori...

Approfondimenti 21.11.2017

La rilevanza dei danni punitivi nell'ordinamento giuridico all'esito dell'ultimo arresto della Cassazione a Sezioni...

di Leggi dopo

Le Sezioni Unite hanno riconosciuto che nel vigente ordinamento alla responsabilità civile non è assegnato solo il compito di restaurare la sfera patrimoniale del soggetto che ha subito la lesione, poiché sono interne al sistema la funzione di deterrenza e quella sanzionatoria del responsabile civile. Non è quindi ontologicamente incompatibile con l'ordinamento italiano l'istituto di origine...

Approfondimenti 20.11.2017

Considerazioni sparse sul d.lgs. n. 117 del 2017 (c.d. Codice del Terzo Settore)

di Leggi dopo

Con l'approvazione del d.lgs.3 luglio 2017, n. 117 (c.d. Codice del Terzo Settore) il legislatore ha tentato un riordino organico della materia e delle questioni gravitanti intorno ai c.d. enti non profit. Dopo molti tentativi falliti il Codice del Terzo Settore prova a porre ordine alla numerosissima legislazione di settore, non solo cercando di riorganizzarla secondo criteri meno frammentari,...

Approfondimenti 14.11.2017

Il trattamento dei crediti tributari nell'ambito di un concordato preventivo, dopo la l. n. 232 del 2016

di Leggi dopo

La decisione in commento è stata pronunciata dalla Corte di Cassazione pochi mesi prima che il legislatore intervenisse nuovamente sull'art. 182-ter l. fall., in materia di transazione fiscale, con l'art. 1, comma 81, della l. 11 dicembre 2016, n. 232, entrata in vigore il 1° gennaio 2017.

Approfondimenti 10.11.2017

La controversa rilevanza degli interessi di mora nella valutazione di usurarietà delle prestazioni creditizie

di Leggi dopo

È ancora fortemente dibattuto se anche gli interessi moratori, al pari degli interessi corrispettivi, rientrino nel perimetro applicativo della disciplina anti-usura. Se, invero, la giurisprudenza di legittimità – ed una parte della giurisprudenza di merito, oltre che un consolidato filone dottrinale – appare attestata nel ricomprenderli, opposta è la linea interpretativa seguita dall'Arbitro...

Approfondimenti 08.11.2017

La reintroduzione dell’applicabilità dell’art. 2409 c.c. alle società a responsabilità limitata

di Leggi dopo

L’11 Ottobre 2017, il Senato della Repubblica ha approvato il disegno di legge delega S. n. 2581 titolato “Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza”, che è così diventato legge 19 Ottobre 2017, n. 155, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 354 del 30 Ottobre 2017.

Approfondimenti 06.11.2017

I limiti del danno risarcibile

di Leggi dopo

Le Sezioni Unite sono state chiamate nuovamente a decidere se sia ammissibile nell'ordinamento italiano la delibazione di una sentenza straniera che condanni un soggetto ai c.d. danni punitivi....

Pagine